Febbraio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Classifiche di potenza della settimana 15 della NFL: i Dallas Cowboys salgono al numero 2 |  Notizie, classifiche e statistiche della NFL

Classifiche di potenza della settimana 15 della NFL: i Dallas Cowboys salgono al numero 2 | Notizie, classifiche e statistiche della NFL

• Alzata più grande: Cincinnati Bengals (Sette posizioni in più rispetto alla settimana 14)

Il più grande caduto: Caricabatterie di Los Angeles (Otto posti dalla settimana 14)

Scava tu stesso nei numeri: PFF Premium Stats è la raccolta più approfondita di dati sulle prestazioni dei giocatori NFL e NCAA. Iscriviti oggi per ottenere l’accesso completo!

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Classifiche di potenza della settimana 15 della NFL

  1. San Francisco 49ers (Nessun cambiamento)
  2. Cowboy di Dallas (primi 2)
  3. Filadelfia Eagles (Nessun cambiamento)
  4. Corvi di Baltimora (primi 1)
  5. Capi di Kansas City (in basso 3)
  6. Delfini di Miami (Nessun cambiamento)
  7. Fatture di bufalo (primi 2)
  8. I giaguari di Jacksonville (in basso 1)
  9. Leoni di Detroit (in basso 1)
  10. Cleveland Browns (primi 1)
  11. Houston, Texas (in basso 1)
  12. Seattle Seahawks (Nessun cambiamento)
  13. Cincinnati Bengals (fino a 7)
  14. Indianapolis Colts (in basso 1)
  15. Vichinghi del Minnesota (in basso 1)
  16. Imballatori di Green Bay (in basso 1)
  17. Denver Broncos (primi 2)
  18. Santi di New Orleans (in basso 1)
  19. Pittsburgh Steelers (in basso 1)
  20. Los Angeles Rams (primi 1)
  21. Atlanta Falcons (primi 1)
  22. Bucanieri di Tampa Bay (primi 1)
  23. Jet di New York (primi 1)
  24. Caricabatterie di Los Angeles (in basso 8)
  25. Titani del Tennessee (Nessun cambiamento)
  26. Orsi di Chicago (primi 3)
  27. predoni di Las Vegas (in basso 1)
  28. Cardinali dell’Arizona (in basso 1)
  29. Leader di Washington (in basso 1)
  30. Giganti di New York (Nessun cambiamento)
  31. Patrioti del New England (Nessun cambiamento)
  32. Carolina Pantere (Nessun cambiamento)

Punteggi PFF della settimana 14 e cibo spazzatura

I Jets di Zach Wilson hanno battuto i texani 30–6 nella settimana 14. I texani avevano un voto offensivo di squadra di 46,2, il voto più basso della settimana. Il grado offensivo dei Jets di 70,8 si è classificato al nono posto ed è stato il punteggio più alto della stagione 2023.

I Bears hanno battuto decisamente i Lions. I Lions si sono classificati al 28esimo posto nel grado offensivo della squadra con 54,7, il voto più basso della stagione. Il quarterback Jared Goff ha lanciato due intercettazioni e ha perso un fumble, dando ai Bears molte opportunità di segnare. L’attacco dei Bears si è classificato al 12 ° posto nel grado offensivo della squadra con 68,1.

READ  Josh Allen e Patrick Mahomes brillano a metà stagione

I Vikings e i Raiders hanno combattuto in difesa, con i Vikings in testa alla classifica in termini di difesa della squadra (86,5) e i Raiders al sesto posto (74,0). Entrambe le squadre non sono riuscite a ottenere un voto superiore a 60,0 in attacco.

Ci ha regalato un doubleheader di Monday Night Football due Sconvolto, mentre i Giants battevano i Packers e i Giants battevano i Dolphins ad alta quota. I Dolphins avevano il voto offensivo della squadra quarta in classifica, 75,8, nella settimana 14 e hanno il programma più duro rimanente, secondo PFF Greenline.

Il più grande rialzo: Cincinnati Bengals

Proprio quando sembrava che i Bengals senza Joe Burrow fossero morti in acqua, il segnalatore di riserva Jake Browning è intervenuto e non si è perso molto. Adesso i Bengals sono tornati subito ai playoff.

Browning ha ottenuto un voto di superamento di 85,9 PFF leader del campionato nella settimana 14, portando i Bengals alla seconda vittoria consecutiva. Ha concluso con giocate che non hanno meritato palle perse poiché la sua scelta sei purtroppo è rimbalzata sulle mani del suo ricevitore.

La caduta più grande: i Los Angeles Chargers

I Chargers sono sulla difensiva ormai da due settimane, ma ora dovranno finire la stagione senza il quarterback titolare Justin Herbert.

A differenza dei Bengals, i Chargers non hanno un roster abbastanza buono per vincere senza un quarterback titolare, e il quarterback di riserva Easton Stick è crollato fino a passare solo 27 volte nella stagione regolare da quando è stato arruolato nel 2019 – e 26 di quegli scatti sono arrivati la settimana scorsa.

A questo punto i Chargers dovrebbero concentrarsi Draft NFL 2024 E provare a migliorare la lista per la prossima stagione.

La guerra fu persa a causa delle vittime

Tra gli infortuni offensivi degni di nota di questa settimana figurano il ricevitore dei Vikings Justin Jefferson e il running back Alexander Mattison, il ricevitore dei texani Nico Collins, il ricevitore dei Rams Toto Atwell, i guardalinee offensivi dei Falcons Jake Matthews e Chris Lindstrom, la guardia dei Jaguars Ezra Cleveland, il ricevitore dei Dolphins Tyreek Hill e il centro Connor Williams.

READ  Fonte - I Broncos hanno rilasciato il veterano pass rusher Frank Clark

Tra gli infortuni difensivi degni di nota di questa settimana figurano il placcaggio difensivo dei 49ers Javon Hargrave, il edge rusher texano Will Anderson Jr. e la sicurezza dei Ravens Kyle Hamilton.

Decisione tardiva

I Patriots hanno perso il maggior potenziale di vittoria calciando al quarto posto nella settimana 14. Insieme, Patriots e Steelers hanno segnato 15 volte. Entrambe le squadre hanno faticato a spostare le catene, con i Patriots che hanno convertito il 24,6% delle loro giocate in una nuova serie di down (23°) e gli Steelers che hanno convertito solo il 25,7% delle volte (20°).

I Chargers non hanno convertito nessuna delle loro giocate da terzo down nella settimana 14. Si sono classificati ultimi tra le squadre nel grado offensivo della squadra da terzo down (37,2).

Anche se i Lions continuano ad essere aggressivi sui quarti down, la scorsa settimana ne hanno catturati 1 su 6. Fino alla settimana 14, hanno convertito il 48,3% dei loro quarti down in un nuovo punteggio o serie di down.

Gioco finito

Nella seconda metà dello scontro della settimana 14 contro i texani, i Jets hanno spostato le catene nel 37,5% delle loro giocate e hanno registrato un tasso di successo offensivo del 44,7%, entrambi i quali hanno dato ritmo alla lega.

I Bills hanno dato ai Chiefs la possibilità di rimontare nel secondo tempo. Kansas City ha convertito il 32,3% delle sue giocate offensive in un punteggio o in una nuova serie di down nel secondo tempo, mentre i Bills lo hanno fatto solo nel 21,1% delle loro giocate (26esimo).

I Vikings avevano un grado di difesa della squadra di 90,3 nella seconda metà della partita della settimana 14 contro i Raiders, poiché hanno rinunciato al miglior punteggio aggiunto del campionato (EPA) di -0,69 per partita negli ultimi 30 minuti. Hanno limitato i Raiders al tasso di conversione nel secondo tempo più basso del campionato (8,7%).

READ  PGA Championship 2022 LIVE: classifica e ultimi aggiornamenti con Rory McIlroy nel mix mentre Tiger Woods lotta

I Titans hanno avuto un ottimo risultato nel secondo tempo, classificandosi al quinto posto nel tasso di conversione (32,4%) questa settimana, mentre i Dolphins hanno concluso al 16° posto (26,2%). I Dolphins hanno convertito solo due delle otto giocate da terzo down nel secondo tempo. Dalla settimana 1 alla settimana 13, hanno spostato le serie sul 30,3% delle giocate del terzo down.

Trincee

La linea offensiva dei Bills ha lottato contro i Chiefs, guadagnando solo un voto PFF di 59,7 come unità. Hanno rinunciato a due licenziamenti, cinque colpi e otto corse su 49 passaggi.

La linea offensiva dei Patriots ha consentito il suo tasso di pressione più alto nella settimana 14 (46,9%). Il quarterback Billy Zappe è tornato indietro per passare solo 32 volte e la linea ha consentito due licenziamenti e 13 corse.

La linea offensiva dei Falcons ha avuto una giornata quasi perfetta nella protezione dei passaggi, rinunciando a una sola pressione (rush) su 45 scatti di blocco dei passaggi.

Successo difensivo

La difesa dei texani non è riuscita a fermare l’attacco dei Jets, che aveva un record stagionale di 315 yard. Anche New York si è comportata bene in difesa, guidando il campionato per percentuale di incompletezze forzate (34,5%).

I Cowboys e i Titans eccellevano nella copertura, senza che nessuna delle due squadre permettesse un touchdown in aria.

La copertura dei Dolphins era insolitamente scarsa, consentendo 10 giocate da 15 yard o più. Fino alla settimana 13, si classificano al quinto posto nel grado di copertura (90,1) e al quarto nell’EPA per gioco consentito (-0,12).