Dicembre 8, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

The Athletic

Dare la Coppa del Mondo in Qatar 2022 è stato un errore – l’ex presidente della FIFA Sepp Blatter

Sepp Blatter, l’ex presidente della FIFA, ha ammesso che la decisione di assegnare al Qatar i Mondiali 2022 è stata un “errore”.

Blatter, 86 anni, era presidente della FIFA nel 2010 quando I Mondiali del 2018 e del 2022 sono stati assegnati in modo controverso sia alla Russia che al Qatar.

In un’intervista a un quotidiano svizzero, Anziner di TagBlatter afferma di voler regalare agli Stati Uniti la Coppa del Mondo 2022.

Egli ha detto: La scelta del diametro era sbagliata.

“All’epoca, in realtà abbiamo concordato nel Comitato Esecutivo che la Russia dovrebbe ottenere la Coppa del Mondo 2018 e gli Stati Uniti dovrebbero ottenerla nel 2022. Sarebbe stato un gesto di pace se i due rivali politici di lunga data avessero ospitato la Coppa del Mondo dopo l’altro.

“È un paese molto piccolo. Il calcio e la Coppa del Mondo sono troppo grandi per questo”.

Alla domanda se si sentisse responsabile della decisione, ha aggiunto: “Per me è chiaro. Il Qatar è un errore.

“La scelta era pessima. Mi chiedo perché il nuovo presidente della FIFA vive in Qatar? Non può essere il capo dell’organizzazione locale della Coppa del Mondo. Questo non è il suo lavoro. Ci sono due comitati organizzativi per questo: uno locale e uno della FIFA”.

Blatter è stato scagionato dalla frode per il pagamento di 1,6 milioni di sterline all’ex presidente della UEFA Michel Platini quando era presidente della FIFA. Tuttavia , Resta vietato giocare a calcio.

Secondo quanto riferito, il presidente francese Nicolas Sarkozy ha chiesto a Platini di votare per il Qatar che ospiterà la Coppa del Mondo.

READ  Borsa finale a invito di golf LIV, montepremi, pagamenti per l'intero campo a Londra

un Francia Calcio Indagine Ha affermato che il presidente ha ospitato un pranzo segreto all’Eliseo per il principe ereditario del Qatar, lo sceicco Tamin bin Hamad Al Thani e Platini.

Al pranzo, la delegazione del Qatar si sarebbe offerta di acquistare il Paris Saint-Germain, dove ha sostenuto la squadra di Sarkozy, ha liquidato i suoi debiti e ha creato un canale spin-off di Al Jazeera, che in seguito sarebbe stato conosciuto come beIn Sports. Hanno anche suggerito di acquistare i diritti televisivi del calcio francese e di utilizzare il canale per trasmettere le partite.

Blatter ha confermato nel 2015 a Financial Times Che il Comitato Esecutivo della FIFA e Blatter avevano un “gentleman’s agreement” per aggiudicare l’offerta agli Stati Uniti.

“Appena una settimana prima delle elezioni, ho ricevuto una telefonata da Michel Platini e mi ha detto: ‘Non sono più nella foto perché il capo dello Stato mi ha detto che dobbiamo guardare… la situazione in Francia’”. Egli ha detto.

Il Qatar ha respinto da tempo qualsiasi suggerimento di aver vinto la gara in modo improprio.

Platini ha risposto con forza, dicendo: “Dire che la mia scelta … faceva parte di un accordo tra lo stato francese e il Qatar è solo speculazione … e bugie”, ha detto. “Non escludo di intraprendere un’azione legale contro chiunque metta in dubbio l’integrità del mio voto”.

Il 20 novembre in Qatar prende il via la Coppa del Mondo.

Cosa ne pensi dei Mondiali in Qatar? Partecipa al nostro sondaggio sui lettori.

(Foto: Getty Images)