Aprile 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Stamkos, rissa di Matthews durante la vittoria dei Maple Leafs

Stamkos, rissa di Matthews durante la vittoria dei Maple Leafs

Servizi di notizie ESPN4 minuti per leggere

Stephen Stamkos e Auston Matthews entrano in una lunga rissa durante una vittoria dei Leafs

Stephen Stamkos e Austin Matthews hanno avuto una lunga rissa durante la vittoria dei Leafs Stephen Stamkos e Austin Matthews hanno trasformato una rissa tra Maple Leafs e Lightning nel gioco 3 della loro serie.

Tampa, Florida – Una serie di combattimenti tra I Tampa Bay Lightning e i Toronto Maple Leafs sono esplosi nel terzo periodo di Gara 3 sabato sera. E il girone di penalità, dopo che l’ordine è stato ripristinato, è simile al roster NHL All-Star.

Il capitano dei fulmini Stephen Stamkos e la stella di Toronto Auston Matthews, due giocatori con numerosi premi e onorificenze NHL e una stagione da 60 gol in ciascuno dei loro curriculum, hanno lottato per tutta la sequenza, ritardando una partita cruciale che Tampa Bay era in vantaggio, 3-2, al tempo.

I Maple Leafs hanno pareggiato la partita alla fine del regolamento, vincendo 4–3, ai tempi supplementari portandosi in vantaggio per 2–1 nella serie del primo turno della Eastern Conference.

La celebrazione è arrivata dopo una lunga serie unica di risse più adatte a una stagione regolare. Il gioco è stato interrotto per diversi minuti mentre gli arbitri hanno risolto una sequenza selvaggia che è iniziata con il difensore di Toronto Morgan Riley che spingeva il Brayden Point di Tampa Bay contro il tabellone mentre i due combattevano per un disco spaziale.

Il colpo ha causato diverse scaramucce, una delle quali ha coinvolto Stamkos e Matthews. I due furono mandati al box per il combattimento, ma non furono le uniche star le cui azioni furono riportate. Anche Nikita Kucherov di Tampa Bay, lui stesso un multiplo NHL All-Star e vincitore dell’Hart Trophy come giocatore più prezioso della lega, e Ryan O’Reilly, il campione della Stanley Cup 2019 con i St. Louis Blues, sono stati sanzionati.

“La lotta in sé è un classico esempio di una squadra veterana del campionato come Tampa Bay che manipola gli arbitri e approfitta della situazione”, ha chiesto l’allenatore di Toronto Sheldon Keefe in una conferenza stampa post-partita.

A Riley è stata inizialmente inflitta una penalità di cinque minuti per l’imbarco, ma dopo una revisione, gli arbitri hanno stabilito che non c’era penalità di punti, che ha pattinato negli spogliatoi piegato dal dolore prima di tornare negli ultimi minuti del regolamento.

Più tardi nella sua disponibilità, Keefe ha espresso la sua opinione sul finale della sequenza Stamkos-Matthews, ed è stato esplicito nel suo disappunto per il risultato.

“I funzionari stanno letteralmente tenendo Stephen Stamkos con una mano e l’altra mano – senza guanto – prendendo a pugni Auston Matthews”, ha detto. “Non è stato il guardalinee, l’arbitro – che ha chiamato il calcio di rigore – stava trattenendo Stamkos mentre accadeva”.

Stamkos è stato meno sfacciato durante il suo tempo e alla fine ha inserito la sequenza in “The Hockey Match”.

Un gol perso e battuto per gran parte della notte, i Maple Leafs in difficoltà, tuttavia, hanno lottato per trovare un modo per riconquistare il vantaggio sul ghiaccio di casa. O’Reilly ha segnato a un minuto dalla fine della partita, poi ha vinto l’incontro che ha stabilito il gol di Reilly alle 19:15 dei tempi supplementari che ha dato la vittoria ai Maple Leafs.

Toronto, che non vince una serie di playoff dal 2004, è 0 su 7 nelle ultime sette partite post-stagionali, comprese le uscite al primo turno in ciascuno degli ultimi sei anni.

“Non è stato il nostro miglior gioco, ma abbiamo fatto un buon lavoro nel mantenerlo”, ha detto O’Reilly.

A Keefe è piaciuto anche il modo in cui la sua squadra ha tenuto traccia, osservando che negli anni passati “abbiamo perso quella partita”.

La scorsa stagione, al primo turno, i Maple Leafs hanno perso contro i Lightning in sette partite.

“Dai credito a Toronto. Si sono aggrappati a questo. Ne hanno preso uno alla fine e uno è andato agli straordinari per loro. Ma mi è piaciuto molto quello che abbiamo portato”, ha detto l’allenatore del Tampa Bay John Cooper, aggiungendo in seguito: “Siamo ancora nella serie”.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

READ  Max Scherzer, Mark Kanha solleva i Mets per spazzare via i Phillies