Febbraio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Come l’OL degli Eagles Jack Driscoll si è ripreso dopo la debacle dei Jets – NBC Sports Philadelphia

Come l’OL degli Eagles Jack Driscoll si è ripreso dopo la debacle dei Jets – NBC Sports Philadelphia

L’ultima volta è stato un disastro.

E dopo la prestazione di Jack Driscoll contro i Jets, è stato giusto sentirsi un po’ preoccupati quando abbiamo appreso, poche ore prima del calcio d’inizio di domenica, che il placcaggio destro All-Pro Lane Johnson avrebbe saltato la partita dei Bills e Driscoll sarebbe partito titolare contro uno dei giocatori più duri della NFL. fronti.

“Sono uscito e non ho giocato al meglio”, ha detto Driscoll della partita dei Jets, l’unica sconfitta dell’anno per gli Eagles. “Ragazzi, lo sapete. Lo so. È stato frustrante, ma sto migliorando ogni giorno. Se chiamano il mio numero, sarò a posto.”

“Non ho giocato al livello che avrei dovuto…Oggi è stata per me l’opportunità di uscire e mostrare quello che so fare.

E lo ha fatto proprio quando gli Eagles hanno vinto la quinta volta consecutiva dalla sconfitta dei Jets e hanno migliorato il loro miglior record in campionato portandolo a 10-1.

Anche con solo poche ore di preavviso, Driscoll è uscito e ha lottato per oltre 60 minuti nella vittoria per 37-34 degli Eagles ai supplementari sui Bills. Gli Eagles hanno avuto un inizio un po’ difficile nella prima serie, ma poi si è calmato e ha giocato molto bene.

Gli Eagles hanno registrato 378 yard nette – 279 dopo l’intervallo – e hanno segnato 37 punti contro una difesa che concede 18 punti a partita.

Driscoll ha detto che l’allenatore della linea offensiva Jeff Stoutland lo ha chiamato intorno alle 11:30 o mezzogiorno e gli ha detto che Johnson era fuori e che stava partendo.

“È solo ora di andare”, ha detto. “Abbiamo una partita da vincere e nessuno si siederà lì e si sentirà dispiaciuto per me. Esco e gioco più forte che posso. Non sarà perfetto. Sto facendo del mio meglio per aiutare la squadra vincita.”

READ  Graham Ashcraft lavora sodo mentre i Reds perdono contro i Pirates

Jalen Hurts è stato licenziato due volte ma per sole sette yard e per niente negli ultimi sei drive degli Eagles, che includevano quattro touchdown e un field goal.

“Fenomenale”, ha detto Jason Kelce di Driscoll. “Non si notano molte giocate negative. Ovviamente, Lane Johnson, il nostro successo con Lane dentro e fuori dal gioco è ben documentato. È una parte importante di ciò che ci consente di operare a un livello molto alto.”

“Jack ha capito tardi che sarebbe dovuto andare là fuori e giocare, e ho pensato che avesse giocato un buon calcio per noi. So che le cose non sono andate come aveva sperato nella partita dei Jets, ma è andato là fuori oggi e ha giocato davvero bene contro molti difensori davvero buoni.

Da quando gli Eagles hanno scelto Driscoll da Auburn tramite UMass nel quarto turno del 2020, ha svolto lo stesso ruolo, facendo la guardia e bloccando e senza mai sapere quando avrebbe dovuto giocare.

Ha iniziato 17 partite adesso in tre posizioni diverse: quattro come placcaggio destro da debuttante, otto come guardia destra e una come placcaggio destro nel 2021, una come placcaggio sinistro e due come placcaggio destro l’anno scorso e ora una come placcaggio destro quest’anno.

“Jack era più preparato”, ha detto Kelsey. “Aveva molte ripetizioni nei contrasti. Entrando nella partita dei Jets, si muoveva dappertutto perché avevamo alcune circostanze attenuanti che lo facevano preparare per più posizioni.

“Questa settimana stava affinando le sue abilità nel contrasto giusto, quindi penso che anche se ha dovuto fare un’azione all’ultimo minuto, questa settimana ha fatto molte ripetizioni e ha trascorso molto tempo a pensare a come prepararsi per il contrasto giusto, e penso che tu abbia visto tecniche migliori e molte cose vengono fatte ad alto livello oggi.

READ  I Patriots mirano a mantenere vive le speranze di playoff contro i cardinali in difficoltà

Si spera che Johnson possa tornare per i 49ers domenica. Le cattive condizioni del campo hanno avuto qualcosa a che fare con la decisione degli Eagles di farlo sedere domenica.

Ma se la Driscoll tornasse a giocare? Sicuramente ha ispirato molta fiducia con il modo in cui si è esibito domenica.

“Lane è chiaramente uno dei migliori giocatori della NFL”, ha detto Nick Sirianni. “Non ho dubbi che Lane Johnson sia uno dei migliori giocatori al mondo. Abbiamo molta fiducia in Jack Driscoll. Non ho guardato il nastro, ma ho la sensazione che abbia giocato una grande partita solo perché del modo in cui stava andando il gioco, della fretta, di tutte quelle cose diverse.

“Lane voleva giocare e voleva essere un duro. Semplicemente non sentiva di poterlo fare in quel senso. So che questo feriva Len, che volesse giocare male in questo gioco. … Ovviamente abbiamo fatto molto della nostra pianificazione cercando di capire come aiutare (Driscoll)”, ha iniziato. Un po’ presto all’inizio della partita per fare alcune di quelle cose, ma si è sistemato e ha giocato davvero una bella partita.

“Abbiamo pensato che, man mano che il gioco si sviluppava, quello era il nostro piano: vedere come andava il gioco e vedere se dovevamo resistere. Man mano che il gioco si sviluppava, abbiamo continuato ad acquisire sempre più fiducia nella capacità di Jack di fermare quella corsa.” Ottimo contributo da parte di Jack.

Tutti sanno quanto sia prezioso Johnson.

È quattro volte Pro Bowler e due volte All-Pro. Placcaggio destro calibro Hall of Fame.

READ  Tassi di nevicate fino a 2 pollici all'ora potrebbero colpire Buffalo durante la partita Dolphins-Bills

Tutti hanno visto i numeri. Entrando in domenica, gli Eagles sono 70-31-1 dal 2016 quando Johnson gioca e 10-22 quando non gioca.

Adesso sono le 11 e le 22.

Perché Driscoll era pronto.

“Voglio dire, il nostro compito è essere pronti in qualsiasi momento”, ha detto. “Non è diverso se è nella prima partita o prima della partita o (in qualsiasi momento).” La mia mentalità è quella di essere pronto perché non voglio essere il motivo per cui andiamo lì e non possiamo eseguire o non possiamo essere bravi in ​​attacco.