Dicembre 3, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

BYmyCAR mette piede in Italia

BYmyCAR Group ha acquisito quattro siti BMW, Mini e BMW Motorrad a Milano, precedentemente di proprietà di BMW Italia. È la prima volta che un gruppo francese visita l’Oltralpe.

Il team Pimicar guidato da Carlos Gomez cattura quattro basi BMW a Milano (Italia).

Dopo aver stabilito con i marchi Peugeot e Ford in Svizzera, Lucerna e Ginevra, BYmyCAR continua la sua crescita all’estero acquistando BMW, Mini e BMW Motorrad a Milano (Italia), la filiale italiana del gruppo tedesco. È la prima volta che una casa automobilistica francese viene fermata in Italia.

L’acquisizione riunisce quattro siti di distribuzione situati nel cuore dell’area metropolitana milanese, tra cui un sito primario a meno di un chilometro dalla famosa Piazza Diomo.

Il vassoio di distribuzione ha un fatturato annuo di 3.000 veicoli nuovi, 2.500 veicoli usati e 1.500 motocicli per un valore di 180 milioni di . Di questi 191 siti, 9.000 m² di spazi espositivi e 10.000 m² di laboratori si trovano in questi quattro siti.

“Sono lieto che la partnership di fiducia che stiamo costruendo con il BMW Group da oltre dieci anni abbia dato i suoi frutti e ci abbia permesso di stabilirci nella città più internazionale d’Italia, fulcro economico del Paese”, ha affermato. Indicato Carlos Gomez, amministratore delegato di Bimicar.

Oltre alla già nominata Svizzera, questa installazione è il primo mattone di una strategia su larga scala del Gruppo Pimikar, che mira a crescere a livello internazionale, principalmente nei paesi dell’Europa meridionale.

Ricordiamo che in Italia BMW è leader di mercato per i marchi premium.

Pimicar Group vende 4.519 BMW e mini entro il 2020 nell’Isle-de-France.