Febbraio 29, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Google utilizzerà i nuovi modelli di intelligenza artificiale per gli annunci e per aiutare i creatori su YouTube

Google utilizzerà i nuovi modelli di intelligenza artificiale per gli annunci e per aiutare i creatori su YouTube

  • I documenti interni hanno mostrato che Google ha approvato diversi progetti di intelligenza artificiale relativi agli annunci per aiutare gli inserzionisti e i creatori di YouTube.
  • La società prevede inoltre di automatizzare alcuni servizi ai clienti per i suoi prodotti utilizzando nuovi modelli di intelligenza artificiale.
  • Google sta lavorando al proprio prodotto interno simile alla diffusione stabile per la creazione di immagini.

Il CEO di Google Sundar Pichai parla sul palco durante la sessione di keynote di Google I/O alla Google Developers Conference di Mountain View, California, il 10 maggio 2023.

Josh Adelson | AFP | Immagini Getty

CNBC ha appreso che gli sforzi di Google per aggiungere rapidamente nuova tecnologia AI ai suoi prodotti principali si stanno facendo strada nel regno della pubblicità.

La società ha dato il via libera ai piani per utilizzare l’intelligenza artificiale generativa, alimentata da modelli di linguaggio di grandi dimensioni (LLM), per automatizzare pubblicità e servizi per i consumatori supportati da pubblicità, secondo documenti interni.

La scorsa settimana, Google ha presentato PaLM 2, il suo LLM più recente e più potente, addestrato su risme di dati di testo che possono fornire risposte simili a quelle umane a domande e comandi. I documenti mostrano che alcuni gruppi all’interno di Google stanno ora pianificando di utilizzare strumenti basati su PaLM 2 per consentire agli inserzionisti di creare le proprie risorse multimediali e suggerire video da creare ai creatori di YouTube.

Google testa anche PaLM 2 per i giovani contenuti di YouTube per cose come titoli e descrizioni. Per i creatori di contenuti, l’azienda ha utilizzato la tecnologia per sperimentare l’idea di presentare cinque idee video basate su argomenti apparentemente rilevanti.

READ  Bandai Namco sta lavorando a un remake/remaster del gioco d'azione 3D per Nintendo

Con la mania dei chatbot AI che corre rapidamente attraverso l’industria tecnologica e cattura la magia di Wall Street, Google e i suoi colleghi, tra cui Microsoft, Meta e Amazon, si stanno affannando per includere i loro modelli più avanzati nel maggior numero di prodotti possibile. L’urgenza è stata particolarmente acuta in Google dal lancio pubblico alla fine dello scorso anno di ChatGPT di OpenAI supportato da Microsoft, suscitando la preoccupazione che il futuro della ricerca su Internet sia improvvisamente a portata di mano.

Nel frattempo, Google è rimasta impantanata in un periodo di più trimestri di crescita dei ricavi ridotta dopo quasi due decenni di continua e rapida espansione. Con i timori di una recessione in aumento dallo scorso anno, gli inserzionisti si sono ritirati dai loro budget di marketing online, provocando il caos su Google, Facebook e altri. Per Google, quest’anno i tassi di conversione della pubblicità di ricerca a pagamento sono diminuiti nella maggior parte dei settori.

Oltre a ricerca, e-mail e fogli di calcolo, Google vuole utilizzare le offerte di intelligenza artificiale generativa per guidare la spesa per aumentare le entrate e migliorare i margini, secondo i documenti. La strategia di assistenza clienti basata sull’intelligenza artificiale funzionerà probabilmente su più di 100 prodotti Google, tra cui Google Play Store, Gmail, Ricerca Android e Maps, come mostrano i documenti.

I chatbot di supporto automatizzati possono fornire risposte specifiche attraverso frasi semplici e chiare e consentire di porre domande di follow-up prima di suggerire un piano pubblicitario più adatto al cliente che lo richiede.

Un portavoce di Google ha rifiutato di commentare.

Google recentemente introdotto Google Duetto e assistenza via chat, che consente alle persone di ottenere risposte a domande relative al cloud con un semplice linguaggio naturale, ad esempio come utilizzare determinati servizi o funzioni cloud o ottenere piani di implementazione dettagliati per i propri progetti.

READ  Come trascorrono le domeniche i musicisti jazz e gli uomini d'affari

Google sta anche lavorando al proprio prodotto interno simile alla diffusione stabile per la creazione di immagini, secondo la documentazione. La tecnologia Stable Diffusion, simile alla tecnologia DALL-E di OpenAI, può visualizzare rapidamente le immagini in vari stili con la guida basata su testo da parte dell’utente.

Il piano di Google per spingere i suoi ultimi modelli di intelligenza artificiale nella pubblicità non è sorprendente. La scorsa settimana, Meta, la società madre di Facebook, ha presentato AI Sandbox, un “banco di prova” per gli inserzionisti per provare i suoi nuovi strumenti pubblicitari generativi basati sull’intelligenza artificiale. La società ha anche annunciato aggiornamenti a Meta Advantage, il suo portafoglio di strumenti e prodotti automatizzati che gli inserzionisti possono utilizzare per migliorare le loro campagne.

Il 23 maggio, Google presenterà nuove tecnologie agli inserzionisti durante il suo evento annuale, Marketing dal vivo di Google. L’azienda non ha fornito dettagli su cosa annuncerà, ma è chiaro che l’intelligenza artificiale sarà un tema centrale.

“Scoprirai come le soluzioni pubblicitarie basate sull’intelligenza artificiale possono aiutarti ad amplificare la tua esperienza di marketing e ottenere potenti risultati di business nell’odierna mutevole economia”, afferma il sito web dell’evento.

Egli guarda: L’intelligenza artificiale è al centro dell’attenzione al Google I/O