Giugno 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Emma Hayes vince nel primo allenamento USWNT;  Swanson e Davidson segnano due gol

Emma Hayes vince nel primo allenamento USWNT; Swanson e Davidson segnano due gol

Emma Hayes ha iniziato il suo mandato come allenatore della nazionale femminile degli Stati Uniti con una vittoria, quando l’attaccante Mallory Swanson e il difensore Tierna Davison hanno segnato due gol a testa mentre gli Stati Uniti hanno vinto 4-0 sulla Corea del Sud davanti a 19.010 spettatori sabato al Commerce. Città, Colorado.

“Penso che abbiamo controllato ciò che abbiamo fatto nel primo tempo. Siamo rimasti fedeli alle strutture. Siamo rimasti fedeli all’allenatore”, ha detto Hayes nello show post partita di TNT “Tutti hanno fatto quello che ho chiesto loro”.

I gol di Swanson sono stati i suoi primi per l’USWNT da quando una rottura del tendine rotuleo nell’aprile 2023 l’ha esclusa dalla Coppa del Mondo. Nel frattempo, la Davidson ha segnato il suo secondo e terzo gol della sua carriera internazionale.

Il nuovo inizio in panchina è arrivato con i cambi nella formazione. Hayes è l’undici titolare dell’USWNT più giovane dall’aprile 2022 con un’età media di 25,5 anni e 45 presenze per giocatore.


Swanson torna a referto

In vista dell’amichevole di sabato, Hayes ha voluto rivelare un incontro che ha avuto con Swanson alla United Football Coaches Conference 2017 a Los Angeles. Come dice l’allenatore, negli ultimi mesi ha cercato di reclutare la 18enne nella squadra del Chelsea prima che facesse il suo debutto nella NRL.

Dopo sette anni, ha finalmente avuto la possibilità di rivolgersi a Swanson – e non c’è voluto molto perché la tanto attesa partita tra giocatore e allenatore andasse a segno.

Il gol è stato il primo di Swanson con l’USWNT da quando ha subito la rottura del tendine rotuleo nell’amichevole del 2023 contro la Repubblica d’Irlanda. Ha anche coronato una serie di possesso e movimento della palla davvero incoraggianti, che ha richiesto anche a Sophia Smith di sfruttare la sua abilità pionieristica di arresto imposta nella parte superiore dell’area prima di inserire un assist nel passo di Swanson.

Swanson non ha avuto il miglior inizio fino al 2024 e sembra essere ancora nella fase finale di recupero dall’infortunio al ginocchio. Non ha tirato un calcio di rigore nella finale della SheBelieves Cup e il suo primo calcio di rigore della stagione NWSL è stato parato perché le mancava la sua consueta potenza di tiro. Con alcuni mesi di gioco costante, sabato assomigliava di più al suo solito sé dinamico, operando dalla linea di fondo sudcoreana e mostrando buoni movimenti senza palla e interazione con Smith e Trinity Rodman per tutto il primo tempo.

READ  Il College Football Playoff Council approva il passaggio al modello 5+7 per iniziare un formato a 12 squadre

Il secondo tempo è stato più o meno lo stesso, con Swanson che ha anche prodotto alcuni calci piazzati pericolosi tra cui un assist su uno dei gol di Davidson. Al 77′, ha applicato la pressione che ha dato il via al turnover sudcoreano, poi è corsa nello spazio aperto nel canale destro per ricevere un brillante passaggio filtrante da Rose Lavelle prima di deviare un tiro sul secondo palo – il suo secondo della giornata, il suo 34esimo gol in nazionale in 91 presenze in nazionale.

Swanson aveva 30 amici e parenti presenti, superando di gran lunga i biglietti regolarmente assegnati a ciascun giocatore.

“Ho appena finito di comprare una suite”, ha detto. “Perché era più facile, perché sapevo che (i miei compagni nativi del Colorado) ci sarebbero saltati sopra. Così ho mandato un messaggio (al nostro addetto stampa). Ero tipo: ‘Ho bisogno di aiuto. Per favore aiutami.’

Pochi avranno bisogno di ricordare quanto sia pericolosa Swanson per il suo paese all’inizio del 2023. Riportarla sulla lista degli obiettivi prima delle Olimpiadi sembra di per sé una vittoria. Hayes spera di preparare Swanson per il tipo di prestazione in un grande torneo alle Olimpiadi che le è stato privato ai Mondiali della scorsa estate.

-Jeff Reuter


Davidson segna il primo puntello USWNT

Davidson ha triplicato i suoi obiettivi in ​​carriera internazionale in una partita. Il suo primo gol, e anche questa unica amichevole, è stato nel 2018 contro il Cile. Entrambi i suoi gol sabato sono stati colpi di testa su calci d’angolo, il primo di Catarina Macario e il secondo di Swanson. Davidson era posizionato sul secondo palo per entrambi.

“Stavamo cambiando molte cose diverse”, ha detto Davidson dopo la partita quando gli è stato chiesto se avrebbe lavorato di più sui calci piazzati sotto Hayes. “Penso che fossimo piuttosto impegnati su ciò che volevamo fare, e per me è stato come tornare indietro, assicurarmi che nulla arrivasse alla fine. E quei due servizi mi sono arrivati, quindi mi sono assicurato di riportarli indietro .

READ  Riassunto in diretta delle finali della prima giornata

Nessuno dei compagni di squadra di Davidson è sembrato sorpreso dai colpi di testa. I calci piazzati facevano chiaramente parte della loro preparazione, e Davidson in particolare era un chiaro bersaglio sul secondo palo. Sophia Smith ha descritto Davidson come “dominante” sui calci piazzati, anche se ha espresso una certa sorpresa per il fatto che Davidson abbia segnato due volte.

Mal Swanson ha semplicemente sorriso e ha detto “ovviamente” quando le è stato chiesto se si aspettava che Davidson dominasse le curve. Per quanto riguarda la stessa Davidson, ha riso quando ha incontrato “Happy Pride” nella zona mista.

“L’ho già detto al nostro addetto stampa”, ha detto. “Sono stato come i punteggi del Pride Month.

-Steve Young


Turnover dei giocatori di Hayes

Hayes ha sottolineato quanto sia importante per i giocatori del suo roster avere la capacità di ricoprire più ruoli in campo, quindi non sorprende che i giocatori abbiano già mostrato scorci di quel tipo di versatilità e creatività sotto la sua guida. È anche importante per Hayes testare quanti più giocatori possibile nelle due amichevoli contro la Corea del Sud, soprattutto perché l’allenatore punta alle Olimpiadi di quest’estate, che presentano un roster di soli 18 giocatori.

Mentre il primo tempo non ha visto cambiamenti per gli Stati Uniti o la Corea del Sud, Hayes ha mischiato un totale di sei giocatori nel secondo tempo, con Casey Krueger, Jayden Shaw, Sam Stapp, Lavelle, Crystal Dunn e Corbin Albert che si sono uniti al gioco.

Le uniche giocatrici rimaste per l’intera partita erano Jenna Nijsönger e Naomi Girma in difesa, Jane Campbell in porta e Swanson in attacco.

Mentre era al NJ/NY Gotham FC, Nighswonger ha dimostrato la sua flessibilità alternando posizioni nelle sue due stagioni con il club, guadagnandosi il titolo di Rookie of the Year della NWSL nel 2023. E Girma, che indossava la fascia di capitano quando Lindsey Horan è stata espulsa a favore di Alberto. , si è affermata come la spina dorsale della linea di fondo.

-Melanie Ansidi


L’USWNT onora il Pride Month e Albert viene nuovamente fischiato

Prima di iniziare la sua intervista post-partita con TNT, Hayes ha sottolineato il motivo per cui l’USWNT indossa numeri a tema arcobaleno sul retro delle maglie.

READ  Steph Curry rimbalza vincendo in trasferta contro i Knicks - NBC Sports Bay Area e California

“Prima di tutto, voglio augurare buon Pride Month”, ha detto Hayes. “Sapevo solo che era oggi.”

US Soccer ha collaborato con l’organizzazione benefica LGBTQ+ You Can Play Project per il sesto anno consecutivo per “celebrare e sostenere la comunità LGBTQ+ durante il Pride Month a giugno”, ha affermato la federazione.

Come parte della partnership, le squadre femminili e maschili degli Stati Uniti indosseranno maglie con i numeri arcobaleno ispirati al Pride durante le partite di giugno. Le maglie autografate di ciascun membro di entrambe le squadre saranno messe all’asta venerdì 31 maggio attraverso US Soccer, e tutti i proventi andranno al progetto You Can Play, che lavora per “aiutare a promuovere un ambiente sicuro e inclusivo per la comunità LGBTQ+, “Lo ha detto US Soccer in un comunicato stampa.

Una delle pagine dell’asta allestite è dedicata al centrocampista dell’USWNT Albert, che ha condiviso contenuti anti-LGBTQ+ sui social media e in seguito si è scusato all’inizio di quest’anno dopo le pressioni degli ex e attuali giocatori dell’USWNT, tra cui Megan Rapinoe.

Si sono sentiti fischi da parte dei tifosi allo stadio e in trasmissione dopo che l’emittente ha menzionato il nome di Albert quando ha sostituito Horan al 71′.

“Voglio scusarmi sinceramente per le mie azioni sui social media”, ha scritto in parte su Instagram a marzo. “Apprezzare e condividere post offensivi, insensibili e offensivi è stato un gesto immaturo e irrispettoso, e non è mai stata mia intenzione.”

Albert, 20 anni, è un centrocampista del Paris Saint-Germain, massimo club femminile francese. Ha fatto parte della squadra USWNT ai tornei CONCACAF W Gold Cup e SheBelieves, nonché alle amichevoli questo mese.

“Vogliamo creare un ambiente tollerante, rispettoso e inclusivo, ma voglio assicurarmi che i nostri giocatori vengano e giochino e che rappresentino la squadra nazionale. Voglio che tu sappia che mi assicurerò sempre che io Sto educando e facendo le cose giuste in background per assicurarmi che tutti si impegnino in questo senso”, ha detto Hayes dopo la partita. Per essere sicuri che i nostri giocatori, quando escono e giocano con noi, si sentano supportati da tutti noi. “Per me questo è davvero importante.”

(Foto: Brad Smith/Getty Images)