Giugno 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli astronauti SpaceX Crew-6 della NASA lasciano la stazione spaziale dopo che l’uragano Adalia ha spazzato la Florida

Gli astronauti SpaceX Crew-6 della NASA lasciano la stazione spaziale dopo che l’uragano Adalia ha spazzato la Florida

Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie di scoperte sorprendenti, progressi scientifici e altro ancora.



CNN

Quattro astronauti hanno concluso domenica la loro permanenza di sei mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e si stanno dirigendo verso un atterraggio al largo della costa della Florida, pochi giorni dopo che l’uragano Adalia ha colpito parti dello stato.

Gli astronauti, membri della missione Crew-6 gestita congiuntamente dalla NASA e da SpaceX, sono saliti a bordo della capsula Crew Dragon domenica e hanno lasciato la stazione spaziale alle 7:05 ET. Si prevede che l’equipaggio trascorrerà un giorno a bordo del velivolo largo 13 piedi mentre manovra attraverso l’orbita terrestre verso il sito di atterraggio target.

L’atterraggio della capsula Crew Dragon è previsto alle 00:17 ET.

La NASA ha detto che sta monitorando l’impatto dell’uragano Adalia, che si è abbattuto mercoledì mattina sulla costa del Golfo della Florida. La tempesta ha colpito la Florida settentrionale prima di spazzare la Georgia meridionale e la Carolina.

Tra i quattro astronauti diretti alla discesa ci sono gli astronauti della NASA Stephen Bowen e Warren “Woody” Hoburg, nonché il sultano Al Neyadi, il secondo astronauta degli Emirati Arabi Uniti a viaggiare nello spazio, e il cosmonauta russo Andrei Vidyaev.

Il gruppo ha trascorso sei mesi a bordo del laboratorio orbitante dopo il lancio sulla stazione a marzo. Durante la scorsa settimana, gli astronauti della Crew-6 hanno lavorato per accogliere e trasferire le operazioni ai membri del team Crew-7, arrivati ​​domenica alla stazione spaziale.

Durante la loro permanenza nello spazio, gli astronauti dell’equipaggio 6 dovevano supervisionare Più di 200 progetti scientifici e tecnici.

READ  Guardate oggi il lancio di un satellite commerciale per immagini radar da parte di Rocket Lab

“Abbiamo ottenuto molto durante la nostra missione”, ha detto Hoburgh durante una teleconferenza con gli astronauti il ​​23 agosto. E noi, come equipaggio, abbiamo effettuato un totale di tre passeggiate spaziali.

Durante il loro soggiorno, gli astronauti della Crew-6 hanno ospitato anche l’equipaggio della Axiom Mission 2, un gruppo composto da un ex astronauta della NASA e tre clienti paganti tra cui un uomo d’affari americano e due astronauti dell’Arabia Saudita. Quel volo faceva parte di un piano per portare turisti e altri clienti paganti sulla Stazione Spaziale Internazionale mentre la NASA cercava di aumentare l’attività commerciale nell’orbita terrestre bassa.

“È stata una grande avventura e molto divertente”, ha aggiunto Hoburgh.

Il gruppo ha anche conosciuto il collega Frank Rubio, un astronauta della NASA che si è recato sulla stazione spaziale lo scorso settembre a bordo di una navicella spaziale russa Soyuz accompagnata da due astronauti. Rubio ha trascorso quasi 350 giorni a bordo della stazione spaziale e presto batterà il record per il tempo più lungo trascorso in microgravità da parte di un astronauta americano. L’astronauta della NASA Mark Vande Hay ha stabilito l’attuale record di 355 giorni nel 2022.

Il viaggio di ritorno di Rubio era previsto per la primavera. Ma la navicella spaziale russa Soyuz, che ha trasportato lui e due colleghi russi sulla stazione spaziale, ha sviluppato una perdita di refrigerante alla fine dell’anno scorso. Successivamente, i funzionari dell’agenzia spaziale russa Roscosmos hanno deciso che la navicella spaziale non era abbastanza sicura per trasportare i cosmonauti a casa, quindi hanno inviato un veicolo sostitutivo e hanno prolungato la missione in corso di sei mesi.

READ  La NASA trasmette video di gatti dallo spazio profondo

“Siamo qui da sei mesi”, ha detto Hoburgh. “Frank pensava che quando sarebbe volato nello spazio sarebbe rimasto qui per sei mesi, e a metà della sua missione ha scoperto che sarebbe durato un anno. La sua leadership qui… è stata straordinaria.”