Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

È stato rivelato lo sviluppatore di Luigi’s Mansion 2 HD

È stato rivelato lo sviluppatore di Luigi’s Mansion 2 HD

Immagine: Nintendo

A questo punto probabilmente avrai visto alcune storie sul team dietro Luigi’s Mansion 2 HD. Mentre la versione originale per 3DS è stata rilasciata nel 2013 dal talentuoso studio canadese Next Level Games, per la versione Switch ad alta definizione del gioco, sembra che Nintendo si sia rivolta ancora una volta ai servizi dello sviluppatore australiano Tantalus Media.

Sito dei fan Nintendo australiani Vooks.net lo ha evidenziato nella sua recensione del giococon più porte come IGN E VGC Si conferma inoltre il principale coinvolgimento di questo studio nel progetto appena un giorno dopo il lancio ufficiale del gioco.

Come ricorderete, Tantalus è lo stesso team dietro The Legend of Zelda: Skyward Sword HD, che è stato rilasciato su Switch nel 2021. Ha lavorato anche su Twilight Princess HD per Wii U. A parte la seconda uscita di Luigi, lo studio è stato lavorando recentemente a serie come Age of Empires e Cities: Skylines, StellarisE il gioco LEGO 2K Drive. E all’inizio del ciclo di vita dello Switch, questo ha aiutato Mania sonora E Remy.

Quest’ultima rivelazione dello studio prima del lancio ufficiale fa seguito ai commenti di un recente rappresentante di Nintendo, il quale ha confermato che la società non rivelerà i suoi sviluppatori partner fino a quando i giochi non verranno rilasciati e i giocatori non vedranno scorrere i titoli di coda.

Detto questo, sembra che potremmo già sapere della partnership del team con Nintendo in Donkey Kong Country Returns HD, e i fan di Mario & Luigi potrebbero avere un’idea dello studio dietro il remake Mario & Luigi: Brothership – con Nintendo che ha anche rivelato alcuni degli “sviluppatori originali” coinvolti in questo progetto.

READ  Helvetii è stato lanciato il 3 febbraio 2023