Maggio 20, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un tentativo di lancio dell’equipaggio del Boeing Starliner è stato annullato poco prima del conto alla rovescia finale

Un tentativo di lancio dell’equipaggio del Boeing Starliner è stato annullato poco prima del conto alla rovescia finale

Terry Reyna/AP

La capsula Starliner della Boeing, alloggiata su un razzo Atlas V, è stata lanciata sulla rampa di lancio dello Space Launch Complex 41 presso la stazione spaziale di Cape Canaveral in Florida il 4 maggio.

Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie di scoperte affascinanti, progressi scientifici e altro ancora.



CNN

Due astronauti della NASA sono arrivati ​​nelle ultime ore prima del tanto atteso tentativo di lancio a bordo della capsula Starliner della Boeing, la prima missione con equipaggio per la nuova navicella spaziale.

Ma la missione è stata annullata circa due ore prima che il conto alla rovescia raggiungesse lo zero a causa di un problema con la valvola del razzo Atlas V, un potente veicolo costruito dalla United Launch Alliance con sede in Alabama che lancerà nello spazio la capsula Starliner.

“Diciamo che l’industria missilistica lo è “Ci sono 10 milioni di dettagli nel business – e solo quando ottieni 10 milioni di dettagli giusti il ​​tuo razzo vola”, ha detto Dillon Rice, uno dei commentatori di tutti i tempi dell’ULA, durante il webcast.

Starliner – progettato da Boeing per competere con esso La prolifica capsula Crew Dragon di SpaceX – Il decollo era previsto per il test inaugurale con equipaggio alle 22:34 ET di lunedì dalla stazione spaziale Cape Canaveral in Florida.

I controllori di lancio potranno effettuare un secondo tentativo di decollo martedì sera.

Problemi meteorologici o tecnici potrebbero sempre costringere il lancio di un razzo a spostarsi fino a quando il conto alla rovescia non raggiunge lo zero, ma le previsioni per il tentativo di lancio di martedì sono le migliori possibili. I funzionari meteorologici hanno detto che c’è solo 5% di probabilità Che nuvole, venti o tempeste si intromettano.

READ  La misteriosa medusa è in realtà composta da 1020 vermi che vogliono essere caccati

Questa missione, chiamata Crew Flight Test, potrebbe essere l’ultima importante pietra miliare prima che la NASA ritenga la navicella spaziale Boeing pronta per le operazioni di routine come parte del Commercial Crew Program dell’agenzia federale. Il veicolo Starliner si unirà al Crew Dragon di SpaceX nella spinta della NASA a collaborare con partner industriali privati, espandendo le opzioni statunitensi per il trasporto degli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

L’equipaggio della missione è composto dagli astronauti veterani Sonny Williams e Butch Wilmore, entrambi i quali si sono avventurati nello spazio in due voli precedenti a bordo dello Space Shuttle della NASA e nelle missioni russe Soyuz.

Terry Reyna/AP

Gli astronauti della NASA Sonny Williams (a sinistra) e Butch Wilmore posano dopo essere arrivati ​​al Kennedy Space Center il 25 aprile, a Cape Canaveral, in Florida, prima di un test di volo dell’equipaggio del Boeing Starliner.

“Stanno controllando molti sistemi: supporto vitale, controllo manuale”, ha detto l’amministratore della NASA Bill Nelson durante una conferenza stampa venerdì. “Ecco perché abbiamo a bordo dei piloti collaudatori e, naturalmente, i CV di Butch e Sonny sono estesi.”

Questo sarà solo il sesto volo inaugurale di un veicolo spaziale con equipaggio nella storia degli Stati Uniti, ha osservato Nelson: “Tutto è iniziato con Mercurio, poi con Gemini, poi con Apollo, poi lo Space Shuttle, poi Dragon (SpaceX) – e ora Starliner”.

La Williams sarebbe anche diventata la prima donna in assoluto a partecipare a una simile missione.

Se tutto andrà come previsto dopo il lancio, la navicella spaziale, che trasporta gli astronauti, si separerà dal razzo Atlas V dopo aver raggiunto l’orbita e inizierà a far funzionare i propri motori. Il veicolo Starliner impiegherà quindi più di 24 ore per raggiungere gradualmente la stazione spaziale.

READ  Resurrezione: gli scienziati scoprono che non è a causa di un "gene miracoloso"

È previsto che Williams e Willmore trascorrano circa una settimana a bordo del laboratorio orbitante, unendosi alla navicella spaziale Sette astronauti e astronauti Già a bordo, mentre lo Starliner è ancora attraccato fuori.

I due torneranno quindi a casa a bordo della stessa capsula Starliner, che dovrebbe atterrare con il paracadute in uno dei numerosi luoghi designati negli Stati Uniti sudoccidentali.

C’è molto da fare durante un giro di prova fluido. La NASA ha aspettato mezzo decennio prima che lo Starliner iniziasse i lanci con equipaggio e lo sviluppo dello Starliner ha dovuto affrontare anni di ritardi, battute d’arresto ed errori. Più in generale, la Boeing come azienda è stata afflitta per anni da scandali nella sua divisione aeronautica che hanno offuscato il marchio del gigante dell’aviazione di lunga data.

“Abbiamo attraversato un processo molto rigoroso per arrivare fin qui”, ha detto Mark Nappi, vicepresidente e responsabile del programma Starliner presso Boeing, del processo di sviluppo durante una conferenza stampa venerdì. “La verità è che la mia fiducia deriva dall’aver attraversato questo processo.”

Se il volo di prova dell’equipaggio avrà successo, la Boeing potrebbe iniziare i voli di routine verso la stazione spaziale per conto della NASA.

L’agenzia spaziale statunitense ha scelto Boeing per sviluppare lo Starliner – insieme a SpaceX e alla sua capsula Crew Dragon – nel 2014, nella speranza che le società commerciali potessero creare nuovi mezzi complementari per trasportare gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale dopo che il programma dello Space Shuttle sarà ritirato nel 2014. 2011.

SpaceX alla fine ha superato Boeing sulla rampa di lancio, conducendo test di volo con equipaggio della sua capsula Crew Dragon nel maggio 2020. SpaceX ha gestito la maggior parte dei Da allora, le esigenze di trasporto dell’equipaggio della NASA.

READ  Gli ingegneri della NASA fanno clic su Voyager 1 e ricevono un dump della memoria

“Facciamo il tifo per SpaceX. Questo è qualcosa di molto importante per il nostro Paese ed è molto importante che la NASA possa accedervi.” Nabi ha detto durante una conferenza stampa a marzo. “Non vediamo l’ora di offrire anche (servizi di trasporto di astronauti).”