Aprile 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Efficienza Zen 4 a 65W

Efficienza Zen 4 a 65W

Nel terzo trimestre dello scorso anno, AMD ha rilasciato le prime CPU basate sulla tanto attesa architettura Zen 4. Non solo hanno aumentato le loro parti Ryzen 7000 in termini di prestazioni rispetto alla precedente serie Ryzen 5000, ma hanno anche dato vita alla nuova piattaforma AMD, l’AM5. Alcuni dei maggiori vantaggi di Zen 4 e della piattaforma AM5 includono il supporto PCIe 5.0, la memoria DDR5 e l’accesso alle ultime e migliori famiglie di controller.

Mentre la concorrenza nella fascia più alta del mercato dei processori x86 è una metaforica battaglia armata, AMD ha faticato a offrire agli utenti con budget limitati qualsiasi cosa in cui tuffarsi. Zen 4 è chiaramente un’architettura potente e altamente efficiente, ma con il costo aggiuntivo di DDR5, trovare tutti i componenti che rientrano nei limiti di budget ristretti con AM5 non è così facile come lo era con AM4.

AMD ha lanciato tre nuovi processori progettati per offrire agli utenti economici qualcosa per ottenere il valore dei loro soldi, con prestazioni che li rendono adatti per gli utenti che cercano hardware Zen 4 ma senza l’enorme esborso finanziario. I processori AMD Ryzen 9 7900, Ryzen 7 7700 e Ryzen 5 7600 sono tutti dotati di microarchitettura Zen 4 e sono dotati di un TDP di soli 65 W, che li rende fattibili per tutti i tipi di utenti, come gli appassionati che cercano un punto di ingresso più conveniente sul Piattaforma AM5.

Di particolare interesse è la nuova offerta entry-level di AMD per la serie Ryzen 7000: Ryzen 5 7600, che offre sei core/dodici thread per gli appassionati entry-level che desiderano costruire un sistema con tutte le funzionalità della famiglia AM5 e Ryzen 7000, ma a un prezzo molto più basso. Stiamo esaminando tutti e tre i nuovi processori AMD Ryzen 7000 65 W TDP per vedere come resistono alla concorrenza, per vedere se le varianti non-X a bassa potenza e a basso prezzo di AMD possono offrire qualcosa in termini di valore per consumatori. Volevamo anche vedere se l’implementazione del TDP da 65 W di AMD potesse brillare sul processo del nodo a 5 nm di TSMC con prestazioni per watt che secondo AMD sono le migliori sul mercato.

Nell’ultimo anno, da quando AMD ha presentato il suo core Zen 4, abbiamo implementato diversi centimetri nella microarchitettura, nei processori Ryzen 7000 e nella piattaforma AM5. Ecco un elenco della nostra copertura dettagliata di Raphael (Zen 4) e Ryzen 7000:

Ryzen 9 7900, Ryzen 7 7700, Ryzen 5 7600, 65 W TDP da $ 229

Concentrandosi sugli ultimi processori Ryzen 7000 da 65 watt, AMD sta cercando di offrire un miglior rapporto qualità-prezzo in tutta la sua serie, nonché vari ribassi di prezzo sui suoi chip Zen 4 di classe X su tutta la linea. I nuovi chip Ryzen 7000 non-X sono disponibili in più configurazioni e fasce di prezzo, alcuni dei quali mostrano una migliore efficienza energetica rispetto alle generazioni precedenti dei loro processori e la decisione di tornare a raggruppare i dispositivi di raffreddamento giusti per un valore maggiore.

READ  AMD Radeon RX 6900XT è appena diventata più economica, ora disponibile per $ 669/€ 699

A differenza delle SKU della serie X di AMD, che richiedono un raffreddamento efficiente a causa del maggiore consumo energetico e del maggiore stress termico sull’IHS, i nuovi modelli da 65 W sono progettati pensando all’efficienza e alle prestazioni per watt. Tutti finalizzati a renderli opzioni (più) praticabili per tutti i tipi di costruttori di sistemi. Per tenere conto del TDP inferiore rispetto alle SKU della serie X, AMD ha abbassato le sue previsioni sulla velocità di clock per queste nuove SKU. Le ore di boost sono ancora piuttosto elevate, il che riflette ciò che il silicio può fare per carichi di lavoro leggeri; Ma le velocità di clock ufficiali del core sono state ulteriormente abbassate per tenere sotto controllo il consumo energetico dei chip in scenari altamente multi-thread.

Gamma AMD Ryzen serie 7000
Anand Tech core
fili
base
frequente
Turbo
frequente
memoria
il supporto
L3
cache
TDP PPT Prezzo consigliato
Ryzen 9 7950X 16c / 32t 4,5 GHz 5,7 GHz DDR5-5200 64 Mb 170 watt 230 watt $ 699
Ryzen 97900X 12 c/24 t 4,7 GHz 5,6 GHz DDR5-5200 64 Mb 170 watt 230 watt $ 549
Ryzen 9 7900 12 c/24 t 3,6 GHz 5,4 GHz DDR5-5200 64 Mb 65 watt 88 watt $ 429
Ryzen77700X 8C/16T 4,5 GHz 5,4 GHz DDR5-5200 32 Mb 105 watt 142 watt $ 399
Ryzen77700 8C/16T 3,6 GHz 5,3 GHz DDR5-5200 32 Mb 65 watt 88 watt $ 329
Ryzen57600X 6 c/12 t 4,7 GHz 5,3 GHz DDR5-5200 32 Mb 105 watt 142 watt $ 299
Ryzen 5 7600 6 c/12 t 3,8 GHz 5,1 GHz DDR5-5200 32 Mb 65 watt 88 watt $ 229

A partire dalla SKU da 65 W più alta di AMD, Ryzen 9 7900 ha 12 core Zen 4 con una velocità di boost massima fino a 5,4 GHz. Inoltre, condivide la stessa cache L3 da 64 MB di Ryzen 9 7950X e Ryzen 9 7900X, ma con un TDP inferiore di oltre 100 W rispetto al modello di punta. Ryzen 9 7900 è progettato per creatori di contenuti, giocatori e appassionati che cercano un’opzione più conveniente.

Confrontando il Ryzen 9 7900 direttamente con il Ryzen 9 7900X, la variante da 65 W ha una velocità di clock di base di 3,6 GHz, che rappresenta una diminuzione di circa il 23% rispetto al fratello della serie X. Le velocità di clock boost, d’altra parte, sono più simile, con una frequenza di boost di 5,4 GHz. sul Ryzen 9 7900, che rende le cose più appetibili per gli appassionati.


AMD Ryzen 9 7900 12 core/24 thread in CPU-Z

Il calo del 61% del TDP tra Ryzen 9 7900 (65 W) e Ryzen 9 7900X (170 W) potrebbe sollevare alcune domande sulla resa delle prestazioni grezze. Certamente, il 7900 vedrà prestazioni inferiori su carichi di lavoro significativamente multi-thread; Hai ancora bisogno di molta potenza per accendere una dozzina di core Zen 4 a 5GHz+. Qual è il lato positivo di questo, però? Avere un TDP inferiore lo rende più applicabile nei sistemi con spazio limitato. Non solo, ma significa anche che è più facile raffreddare e ridurre parte del budget necessario per acquistare un dispositivo di raffreddamento di fascia alta, che potrebbe essere speso per memoria, storage o grafica discreta DDR5 più veloci.

READ  La GPU NVIDIA GeForce RTX 4070 SUPER confermata con una cache L2 completa da 48 MB sul chip AD104

Passando alla serie Ryzen 7, il Ryzen 7 7700 ha lo stesso numero di core e thread dell’attuale Ryzen 7 7700X, ma con un aumento di 100 MHz per aumentare la velocità di clock. Nel frattempo, c’è una frequenza di base di 3,6 GHz, che è una diminuzione della frequenza iniziale di 900 MHz. Altre caratteristiche includono 40 MB di cache totale, 32 MB di cache L3 e 8 MB di cache L2.

Nel complesso, il Ryzen 7 7700 vede un calo di 40 W nel TDP rispetto al 105 TDP della sua controparte della serie X, che è notevolmente inferiore al calo delle parti 7900. Quindi all’hardware Zen 4 non viene chiesto di rinunciare a molto di headroom qui.


Diapositiva dalla piattaforma del chipset Ryzen 7000 65 W di AMD: le prestazioni per watt sono al centro dell’attenzione

Un’altra SKU dell’offerta Ryzen 7000 65 W di AMD è la Ryzen 5 7600. La Ryzen 5 7600 è un modello entry-level dell’ultima piattaforma AM5 ad alte prestazioni di AMD, con sei core e una velocità di boost clock massima di 5,1 GHz. Condivide molte caratteristiche del Ryzen 5 7600X, inclusi 32 MB di cache L3 con 6 MB di cache L2; Questo è 1 MB per core, che è un vantaggio per Zen 4 su 512 KB di cache L2 per core rispetto a Zen 3. Un altro vantaggio è il prezzo, che Ryzen 5 7600 è molto interessante, con un prezzo entry-level di $ 229, in calo da $ 299 US MSRP (e prezzo al pubblico $ 269) per il 7600X. Ciò consente agli utenti che desiderano optare per il processore Zen 4 e TSMC 5 nm, un’opzione più conveniente da prendere in considerazione.

Come il resto della famiglia Ryzen 7000, tutte e tre le nuove SKU da 65 W includono anche una GPU integrata basata su RDNA2 a due CU, al fine di fornire i livelli più basilari di grafica integrata. Sebbene siano più che soddisfacenti per le semplici esigenze desktop, non devono essere confuse con gli stessi livelli di potenza grafica delle APU della serie Ryzen.

Infine, vale anche la pena ricordare a tutti che, come accade ormai da diverse generazioni di processori, il TDP non è il valore massimo del consumo energetico né per AMD né per Intel, né la definizione di TDP è identica nemmeno tra i due. Per AMD, la metrica da monitorare è Package Power Tracking (PPT), che è il livello di potenza che il socket della CPU consente alla CPU di rappresentare graficamente in termini di potenza. Sulla piattaforma AM5, AMD definisce PPT come 1,35x TDP, quindi nel caso degli attuali processori Ryzen da 65 W, ciò significa un limite di potenza del socket di 88 W.

READ  Microsoft ha finalmente risolto il problema di successo di Xbox di lunga data

Banco di prova e configurazione

In conformità con la nostra politica di test del processore, prendiamo una scheda madre di classe premium adatta per il socket e forniamo al sistema una quantità adeguata di memoria che funziona alla frequenza massima supportata dal produttore. Anche questo viene normalmente eseguito in tempi sub-JEDEC, ove possibile. Va notato che alcuni utenti non si preoccupano di questa politica, notando che a volte la frequenza massima supportata è relativamente bassa, la memoria più veloce è disponibile a un prezzo simile o le velocità JEDEC possono essere proibitive per le prestazioni.

Sebbene questo commento abbia senso, pochissimi utenti implementano i profili di memoria (XMP o altro) perché richiedono l’interazione con il BIOS. La maggior parte degli utenti tornerà alle velocità supportate da JEDEC, inclusi gli utenti domestici e industriali che potrebbero voler ridurre di uno o due centesimi il costo o rimanere entro i margini fissati dal produttore. Ove possibile, estenderemo i test a moduli di memoria più veloci contemporaneamente alla revisione o in un secondo momento.

Suite di test della CPU corrente

Per i test AMD Ryzen 9 7900, Ryzen 7 7700 e Ryzen 5 7600, utilizziamo il seguente sistema di test:

Sistema AMD Ryzen serie 7000 (DDR5)
processore Ryzen 9 7900 ($ 429)
12 core, 24 thread
TDP da 65 Watt

Ryzen 7 7700 ($ 329)
8 core, 16 thread
TDP da 65 Watt

Ryzen 5 7600 ($ 229)
6 core, 12 thread
TDP da 65 Watt

Scheda madre GIGABYTE X670E Aorus Master (BIOS 813b)
memoria Scala G Trident Z5 Neo
2 da 16 GB
DDR5-5200 CL44
raffreddamento EK-AIO Elite 360 ​​D-RGB AIO da 360 mm
Conservazione SK Hynix 2TB Platinum P41 PCIe 4.0 x4 NMve
Alimentazione elettrica Corsaro HX1000
unità di elaborazione grafica AMD Radeon RX 6950 XT, driver 31.0.12019
Sistemi operativi Sistema operativo Windows 11 22H2

Il nostro portafoglio di CPU 2023 aggiornato include diversi benchmark, test e carichi di lavoro progettati per mostrare la variazione delle prestazioni tra diversi processori e architetture. Questi includono l’ultima suite Procyon di UL con carichi di lavoro desktop e di modifica delle immagini simulati per misurare le prestazioni su queste attività e CineBench R23, Dwarf Fortress, Blender 3.3 e C-Ray 1.1.

Nel frattempo, abbiamo anche implementato alcuni benchmark più vecchi (ma ancora rilevanti/illuminanti) dalla nostra gamma di CPU 2021. Ciò include benchmark come Dwarf Fortress, Factorio e Dr. Il benchmark 3DPMv2 di Ian Cutress.

Abbiamo anche aggiornato la nostra raccolta di giochi per il 2023 e oltre, incluso l’ultimo gioco di corse F1 2022, RTS Total War: Warhammer 3 e il popolare Hitman 3.