Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Bungie si sta preparando a monitorare e vietare gli imbrogli degli utenti XIM in Destiny 2

Bungie si sta preparando a monitorare e vietare gli imbrogli degli utenti XIM in Destiny 2

Bungie è l’ultimo sviluppatore di giochi online da annunciare Inizierà a monitorare, avvertire e persino a vietare i giocatori di Destiny 2 Chi usa dispositivi cheat XIM per controllare o trucchi simili. L’azienda ha detto il bordo A febbraio stava cercando modi per combattere gli imbroglioni e ora la sua politica traccia una linea chiara su ciò che non è consentito. Come altri grandi giochi online, la mossa viene da Call of Duty A sorvegliare, Adotta inoltre metodi per cercare di rilevare i dispositivi e manometterli o vietare del tutto i giocatori che li utilizzano.

nel suo blog oggiBungie sottolinea che gli “aiutanti esterni” sono un problema di cui la community è sempre più frustrata, evitando in realtà di nominare i dispositivi per scoraggiare l’evidenziazione.

I dispositivi in ​​questione di solito includono XIM, Cronus Zen e ReaSnow S1. Le interfacce di mouse e tastiera di terze parti imitano l’input della console, consentendo agli utenti di sfruttare i vantaggi di cui godono i giocatori di console, come la mira assistita, ma con la precisione aggiuntiva e le capacità di movimento che puoi ottenere solo con una tastiera e un mouse. Possono anche eseguire script che aumentano la mira, sparano velocemente o aggiungono altri vantaggi sleali.

Il post di Bungie afferma che i dispositivi “stanno entrando nel loro arco narrativo” pur osservando che alcuni dispositivi possono essere un vantaggio per l’accessibilità e che i dispositivi sono esplicitamente utilizzati come assistenti di accessibilità per il gioco. Destino 2 “Dove il giocatore non può altrimenti giocare” non sarebbe un’infrazione. Tuttavia, coloro che li utilizzano per ridurre il rinculo, aumentare la mira assistita o mitigare altre sfide che non sono “come previsto dai progettisti del gioco” sarebbero un’offesa.

READ  Il presunto Google Pixel 7 Pro appare nel video di unboxing pre-lancio

Bungie abbraccia l’uso di ausili per l’accessibilità di terze parti che consentono un’esperienza prevista dai progettisti del gioco, ma agirà, compresi i divieti, sulle persone che abusano specificamente di questi strumenti per ottenere un vantaggio sugli altri giocatori.

Cronus Zen consente ai giocatori di utilizzare gli input del mouse e della tastiera che il gioco percepisce come un controller.
Immagine: Crono

La società non è entrata nei dettagli su come rileva gli imbroglioni utilizzando i dispositivi a volte non rilevabili. Ad esempio, Activision utilizza il suo sistema anti-cheat Ricochet per rilevare le infrazioni e sospenderà gli utenti o li infastidirà rendendo gli avversari invincibili. Nel frattempo, Ubisoft ha creato un sistema chiamato Mousetrap che ha studiato i movimenti dei giocatori e ha creato un modello per rilevare gli imbroglioni. La società distribuirà sanzioni aggiungendo lentamente il tempo di risposta ai movimenti dei presunti imbroglioni.

Bungie ha dichiarato nel blog che “valuterà tutto il gameplay per le violazioni”, coprendo non solo il gameplay PvP in stile deathmatch, ma anche 2 per vaso Ottimo contenuto PvE cooperativo, poiché l’uso di cheat può influenzare i giocatori e le squadre che partecipano a gare in anteprima mondiale.