Maggio 29, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Cosa sai questa settimana

Cosa sai questa settimana

Le deliberazioni sul tetto del debito, maggiori guadagni al dettaglio e i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve attendono gli investitori come i momenti salienti della prossima settimana.

Il presidente della Camera Kevin McCarthy (R-Calif.) ha dichiarato sabato che le discussioni sul tetto del debito non riprenderanno fino a quando il presidente Biden non tornerà dal suo viaggio in Giappone per una riunione del G-7. Domenica prima di lasciare il G7, Biden ha definito “inaccettabile” la posizione del GOP sul tetto del debito, aggiungendo che “è ora che l’altra parte si muova dalle sue posizioni estreme”. Questo è quanto il segretario al Tesoro Janet Yellen incombe il 1° giugno.

Venerdì entrambe le parti hanno sospeso i colloqui, sollevando dubbi sulla possibilità di un accordo a breve termine e spingendo i mercati al ribasso.

Tutti e tre i principali indici hanno comunque chiuso la settimana in rialzo, in particolare il Nasdaq, che ha guadagnato oltre il 3%.

Il Nasdaq e l’S&P 500 hanno registrato la settimana migliore da marzo e la chiusura settimanale più alta da agosto 2022. Il Nasdaq è in rialzo di oltre il 20%, mentre l’S&P 500 è in rialzo di oltre il 9%. Il Dow Jones Industrial Average si aggrappa a malapena ai guadagni per l’anno.

Le azioni sono state incoraggiate la scorsa settimana dopo che i guadagni al dettaglio hanno assunto un tono accomodante sulla spesa dei consumatori per l’anno, ma non hanno ancora lanciato l’allarme su una vera e propria recessione.

La prossima settimana, i risultati di Dollar General (DG), Costco (COST) e BJ (BJ) forniranno maggiori informazioni sulla salute dei consumatori. I risultati di Wal-Mart (WMT) hanno accennato ai vantaggi per alcuni rivenditori di consumatori più ricchi che fanno trading per risparmiare denaro mentre l’inflazione fa pressione sui bilanci delle famiglie.

“Abbiamo visto transazioni a Walmart, a Target, a TJX, a Ross che sono positive anno dopo anno, il che suggerisce che c’è un commercio che scende dal lato del valore dell’equazione poiché alcuni di questi consumatori abituali fanno scelte diverse”, L’analista di vendita al dettaglio di Bernstein, Anisha Sherman, ha detto venerdì a Yahoo Finance Live. “E questo è ciò che alcuni dei nuovi dati mostrano che non è stato così l’anno scorso. Quindi, per la vendita al dettaglio, penso che sia positivo”.

READ  I futures Dow indicano una forte ripresa del mercato con l'aumento degli utili di Facebook; Crollo di ARK Stock Teladoc

Sul fronte tecnologico, Nvidia (NVDA), che quest’anno ha visto le sue azioni salire di oltre il 100%, dovrebbe riportare gli utili mercoledì.

Sul fronte dei dati economici, gli investitori cercheranno ulteriori indizi sul percorso futuro della Fed mentre gli investitori si preparano alla fine della più aggressiva campagna di rialzi dei tassi della banca centrale dall’inizio degli anni ’80.

Giovedì, la seconda stima del PIL del primo trimestre fornirà uno sguardo alla crescita nel primo trimestre e un altro esame della misura dell’inflazione preferita dalla banca centrale, l’indice dei prezzi della spesa per consumi personali (PCE), per il primo trimestre.

Gli economisti prevedono che la spesa per consumi personali “core” – che escludono i costi più volatili di cibo ed energia – aumenterà del 4,9% su base annua nel primo trimestre, invariata rispetto alla prima lettura; La spesa per consumi personali “core” dovrebbe aumentare dello 0,3% ad aprile, un aumento mensile invariato rispetto a marzo.

Ma il tetto del debito rimarrà il fattore più importante per gli investitori fino a quando non si troverà una risoluzione sui negoziati in corso.

Tradizionalmente, i mercati sono stati più volatili con l’avvicinarsi della “data X” – o la data in cui gli Stati Uniti non rispettano i propri impegni -, con maggiori probabilità che i default influenzino i mercati nelle oltre due settimane precedenti a questa data.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente indonesiano Joko Widodo partecipano all’evento Partnership for Global Infrastructure and Investment durante il vertice del G7, al Grand Prince Hotel di Hiroshima, Giappone, il 20 maggio 2023. REUTERS/Jonathan Ernst

“Se la data X viene superata senza un default ufficiale, vedremmo il calo nel secondo trimestre approfondire di un altro 5% a 3.750, ma si rivelerebbe temporaneo”, ha scritto venerdì il team di economia e strategia globale di UBS in una nota ai clienti.

READ  Le vendite di Tesla rimbalzano dopo i forti tagli dei prezzi

“Un periodo di una settimana di pagamento senza cedola e insolvenza comporterebbe un calo fino al 20% delle scorte verso 3.400, e le manterrebbe represse a quei bassi livelli per tutto il terzo trimestre prima di un parziale recupero verso 3.800 entro la fine del “L’anno. Uno scenario molto improbabile senza pagamento di cedole per due anni. Un mese che non solo porterà a un calo immediato fino al 30% delle azioni, ma anche a una ripresa molto debole”.

L’S&P 500 ha chiuso venerdì a 4.191.

Anche le discussioni sul tetto del debito occuperanno un posto più importante nella conversazione degli investitori in futuro mentre la stagione degli utili si conclude questa settimana.

Venendo a venerdì, il 94% dell’S&P 500 ha riportato utili. In media, le aziende hanno superato le stime del 6,5%, secondo Evercore ISI, registrando un calo degli utili per il secondo trimestre consecutivo.

Tuttavia, le azioni hanno registrato un rialzo dall’inizio della stagione degli utili del primo trimestre e l’imminente recessione spesso discussa non ha ancora colpito i mercati.

“Quando si considerano i tempi di una recessione, il consumatore rimane fondamentale”, ha scritto in una nota ai clienti Julien Emmanuel, che guida la strategia azionaria e di portafoglio presso Evercore ISI.

“Il consumatore resiliente è stato il tema principale dei risultati del primo trimestre, anche se la stagione degli utili prenotati per banche e rivenditori ha notato un certo rallentamento più avanti nel trimestre. Il calo dello slancio potrebbe rimettere sotto pressione le stime in linea con le tendenze di revisione storica. . “

Calendario settimanale

Lunedi

dati economici: Non ci sono dati economici significativi da rilasciare.

Guadagni: Ryanair (RYAAY), Zoom (ZM)

READ  Mercato azionario oggi: il Dow Jones crolla mentre il governo affronta la scadenza per la chiusura

Martedì

dati economici: S&P Global US Manufacturing PMI, maggio, preliminare (50,0 previsto, 50,2 precedente); S&P Global US Services PMI, lettura preliminare di maggio (53,6 precedente); New Home Sales, aprile (660.000 tasso annuo previsto, 683.000 in precedenza); New Home Sales, MoM, aprile (-3,4% previsto, +9,6% precedente);

Guadagni: Autozone (AZO), BJ’s Wholesale Club (BJ), Dick’s Sporting Goods (DKS), Intuit (INTU), Lowe’s (L), Willams & Sonoma (WSM), Palo Alto Networks (PANW), Toll Brothers (TOL), Urban Allestitori (URBN)

Mercoledì

dati economici: Richieste Mutui MBA (precedentemente -5,7%); Verbale del Comitato Federale per il Mercato Aperto

Guadagni: Abercrombie & Fitch (ANF), BMO (BMO), Elf Beauty (ELF), Kohl’s (KSS), Nvidia (NVDA), petco (trama), pettirosso (RGB), fiocco di neve (nevicare)

Giovedì

dati economici: Richieste di disoccupazione iniziali (250.000 previste, 242.000 precedenti); PIL Q1, seconda stima (previsto +1,1% annuo, +1,1% precedente)

Guadagni: Autodesk (ADSK), Best Buy (BBY), Burlington (BURL), Build-A-Bear (BLDR), Costco (COST), Deckers Outdoor (DECK), Dollar Tree (DLTR), Gap (GPS), Marvell (MRVL ) )), Medtronic (MDT), Ralph Lauren (RL), RH (RH), Ulta Beauty (ULTA), TD Bank (TD), Workday (WDAY)

Venerdì

dati economici: Reddito personale, mensile, aprile (+0,4% previsto, +0,3% precedente); Spesa personale, su base mensile, aprile (+0,4% previsto, 0% precedente); PCE Deflator, MoM, aprile (+0,3% previsto, +0,1% precedente); PCE Deflator, YoY, aprile (+4,6% previsto, +4,6% precedente); Fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan, lettura finale di maggio (58,0 previsto, 57,7 precedente)

guadagni: pezzi grandi (grandi)

Josh è il corrispondente finanziario di Yahoo.

Fare clic qui per le ultime notizie sul mercato azionario e analisi approfondite, inclusi gli eventi che muovono le azioni

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finance