Giugno 13, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Video: Zelda overcloccato: Tears of the Kingdom si esibisce su Switch

Video: Zelda overcloccato: Tears of the Kingdom si esibisce su Switch

Foto: Nintendo Live/Nintendo

The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom è un capolavoro, ma come il titolo originale Breath of the Wild, soffre di alcuni gravi cali di prestazioni durante i momenti più caldi del gioco, con frame rate che scendono da circa 30 a 20 secondi.

Se ti stai chiedendo come sarebbe un frame rate più coerente nelle parti più trafficate di Tears of the Kingdom, in realtà ci sono una serie di video online che mostrano il gioco in esecuzione a 30 fps bloccati e Anche fino a 60 fps.

Come si vede nel video qui sotto, Sviluppatore di giochi e YouTuber MVG Ha caricato i suoi screenshot, dimostrando l’overclocking di Kingdom Tears con un Nintendo Switch modificato. Alla fine è stato in grado di raggiungere 30 fps “bloccati” utilizzando un clock di memoria. Lo descrive come “il colpevole quando si tratta di prestazioni in modalità ancorata”.

Sebbene MVG non entri nei dettagli su come overcloccare lo Switch, avverte chiunque voglia farlo da solo di fare attenzione:

Farò anche una dichiarazione di non responsabilità se vuoi overcloccare il tuo Nintendo Switch, ci sono dei rischi, potresti potenzialmente danneggiare il tuo Switch, potresti potenzialmente friggerlo, ogni sorta di [bad] Possono succedere cose…”

Quindi, eccolo qui: Zelda: Tears of the Kingdom gira a 30 fps (e oltre) sull’hardware Switch effettivo.

Per saperne di più sulle prestazioni di questo titolo, Dai un’occhiata all’analisi del Digital Foundry. John Linneman è rimasto molto colpito, ma ha trovato il modo di causare cali di frame rate nella nuova avventura di Link:

Quasi ogni caso di significativa perdita di prestazioni è stato corretto, risultando in un gioco che si attiene molto vicino all’obiettivo dei 30 fps.La maggior parte dell’intero periodo di acquisizione riesce a mantenere i 30 fps nella maggior parte dei casi, per eseguire un gioco Switch così ampio ed emergente. , non è perfetto al 100% e ho trovato il modo di causare cali di frame rate.

“Nella maggior parte dei casi, è il risultato dell’utilizzo della funzione Ultrahand. Quando la cambi in un’area affollata, il frame rate scenderà sicuramente e, quando lo fa, scenderà a 20 fps, sempre grazie all’uso del doppio buffer v-sync Le prestazioni mi ricordano per certi versi un gioco della vecchia scuola: il rallentamento si verifica solo nelle scene piene, in modo simile al modo in cui uno sparatutto potrebbe iniziare a rallentare quando l’azione si fa intensa. Come quei giochi, Zelda è fluido in termini di velocità del fotogramma e manca di balbuzie o grandi balbuzie “.

READ  Storie, caratteristiche, specifiche per MacBook Air 2022 e altro ancora