Dicembre 3, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

400 migranti sono stati salvati e altri 300 hanno dato il via libera al molo

Una nave umanitaria con più di 300 sopravvissuti è stata autorizzata da domenica ad sbarcare in Sicilia alla ricerca di un porto sicuro da domenica. Secondo la Guardia costiera italiana, 396 persone sono state salvate nella notte da un peschereccio di fango lontano dal porto di Posalo in Sicilia.

ioIl maltempo e le condizioni del mare hanno reso più complicate le operazioni di soccorsoLo ha detto in una nota la Guardia costiera. Le riprese video mostrano il peschereccio che si inclina su un fianco tra le onde sciolte e i migranti che si spostano su due rimorchiatori che hanno aiutato nelle operazioni di salvataggio.

Via libera alla darsena in Sicilia

Inoltre, la nave umanitaria Ocean Viking, gestita dalla Ong SOS Méditerranée e che trasporta i 306 migranti soccorsi, ha ricevuto il via libera per il molo in Sicilia. “Indescrivibile sollievo in Ocean Viking», ha accolto l’associazione su Twitter. È stato concesso il permesso di attraccare nel porto di Augusta, sulla costa orientale della Sicilia.

In precedenza, l’ufficiale delle comunicazioni della nave Claire Juchat ha chiesto aiuto, insistendo sul fatto che alcuni dei sopravvissuti erano in mare da più di una settimana e che nove di quelli salvati erano bambini. “Abbiamo superato un temporale con onde di oltre due metri, pioveva, il ponte era bagnato, ieri sera i superstiti erano bagnati, infreddoliti, era un dovere poter scendere il più in fretta possibile. Una parte degli stati“, Sottolineato da Claire Juchat.

READ  European Stadium Tour: Recupero in Italia, City e Bayern vogliono saltare ancora

Ocean Viking ha salvato i migranti in quattro diverse operazioni. Era da domenica che cercava il porto. Secondo i dati del ministero dell’Interno, dall’inizio di quest’anno sono sbarcati in Italia più di 57.000 immigrati, rispetto agli oltre 30.000 del 2020.