Maggio 30, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Aditya-L1 sfugge con successo al campo di influenza terrestre: Isro |  Notizie dall’India

Aditya-L1 sfugge con successo al campo di influenza terrestre: Isro | Notizie dall’India

Nuova Delhi: Il Aditya-L1 La navicella spaziale ha viaggiato oltre una distanza di 9,2 mila chilometri dalla Terra, ed è riuscita a sfuggire al campo d’influenza del nostro pianeta. L’Organizzazione indiana per la ricerca spaziale (ISRO) ha dichiarato sabato che la navicella spaziale sta ora navigando verso il punto Lagrange 1 (L1) tra il Sole e la Terra.
Lo ha detto l’agenzia spaziale su Channel

La missione Aditya-L1 di Isro, lanciata il 2 settembre 2023, è la prima missione dell’India dedicata allo studio del Sole, in particolare della fotosfera, della cromosfera e della corona. Ha sviluppato 7 payload distinti, tutti sviluppati internamente. Cinque dell’Isro e due di istituti accademici in collaborazione con l’Agenzia spaziale.
Aditya-L1 opererà in una “orbita alone” attorno al punto L1 tra il Sole e la Terra, che si trova a circa 1,5 milioni di chilometri dalla Terra, ovvero circa l’1% della distanza Terra-Sole.

I punti di Lagrange, noti anche come mesopunti, sono posizioni uniche nello spazio in cui la forza gravitazionale di due corpi massicci (come il Sole e la Terra) è esattamente uguale alla forza centripeta richiesta affinché un corpo piccolo (come un veicolo spaziale) si muova con loro. Ciò rende i punti di Lagrange una posizione eccellente per i veicoli spaziali in cui le correzioni dell’orbita e quindi i requisiti di carburante necessari per mantenere l’orbita desiderata sono ridotti al minimo.
La missione Aditya-L1 ha quattro obiettivi scientifici principali: