Ottobre 1, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Albert Pujols ha segnato 698 punti nella sua carriera

Albert Pujols ha segnato 698 punti nella sua carriera

Strada. Lewis – Continuando a centrare le competizioni casalinghe con grande significato – in termini di significato storico e possibilità dei Cardinals di avere la meglio sul seme – Albert Pujols Ha ottenuto 698 in casa dalla sua carriera di venerdì contro i Reds.

Con i Cardinals dietro due volte al sesto inning, Pujols ha colpito una diapositiva sospesa di Raynel Espinal a 427 piedi proiettati da Statcast per pareggiare la partita a 4.700 punti.Solo tre giocatori nella storia di AL/NL hanno colpito 700 fuoricampo – Barry Bonds, Hank Aaron, Babe Ruth – I Pujol facendo carico Per unirsi a loro prima che si ritiri alla fine di questa stagione. Ai Cardinals mancano 17 partite 6-5 vittoria Al Busch Stadium per Pujols provare a colpire almeno due volte in casa.

“Alla fine della giornata, si tratta di ciò che puoi fare per aiutare questa squadra di calcio”, ha detto Pujols. “Ovviamente, quando si trovano in una situazione importante come questa, è fantastico. Stiamo spingendo per provare a vincere la divisione, ed è quello di cui abbiamo bisogno”.

Cinque delle precedenti sei run dei Pujol hanno pareggiato la partita o hanno portato i Cardinals in vantaggio.

“Adoro quando c’era Homer allora”, ha scherzato il manager dei Cardinals Oliver Marmol. “È stato un grande cambiamento. Continua a farlo in situazioni significative, ed è questo che conta. Sarebbe una cosa se stesse solo inseguendo”. [700], ma adotta un approccio incredibile e poi offre quando ne abbiamo più bisogno. Stai inseguendo 700? Sì, ma insegue un campionato in più”.

Inoltre, c’è questo in relazione alla potenza di casa dei Pujols in questa stagione: i Cardinals sono 15-1 nelle partite quando i Pujols hanno segnato in casa. Tre volte in questa stagione ha segnato due gol in casa, e i Redbirds 3-0 in quelle partite.

“È incredibile, amico. Normalmente con i tifosi, si svegliano quando colpisci la palla, ma sono già qui”, l’incredibile stella della terza base Nolan Arenado, che ha avuto un doppio, uno, due RBI e un gioco difensivo di notte da gettando Kyle Farmer fuori Cincinnati nella lamina delle ginocchia. “È pazzesco e diverso. Quando i fan hanno saputo che se n’era andato, erano pazzi. È davvero bello farne parte. Seriamente, è una delle cose più belle che abbia mai visto”.

La prima stella Paul Goldschmidt, che ha guadagnato un due tempi e un RBI, ha aggiunto: “Mi sto divertendo e grazie per essere con lui in questo momento. È qualcosa di cui non farò mai parte, ed è qualcosa di cui potremmo non lo rivedrò mai più. Cerco solo di interiorizzarlo e ricordarlo il più a lungo possibile.” “.

Pujols ha segnato il primo tiro che ha visto da Espinal su un fuoricampo venerdì. Questa è stata la prima 89a volta che i Pujol hanno camminato sul loro suolo natale. Le uniche statistiche in cui ha segnato più punti in casa sono state 1-1 (99 ore) e 1-0 (92). Pujols ha notato che l’ex manager del Cardinal Tony La Russa stava cercando di convincerlo a prendere più colpi nel primo campo, ma ha detto che si sente più a suo agio con i colpi in seguito dopo aver visto alcuni lanci.

READ  Il capitano Brian Robinson Jr. è in condizioni stabili dopo la sparatoria

“Tony è stato uno dei ragazzi che è sempre stato arrabbiato con me per aver fatto un set di primi tiri, ma ho ancora avuto molti primi tiri”, ha detto Pujols, che sarà nella formazione titolare per Gara 1 della doppietta di sabato contro il Rossi. Mike Minor se ne è andato. “Sento che preferirei fare due colpi. Davvero, non cambio davvero [my mindset]. Se non è il campo che cerco, lo prendo. In quello nel gioco, in realtà non stavo cercando di fare swing nel primo campo, ma ho avuto un buon terreno per colpirlo e ho reagito”.

Prima della partita di venerdì, Pujols ha giocato con l’ex presidente della Repubblica Dominicana Lionel Fernandez. Fernandez, che è stato ospite dei Pujols nella partita, ha lanciato un primo lancio cerimoniale. Ha detto a Pujols che se fosse tornato a casa venerdì, avrebbe potuto annullare il suo viaggio di lavoro a New York il giorno successivo.

Pujols pensava che avrebbe potuto fare un secondo fuoricampo quando ha lanciato una palla contro il muro nel settimo inning, ma è arrivato a soli due piedi dall’essere il 699esimo in carriera. Ha detto di sentire l’energia dei fan di baseball al Busch Stadium, ma anche degli 11 milioni di persone nel suo paese d’origine, la Repubblica Dominicana.