Febbraio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Guerra in Ucraina: battaglia per la stabilità Bakhmut – Leader dell’Ucraina

Guerra in Ucraina: battaglia per la stabilità Bakhmut – Leader dell’Ucraina

  • Scritto da Kathryn Armstrong
  • notizie della BBC

didascalia foto,

La città di Pakhmut nell’Ucraina orientale è stata devastata dopo mesi di combattimenti

Il comandante in capo dell’Ucraina afferma che la battaglia per Bakhmut, la città ucraina che la Russia ha cercato di catturare per mesi, si sta “stabilizzando”.

All’inizio di questo mese, i funzionari occidentali hanno stimato tra i 20.000 ei 30.000 soldati russi uccisi o feriti a Bakhmut dall’estate scorsa.

Ma nonostante ciò, Valery Zaluzhny ha affermato che gli “enormi sforzi” delle forze ucraine stanno ostacolando la Russia.

Mosca è desiderosa di una vittoria dopo non essere riuscita a ottenere guadagni significativi di recente.

Nonostante ciò, gli analisti militari ritengono che Bakhmut abbia scarso valore strategico, con la città ora di importanza simbolica.

su Facebook, Ha detto il tenente generale Zaluzhnyi che mentre la situazione in prima linea in Ucraina “è la più difficile nella direzione di Bakhmut … grazie agli enormi sforzi delle forze di difesa, stiamo riuscendo a stabilizzare la situazione”.

Il tenente generale Zalogny si è schierato dopo aver parlato con il capo di stato maggiore della difesa britannico, l’ammiraglio Sir Tony Radakin, sulla situazione in Ucraina.

Le sue osservazioni sono l’ultimo segnale positivo dei funzionari ucraini sulla lunga battaglia per Bakhmut.

Oleksandr Sersky, comandante delle forze di terra del paese, ha detto giovedì che le forze russe erano “esaurite” vicino a Bakhmut.

“Molto presto coglieremo questa opportunità, come abbiamo fatto vicino a Kiev, Kharkiv, Balaklia e Kubyansk”, ha detto, riferendosi ai contrattacchi ucraini riusciti lo scorso anno.

Il filmato pubblicato dal suo ufficio in un vecchio magazzino lo mostra mentre consegna medaglie ai soldati, che definisce “eroi”.

Mercoledì, Il Regno Unito ha dichiarato il contrattacco ucraino È probabile che a ovest di Bakhmut alleggerisca la pressione sulla rotta di rifornimento verso la città e che l’attacco della Russia alla città possa perdere lo “slancio limitato” che aveva.

Ma la dichiarazione aggiungeva: “La difesa ucraina rimane a rischio di essere accerchiata da nord e da sud”.

Nel frattempo, l’Istituto di guerra, Ha detto giovedì che mentre il gruppo Wagner è ancora in inferiorità numerica rispetto all’Ucraina, le forze ucraine “continuano a esaurire i mercenari, il che consentirà alle forze ucraine di perseguire future operazioni offensive non specificate”.

Wagner, un’organizzazione mercenaria privata, è al centro dell’attacco russo a Bakhmut. Il suo leader, Yevgeny Prigozhin, ha puntato la sua reputazione sulla conquista della città.

Circa 70.000 persone vivevano a Bakhmut prima dell’invasione, ma ne rimangono solo poche migliaia.

La sua cattura porterebbe la Russia un po’ più vicino al controllo dell’intera regione di Donetsk, una delle quattro regioni dell’Ucraina orientale e meridionale che la Russia ha illegalmente annesso lo scorso settembre.