[Video] Prime Video: arriva il Netflix secondo Amazon!

0

Amazon, il colosso statunitense dell’e-commerce, ha da poco dichiarato “guerra” a Netflix aprendo il suo servizio di distribuzione di film e serie TV via internet. Amazon Prime Video, questo è il nome scelto dall’azienda, garantisce infatti una serie di contenuti multimediali a tutti gli iscritti al servizio Prime. Oggi, attraverso il video che abbiamo realizzato, vi mostreremo il suo funzionamento e ne andremo ad analizzare gli aspetti salienti.

Chi, come il sottoscritto, ha assistito alla nascita di internet, ricorderà sicuramente la frustrazione che si provava navigando con gli ormai preistorici 56k: i siti web erano rudimentali e, se si aveva fortuna, richiedevano svariati minuti per il caricamento delle loro pagine. In quegli anni era impensabile riuscire a vedere un video in streaming (anche a risoluzioni bassissime). Da allora, per fortuna, sono stati fatti tantissimi passi in avanti e, grazie alle nuove connessioni ad alta velocità, oggi siamo in grado di poter visualizzare in tempo reale contenuti multimediali ad alte risoluzioni.

Ciò lo hanno capito benissimo portali come YouTube ed il più recente Netflix, che offrono a milioni di persone sparse nel mondo ore di intrattenimento video tramite connessione internet. Persino la piattaforma di televisioni satellitari Sky non è potuta rimanere impassibile all’avanzare del progresso e da qualche anno a questa parte ha aperto il suo sito web dedicato allo streaming dei suoi contenuti.

In un siffatto contesto di mercato, era lecito aspettarsi l’ingresso di nuovi e agguerriti concorrenti. Ultimo, ma non in ordine di importanza, è la statunitense Amazon che prova a reinterpretare il concetto di streaming web di film e serie televisive declinandolo sotto forma di servizio collaterale alla sua piattaforma di e-commerce. In questo modo, ciò che costituisce l’attività principale per Netflix diventa per Amazon un modo per incentivare nuovi abbonamenti al servizio Prime e fidelizzare i vecchi clienti. 

In cosa si differenzia dalla concorrenza?

main_amazIl nuovo servizio di Amazon, prendendo spunto dalla concorrente Netflix, offre ai propri utenti: contenuti esclusivi (serie TV e Film), la possibilità di poter scaricare i contenuti per visionarli offline e, funzione che abbiamo trovato veramente utile, la modalità X-Ray. Quest’ultima ci permette di identificare facilmente attori e canzoni di un film, visionare le biografie del cast, leggere qualche curiosità sul film e altro ancora.

Quello però che ad Amazon Prime Video manca è la quantità e la qualità dei contenuti che si attesta molto al di sotto dei suoi concorrenti.  Questa carenza non costituisce, tuttavia, un motivo valido per poter disprezzare il servizio data la sua giovane età.

Amazon Prime Video non deve quindi intendersi, almeno per ora, un’alternativa alle già citate aziende di intrattenimento video via web, ma semplicemente un’ulteriore scelta. Per tutte le informazioni tecniche riguardo al servizio vero e proprio, vi rimandiamo alla visione del video.

Se volete iscrivervi ad Amazon Prime, vi chiediamo di farlo attraverso il pulsante in basso: ciò ci aiuterà a sostenere le spese di gestione del sito.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME (30 giorni gratuiti)