Febbraio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Elon Musk: SpaceX deve costruire astronavi come Boeing costruisce i 737

Elon Musk: SpaceX deve costruire astronavi come Boeing costruisce i 737

Ingrandire / La nave 28, la navicella spaziale per il prossimo volo di prova su larga scala di SpaceX, ha acceso uno dei suoi motori il 29 dicembre in Texas.

SpaceX

Non è un segreto che Elon Musk abbia grandi ambizioni per l'enorme razzo Starship di SpaceX. Questo è il veicolo che, con molte permutazioni e aggiornamenti, dice Musk, trasporterà merci e persone attraverso il sistema solare per costruire un insediamento su Marte, rendendo l'umanità una specie multi-planetaria e realizzando il sogno di lunga data del miliardario.

Naturalmente, questo è inverosimile. SpaceX sta ancora lavorando per inviare la navicella spaziale in orbita o nelle sue vicinanze, un'impresa che sembra possibile quest'anno. Successivamente, la società inizierà a lanciare i satelliti Starlink sulle missioni Starship mentre testerà la tecnologia di rifornimento nello spazio necessaria per trasformare Starship in un lander lunare dedicato per la NASA.

Il team di SpaceX nel Sud del Texas sta procedendo verso il terzo volo di prova su vasta scala della Starship. Il 20 dicembre, lo stadio superiore della navicella, previsto per il prossimo volo di prova, ha completato il test di accensione dei motori Raptor presso il sito di lancio della Base Stellare sulla costa del Golfo del Texas. Nove giorni dopo, il razzo booster Super Heavy da 33 motori è stato lanciato sulla rampa di lancio per il test del fuoco statico. Lo stesso giorno, SpaceX ha lanciato nuovamente lo stadio superiore della Starship su un banco di prova vicino alla rampa di lancio.

Una volta completate queste tappe, le squadre di terra hanno riportato il booster nel suo hangar per i controlli finali e la riconfigurazione. La nave dovrà inoltre essere riportata nella sua baia alta.

A SpaceX potrebbero volerci settimane per preparare entrambi i veicoli per il volo, ma la società non ha rilasciato un aggiornamento sulle lezioni apprese dal precedente volo di prova della Starship a novembre. Quel volo ebbe un grande successo, con prestazioni apparentemente impeccabili da parte dei 33 motori del booster Super Heavy durante il lancio. Lo stadio superiore della navicella ha raggiunto lo spazio prima di autodistruggersi nel Golfo del Messico. Il booster è esploso durante una manovra di ritorno a terra per un atterraggio controllato in mare.

Gli ingegneri dell'azienda vorranno comprendere e correggere la causa di questi problemi. La FAA dovrà quindi approvare l’indagine di SpaceX sull’ultimo volo della Starship prima di rilasciare una nuova licenza di lancio commerciale. Quando decollerà di nuovo, la navicella tenterà di raggiungere una velocità quasi orbitale, abbastanza veloce da percorrere gran parte del globo prima di rientrare nell'atmosfera vicino alle Hawaii.

Verificare le prestazioni delle piastrelle dello scudo termico dell'astronave durante il rientro sarà un utile apprendimento per SpaceX, ma la prima astronave dovrebbe essere un completo successo al momento del lancio. Questo è solo l'inizio del programma Starship finanziato privatamente.