Febbraio 29, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli astronauti giapponesi tentano il primo sbarco commerciale sulla luna

Gli astronauti giapponesi tentano il primo sbarco commerciale sulla luna

(CNN) Martedì un lander lunare, che trasporta un veicolo spaziale sviluppato negli Emirati Arabi Uniti, cercherà di trovare un punto d’appoggio sulla superficie lunare, potenzialmente il primo atterraggio lunare al mondo per un veicolo spaziale sviluppato commercialmente.

sonda Lanciato in cima a un razzo SpaceX da Cape Canaveral, in Florida, l’11 dicembre. Da allora, ci sono voluti tre mesi per entrare in orbita attorno alla Luna, che si trova a circa 239.000 miglia (383.000 chilometri) dalla Terra, utilizzando una traiettoria a bassa energia. Complessivamente, il veicolo spaziale ha percorso nello spazio circa 870.000 miglia (1,4 milioni di chilometri).

Lui vive copertura L’atterraggio dovrebbe iniziare martedì alle 11:20 ET, o circa un’ora e 20 minuti prima dell’atterraggio programmato. L’atterraggio dovrebbe avvenire martedì alle 12:40 ET, ovvero mercoledì alle 1:40 JST.

Il lander lunare, chiamato Hakuto-R, trasporta il lander Rashid, costruito dal Mohammed Bin Rashid Space Center (MBRSC) di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti (EAU), il primo rover lunare di fabbricazione araba.

Nella storia, solo tre paesi hanno implementato a Atterraggio lunare controllato: Stati Uniti, ex Unione Sovietica e Cina. Gli Stati Uniti rimangono l’unico paese a mettere gli esseri umani sulla luna.

Azienda giapponese ispace, che ha costruito la sonda Hakuto-R, ha un approccio diverso rispetto alle precedenti missioni lunari, mirando a far atterrare il suo veicolo spaziale sulla luna come attività a scopo di lucro piuttosto che sotto la bandiera di un singolo paese.

La società ha condiviso gli aggiornamenti della missione su Twitter account, Compresa una recente immagine della Terra che guarda dietro la Luna scattata dal veicolo spaziale mentre si muoveva attraverso l’orbita della Luna.

READ  Gli astronomi hanno appena risolto un mistero di 60 anni riguardante gli oggetti più luminosi dell'universo

ispace si stava preparando per gli incidenti. “Riconoscendo il potenziale di un’anomalia durante la missione, i risultati saranno soppesati, valutati in base a criteri e inclusi nelle future missioni già in fase di sviluppo da qui al 2025”, ha scritto la società l’11 dicembre. posta.

In caso di successo, il rover Rosetta da 22 libbre (10 kg) uscirà dal lander lunare e trascorrerà “la maggior parte del giorno lunare di 14 giorni esplorando il cratere dell’Atlante nel nord-est della luna”, secondo il rapporto. Agenzia spaziale europeache ha contribuito a progettare le ruote del rover.

L’Agenzia spaziale europea ha affermato che “il Rover Rashid è dotato di una telecamera ad alta risoluzione sull’albero anteriore e di un’altra montata sul retro, oltre a una telecamera microscopica e una termocamera”. Trasporta anche la sonda Langmuir per campionare l’ambiente di plasma prevalente appena sopra la superficie lunare. “

Contesto

Giappone ispace è una delle numerose aziende che hanno partecipato al Google Lunar XPrize, che ha offerto una ricompensa di $ 20 milioni per l’azienda che può mettere un rover robotico sulla luna, viaggiare per 2.000 piedi e trasmettere dati sulla Terra.

Il concorso sponsorizzato da Google è stato annullato nel 2018, ma ispace è stata tra le aziende che hanno scelto di continuare a perseguire la missione.

SpaceIL, con sede in Israele, è stato il primo concorrente di XPrize a tentare di portare il lander sulla luna dopo la fine del programma. Veicolo spaziale Beresheet si è rotto Nel 2019, dopo che le squadre di terra hanno perso il contatto con il lander così com’è Avvicinati Superficie.

READ  Una nuova scimmia rhesus clonata evidenzia i limiti della clonazione

Nello stesso anno, l’Indian Space and Research Organization (ISRO) disconnessione Con un lander lunare poco prima del suo atterraggio programmato sulla superficie lunare. La comunicazione era con il veicolo spaziale Non si è ripresoLe immagini del Lunar Reconnaissance Orbiter hanno successivamente rivelato il luogo dell’incidente e l’ultima dimora della missione.

I piani futuri di iSpace includono una missione per recuperare campioni di suolo lunare per conto della NASA: il suo programma Artemis include l’utilizzo di lander lunari commerciali per esplorare la superficie lunare.

L’azienda dipende da ESA Per fornire comunicazioni chiave con il lander lunare robotico, l’agenzia ha indicato in un comunicato stampa.