Maggio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli scienziati dicono che gli Aula che camminano a quattro zampe “non dovrebbero esistere”

Gli scienziati dicono che gli Aula che camminano a quattro zampe “non dovrebbero esistere”

Tutte le famiglie hanno le proprie peculiarità e usanze, ma un gruppo di parenti ha un tratto così unico che gli scienziati lo hanno descritto come una completa anomalia della specie umana.

Gli Aula sono stati oggetto di fascino evolutivo per anni dopo essere stati scoperti in un remoto villaggio della Turchia mentre camminavano a quattro zampe.

All'inizio degli anni 2000, è stato pubblicato un articolo scientifico su cinque fratelli Aulas e il loro strano stile di movimento a strisciamento, con gli esperti divisi sulla causa di questa anomalia.

Negli anni successivi alla pubblicazione dell’articolo, il professor Nicholas Humphrey, psicologo evoluzionista della London School of Economics (LSE), si recò in Turchia per incontrare l’insolita famiglia.

La madre e il padre di Aulas avevano 18 figli, tuttavia, solo sei di loro nacquero con il quadrupedismo (camminare a quattro zampe), cosa mai vista prima negli esseri umani adulti moderni.

La pelle dei palmi delle loro mani è spessa quanto la pelle dei loro piedi60 minuti Australia

“Non mi sarei mai aspettato che, anche nella fantascienza più straordinaria, gli esseri umani moderni potessero tornare allo stato animale”, ha detto Humphrey. 60 minuti Australiache ha realizzato un documentario sulla famiglia nel 2018.

Ha aggiunto: “La cosa che ci distingue dal resto del mondo animale è il fatto che siamo la specie che cammina su due gambe e tiene la testa alta in aria”.

“Certo, si tratta del linguaggio e anche di ogni sorta di altre cose, ma è molto importante per la nostra percezione di noi stessi come diversi dagli altri nel regno animale. Queste persone stanno oltrepassando questi confini.”

READ  Una nuova cometa visibile ad occhio nudo nel settembre 2023?

Il documentario descrive le aule come “l'anello mancante tra l'uomo e la scimmia” e suggerisce che “non dovrebbero esistere” affatto.

Tuttavia, nessuno è ancora riuscito a capire la causa esatta dello strano modo di camminare.

Mentre alcuni esperti hanno suggerito che sia causato da un problema genetico che “ha distrutto gli ultimi tre milioni di anni di evoluzione”, altri hanno rifiutato l'idea di un “gene” specifico per la camminata eretta e hanno suggerito che sia in gioco qualcos'altro.

Humphrey ha osservato che i fratelli colpiti – cinque dei quali sono ancora vivi e hanno un’età compresa tra 22 e 38 anni – soffrono tutti di qualche forma di danno cerebrale.

Nel 60 minuti Un film documentario ha mostrato scansioni MRI che hanno rivelato che ognuno di loro aveva una parte rimpicciolita del cervello chiamata verme cerebellare.

Il professore ha però sottolineato anche che questo di per sé”[doesn’t] Calcolare la loro camminata a quattro zampe.

Ha spiegato: “Gli altri bambini che hanno danni al cervelletto, anche i bambini che non hanno il cervelletto, possono ancora camminare eretti”.

Ha anche sottolineato che la forma di camminata quadrupede di Ulas differisce da quella osservata nei nostri parenti animali più stretti – scimpanzé e gorilla – in un modo fondamentale.

Mentre queste scimmie camminano sulle nocche, i bambini turchi usano i palmi delle mani, appoggiando il peso sui polsi mentre sollevano le dita da terra.

“La cosa più importante è che gli scimpanzé si danneggiano le dita dei piedi quando camminano in questo modo”, ha detto Humphrey. notizie della BBC Il sito web risale al 2006 quando era BBC Ha mandato in onda il suo documentario sulla famiglia.

READ  La NASA rivela un enorme asteroide delle dimensioni del Big Ben a Londra che domani passerà dalla Terra a una velocità di 29.000 miglia all'ora

La famiglia che cammina su quattro – Documentario completowww.youtube.com

Ha aggiunto: “Questi bambini hanno mantenuto la flessibilità delle loro dita. Ad esempio, le ragazze della famiglia sanno fare l'uncinetto e il ricamo”.

Humphrey ipotizzò che questo potrebbe effettivamente essere il modo in cui camminavano i nostri diretti antenati.

Mantenendo le dita agili, i nostri primi antenati erano anche in grado di manipolare gli strumenti, cosa fondamentale per l’evoluzione del corpo e dell’intelligenza umana.

“Penso che sia possibile che ciò che stiamo vedendo in questa famiglia sia qualcosa di coerente con un'epoca in cui non camminavamo come gli scimpanzé, ma rappresentasse un passo importante tra il scendere dagli alberi e il diventare completamente bipedi”, ha detto Humphrey al News. posizione.

Il ricercatore della LSE ha anche suggerito che ci siano spiegazioni più fondamentali per il movimento quadrupede dei bambini Aulas: semplicemente non erano incoraggiati a camminare su due gambe.

Nel villaggio turco in cui sono cresciuti, non esisteva un servizio sanitario locale che aiutasse i bambini disabili a passare dal gattonare come neonati (su mani e ginocchia) a camminare completamente eretti.

Humphrey ha detto 60 minuti Fornì agli Ulasis un deambulatore e nel giro di poche ore “avvenne una trasformazione sorprendente”.

“Bambini che non hanno mai fatto un passo eretto su due piedi [used] “Questa cornice in cui camminavano attraverso la stanza con una tale gioia sui volti e un tale senso di realizzazione”, ricorda, aggiungendo che era come se avessero “improvvisamente fatto un passo avanti in un mondo in cui non avrebbero mai immaginato di poter entrare”.

Sono state installate delle sbarre a casa degli Ola per incoraggiare i membri della famiglia a camminare dritto60 minuti Australia

READ  Finalmente sappiamo perché la navicella spaziale Voyager 1 della NASA ha smesso di comunicare e gli scienziati stanno lavorando per risolvere il problema

Ha detto che vedere il loro entusiasmo nel camminare in posizione eretta con l'aiuto dei fisioterapisti gli ha dato un “rinnovato rispetto per lo spirito umano”.

Ha detto che lo ha aiutato a vedere “come gli esseri umani nelle circostanze più svantaggiate possono trionfare sulle loro avversità, qualunque cosa debbano fare per mantenere il loro orgoglio e il senso di sé”.

sottoscrizione Per la nostra newsletter settimanale gratuita Indy100

Condividi la tua opinione nelle nostre notizie democratiche. Fai clic sull'icona del voto positivo nella parte superiore della pagina per contribuire a spostare questo articolo nella classifica Indy100.