Aprile 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

“Succession” viene salutato in ritardo agli Emmy, insieme a “The Bear” e “Beef”

“Succession” viene salutato in ritardo agli Emmy, insieme a “The Bear” e “Beef”



CNN

Dopo Un ritardo di quattro mesi Motivato dal 75esimo sciopero annuale degli attori e degli scrittori gemelli di Hollywood Premi Emmy Alla fine si è arrivati ​​a una notte di nostalgia e di successi imminenti, con “Succession”, “Bear” e “Beef” che dominavano le rispettive categorie.

“Califfato” e “L'orsoLunedì hanno portato a casa sei premi ciascuno, seguito da “Beef” con cinque. La serie drammatica della HBO ha portato a casa un Emmy per la terza volta in quattro stagioni nell'anno del canto del cigno, dopo essersi vista negare la vittoria solo nell'ultima stagione. di un'altra serie dei pesi massimi della HBO, Game of Thrones.

La successione ha completato il suo conteggio con le vittorie di Kieran Culkin e Sarah Snook, ognuno dei quali è passato al girone principale quest'anno dopo essersi precedentemente presentato come giocatori di supporto. Hanno tenuto discorsi di accettazione in lacrime (Culkin dopo un bacio dal collega candidato Brian Cox), e sono stati raggiunti dal due volte vincitore Matthew Macfadyen, con ulteriori cenni per la scrittura e la regia.

Valerie Macon/AFP/Getty Images

Kieran Culkin riceve il premio come miglior attore protagonista in una serie drammatica per “Succession”.

Nel frattempo, “The Bear” si è classificato come il programma più premiato dell'anno con 10 premi, comprese quattro precedenti vittorie ai Creative Arts Emmy, riservati principalmente ad aree tecniche, come la cinematografia e il suono.

Un contendente in questo senso è stata un'altra serie del primo anno che è tornata a casa a mani vuote lunedì: “The Last of Us”, che ha portato a casa otto Emmy per le arti creative, inclusi cenni alle guest star Nick Offerman e Storm Reid.

Con “Succession” e “The Last of Us” come conduttori, HBO ha guidato facilmente la battaglia per vantarsi tra i singoli servizi di programmazione: un'impresa che la rete ha compiuto tutte tranne una volta per più di 20 anni, e poi tenuta a bada dai 44 Emmy di Netflix. Premi. nel 2021. (I due hanno pareggiato anche nel 2018.)

READ  Forest Whitaker partecipa alla celebrazione della vita della sua ex moglie Keisha Nash a Los Angeles con John Travolta e Stevie Wonder dopo la sua morte all'età di 51 anni.

Complessivamente, HBO Max ha raccolto 31 statuette in questo ciclo di premi, seguita da Netflix con 22 e FX con 16. Seguono i servizi di streaming Apple TV+ e Disney+ rispettivamente al 10° e 9° posto. (CNN e HBO fanno entrambe parte di Warner Bros. Discovery.)

Tuttavia, la serata si è distinta sotto diversi aspetti, tra cui la sua diversità, con numerosi vincitori neri e asiatici, quest'ultimo grazie alla serie limitata Netflix “Beef”, che lunedì è stata premiata con cinque premi, tra cui le star Ali Wong e Steven Yeun, che ha scritto e diretto . Con le sue triple vittorie tecniche ai precedenti Emmy, lo spettacolo ha vinto otto premi in totale.

Chris Pizzello/Invision/AP

Ali Wong abbraccia il suo co-protagonista di “Beef” Steven Yeun dopo aver vinto il premio come miglior attore protagonista in una miniserie, antologia o film agli Emmy Awards lunedì. Wong ha vinto anche per la sua interpretazione nella serie.

“È come se l'MLK Day e il Juneteenth fossero riuniti in uno solo!” il conduttore Anthony Anderson ha scherzato poco dopo mezzanotte.

I produttori hanno anche escogitato un nuovo trucco per far sì che la madre di Anderson informasse i destinatari che i loro discorsi di accettazione avrebbero dovuto finire, invece della solita musica di qualificazione. Tuttavia, con l'inizio dello spettacolo e la corsa tra le categorie, la necessità di accelerare i festeggiamenti sembrava svanire.

I produttori dell'Emmy hanno cercato di sfruttare la nostalgia associata al suo 75° anniversario, presentando mini-reunion sotto forma di accoppiamenti di presentatori e cenni alla storia del mezzo durante tutta la trasmissione. Lo spettacolo è iniziato con grande emozione, con grandi applausi Cristina Applegate (a cui è stata diagnosticata la sclerosi multipla) e i commoventi discorsi di accettazione della leggenda televisiva Carol Burnett Quinta Bronson e Ayo Edebiri per “Abbott Elementary” – una rara serie radiofonica ancora in corsa per i premie “orso” rispettivamente.

Bronson è diventata la prima donna di colore ad essere riconosciuta come un'attrice comica importante in più di quattro decenni, dai tempi di Isabel Sanford dei Jeffersons.

READ  Young & Restless: Ashley e Diane Court Danger, Victor Ganz per Sally

Valerie Macon/AFP/Getty Images

Lunedì Quinta Bronson ritira il premio come attrice protagonista in una commedia agli Emmy Awards.

E Jeremy Allen White e Ebon Moss-Bachrach si sono presto uniti a Edebery in The Bear, lo spettacolo FX che si è fatto strada attraverso le cerimonie di premiazione di questo mese, mentre entrambi i film di supporto al dramma sono andati a ripetere i vincitori: Jennifer Coolidge ha vinto un altro Emmy per “White Lotus” compete questa volta come serie drammatica, e Macfadyen inizia stasera con “Caliphate”.

Nessie Nash morde Ha anche dato una forte nota politica all'evento, accettando il premio per “Monster: The Jeffrey Dahmer Story” a nome delle donne nere che sono state “inaudite e eccessivamente controllate”, elencando diversi esempi di alto profilo di queste ultime.

Nonostante il cambio di categoria dopo sette vittorie consecutive nel concorso di varietà a tarda notte, “Last Week Tonight With John Oliver” ha continuato a vincere nella categoria opposta a “Saturday Night Live”, portando a casa anche il suo ottavo premio di scrittura consecutiva. Questo cambiamento ha aperto le porte a un nuovo re della tarda notte, The Daily Show con Trevor Noah. Noah, ultima stagione come conduttore della serie Comedy Central, quasi 13 mesi dopo il suo spettacolo d'addio.

Valerie Macon/AFP/Getty Images

John Oliver, vincitore di una straordinaria serie di varietà con “Last Week Tonight with John Oliver”, parla lunedì sul palco degli Emmy Awards.

Un altro vincitore ripetuto, “RuPaul's Drag Race”, ha vinto il suo quinto Emmy per il concorso di realtà.

Nel momento di fare la storia, Elton John Si è anche unito ai ranghi d'élite degli EGOT – coloro che hanno vinto Emmy, Grammy, Oscar e Tony Awards – per la sua festa d'addio a Disney+.

A causa del rinvio, gli Emmy Awards si sono svolti in modo un po' goffo Palle d'oro E Premi scelti dalla critica In rapida successione. In onda su Fox quest'anno, i premi vanno anche contro i playoff della NFL – la programmazione più popolare sulla televisione lineare – al contrario di una partita di football della stagione regolare, che potrebbe abbassare ulteriormente gli ascolti.

READ  La WWE Hall of Fame mette in mostra nomi da tempo assenti dai riflettori televisivi

Gli Emmy Awards furono rinviati l'ultima volta nel 2001, dopo gli attentati dell'11 settembre. La Television Academy stava ancora annunciando i candidati a luglio e ha tenuto la votazione prima della data di trasmissione originariamente prevista a settembre.

Molte presentazioni si sono concentrate sul riconoscimento dell'importanza della scrittura e il team di “Last Week Tonight” ha ringraziato altri a Hollywood per essersi radunati attorno alla Writers Guild of America durante lo sciopero.

L'Accademia ha consegnato il suo Governor's Award al GLAAD, il gruppo di difesa delle rappresentazioni LGBTQ nei media, con la sua presidente Sarah Kate Ellis che ha citato l'influenza della televisione, definendo tale narrazione un “antidoto” al bigottismo e alla bassezza di quella comunità.

Chris Pizzello/Invision/AP

Jesse Armstrong, al centro, e il cast di “Succession” ricevono il premio per la migliore serie drammatica.

Nei suoi due discorsi di accettazione, il creatore di “Succession”, Jesse Armstrong, ha anche fatto il nome del magnate della News Corp. Rupert Murdoch come fonte d'ispirazione spesso nota per lo spettacolo – su Fox, una rete di proprietà della compagnia – e ha scherzato sulla serie che affronta il divario partigiano dell'America. .

“Questo è uno spettacolo sulla famiglia, ma è anche uno spettacolo su quando la politica partigiana si intreccia, e quando la copertura giornalistica partigiana si intreccia con la politica divisiva di destra, e dopo quattro stagioni di cinismo, a quanto ho capito, questo è un problema che dobbiamo affrontare. ho sistemato adesso”, ha detto. “Quindi ora possiamo lasciare il palco.”

Correzione: una versione precedente di questa storia indicava il giorno sbagliato per gli Emmy Awards. Lunedì sono stati concessi.