Febbraio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

TomTom e Microsoft stanno collaborando per portare l’intelligenza artificiale generativa nelle auto

TomTom e Microsoft stanno collaborando per portare l’intelligenza artificiale generativa nelle auto

TomTom ha appena annunciato un “assistente per auto conversazionale completamente integrato e basato sull’intelligenza artificiale” che dovrebbe iniziare a comparire nelle piattaforme di infotainment del cruscotto nel prossimo futuro. L’azienda ha fatto alcune affermazioni audaci riguardo all’intelligenza artificiale, affermando che fornirà “un’interazione vocale più avanzata” e consentirà agli utenti di parlare in modo naturale per navigare, trovare punti di sosta lungo il percorso, controllare i sistemi di bordo, aprire finestre e praticamente qualsiasi altra cosa. trovate. Fallo da solo mentre guidi.

L’azienda, nota per le sue piattaforme GPS, ha collaborato con Microsoft per sviluppare questo assistente AI. Questa tecnologia sfrutta i modelli linguistici di grandi dimensioni di OpenAI, nonché i prodotti Microsoft come Azure Cosmos DB e Azure Cognitive Services. Cosmos DB è un database multimodello e Servizi cognitivi è un set di interfacce di programmazione delle applicazioni (API) da utilizzare nelle applicazioni di intelligenza artificiale, quindi dovrebbe essere un assistente capace che attinge dagli sviluppi più recenti.

TomTom promette che l’assistente vocale si integrerà in una varietà di interfacce offerte dalle principali case automobilistiche, indicando che l’azienda automobilistica manterrà la proprietà del proprio marchio. Quindi questo potrebbe iniziare ad apparire nelle auto di una vasta gamma di produttori. L’azienda non ha annunciato alcuna partnership definitiva con note case automobilistiche, ma la tecnologia sarà integrata in TomTom cabina di pilotaggio digitale privata, Una piattaforma di infotainment per auto aperta e unificata.

Questa non è la prima volta che un’azienda tenta di inserire un certificato LLM all’interno di un’auto. Lo scorso giugno, Mercedes ha annunciato un programma pilota di tre mesi che includeva prototipi ChatGPT in auto selezionate. Questo strumento ha sfruttato anche il servizio Azure OpenAI di Microsoft. TomTom mostrerà l’intelligenza artificiale al CES di gennaio, quindi a quel punto ne sapremo di più su come funziona effettivamente.

READ  La mappa prototipo di Super Mario World è stata scoperta

Questo articolo contiene link di affiliazione; Se fai clic su questo collegamento ed effettui un acquisto, potremmo guadagnare una commissione.