Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Elezioni iraniane: inizia il conteggio dei voti mentre i rapporti indicano una bassa affluenza alle urne

Elezioni iraniane: inizia il conteggio dei voti mentre i rapporti indicano una bassa affluenza alle urne

  • Scritto da Thomas Mackintosh
  • BBC Notizie, Londra

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto,

Le elezioni di venerdì sono viste come un test cruciale di legittimità e sostegno nazionale per la leadership iraniana, ma si prevedeva una bassa affluenza alle urne

L'Iran ha iniziato a contare i voti per le elezioni parlamentari e per le elezioni dei principali organismi religiosi, con rapporti non ufficiali che indicano che il voto di venerdì ha visto l'affluenza più bassa dai tempi della rivoluzione islamica del 1979.

Le elezioni sono state le prime dopo le diffuse proteste scoppiate dopo la morte di Mahsa Amini, 22 anni, una curda iraniana, mentre era in custodia di polizia nel settembre 2022.

È stata detenuta con l'accusa di aver violato il rigido codice di abbigliamento iraniano per le donne.

Hanno diritto di voto più di 61,2 milioni di iraniani.

Venerdì si sono svolte due votazioni separate: una per eleggere i prossimi membri del Parlamento e l'altra per eleggere l'Assemblea degli esperti.

Il consiglio seleziona e supervisiona la figura più potente dell'Iran e il comandante supremo delle forze armate, il leader supremo, che prende decisioni su questioni come le libertà sociali e le condizioni economiche.

L’Iran è stato duramente colpito dalle sanzioni internazionali, dalla crisi economica, da difficoltà diffuse e da violenti disordini.

Sebbene il leader supremo, l’Ayatollah Ali Khamenei, abbia invitato le persone a esprimere il proprio voto, molti iraniani sono divisi sulla partecipazione o meno.

Commenta la foto,

Una donna iraniana mostra il suo dito coperto di inchiostro dopo aver espresso il suo voto nella moschea Ershad, nel nord di Teheran

I primi sondaggi di venerdì hanno indicato che l'affluenza alle urne potrebbe essere al nuovo minimo storico, e si ritiene che sarà particolarmente bassa nella capitale Teheran.

L’agenzia statale di sondaggi prevede che l’affluenza alle urne alle elezioni parlamentari raggiungerà il 41%, che, se accurato, sarebbe l’affluenza più bassa nelle ultime 12 elezioni.

Caroline Davies, la prima corrispondente della BBC a Teheran dal 2019, racconta le elezioni

Spiegazione video,

Guarda: la corrispondente della BBC Carrie Davies visita un seggio elettorale a Teheran all'inizio delle votazioni

Dato che i voti vengono conteggiati manualmente, il conteggio dei voti in Iran richiede tempo. Sono stati annunciati alcuni risultati. Secondo l'agenzia di stampa ufficiale iraniana IRNA, la maggior parte dei membri dell'Assemblea degli esperti si trova nelle principali città.

Questo consiglio è composto da 88 religiosi islamici che hanno la responsabilità di scegliere il prossimo leader supremo quando sarà il momento: l'Ayatollah Ali Khamenei ha 84 anni e il nuovo consiglio durerà otto anni.

Alcuni consigli comunali hanno annunciato finora circa 50 dei 290 seggi parlamentari. Domani probabilmente i risultati finali saranno chiari.

Nessun dato ufficiale sull'affluenza alle urne è stato annunciato. Gli analisti hanno sottolineato che la bassa affluenza alle urne sarebbe una manifestazione di delusione nei confronti della politica dopo che molti funzionari del paese hanno invitato gli elettori a recarsi alle urne.

La Guida Suprema, che ha espresso il suo voto per primo, ha detto: “Vota il più rapidamente possibile. Gli occhi degli amici dell'Iran e di coloro che lo desiderano sono puntati sui risultati”.

READ  La morte di Daria Dugina: gli Stati Uniti ritengono che elementi all'interno del governo ucraino abbiano permesso l'assassinio vicino a Mosca, affermano fonti