Maggio 30, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

SpaceX si prepara a lanciare il primo lander lunare privato al mondo: ScienceAlert

SpaceX si prepara a lanciare il primo lander lunare privato al mondo: ScienceAlert

SpaceX lancerà mercoledì il suo primo lander privato e giapponese la luna.

Razzo Falcon 9 programmato per essere lanciato Sono le 3:39 (0839 GMT) da Cape Canaveral, in Florida, con data di riserva giovedì.

Finora solo Stati Uniti, Russia e Cina sono riusciti a mettere un robot sulla luna.

La missione, della compagnia giapponese ispace, è la prima di un programma chiamato Hakuto-R.

Il lander atterrerà intorno ad aprile 2023 sul lato visibile della luna, nel cratere dell’Atlante, secondo una dichiarazione della società.

Misura poco più di 2 metri per 2,5 metri (6,5 per 8 piedi), è trasportato su un rover da 10 chilogrammi chiamato Rashid, costruito dagli Emirati Arabi Uniti.

Il paese ricco di petrolio è un nuovo arrivato nella corsa allo spazio, ma conta anche i recenti successi Marte Nel 2020. In caso di successo, Rashid sarà la prima missione lunare nel mondo arabo.

“Abbiamo realizzato molto nei brevi sei anni da quando abbiamo iniziato a concepire questo progetto nel 2016”, Egli ha detto Il CEO di ispace Takeshi Hakamada.

(ispace)

Hakuto è stato uno dei cinque finalisti del Google Lunar XPrize internazionale, una sfida per far atterrare un rover sulla luna prima della scadenza del 2018, che si è conclusa senza un vincitore. Ma alcuni progetti sono ancora in corso.

Un altro finalista, dell’organizzazione israeliana SpaceIL, non è riuscito nell’aprile 2019 a diventare la prima missione finanziata privatamente a raggiungere questa impresa, dopo essersi schiantato in superficie durante il tentativo di atterraggio.

Con solo 200 dipendenti, ispace afferma di “mirare a estendere la vita umana nello spazio e creare un mondo sostenibile fornendo servizi di trasporto sulla luna ad alta frequenza ea basso costo”.

READ  Un ingegnoso elicottero fotografa il campo di detriti su Marte

Le future missioni sono programmate per contribuire al programma Artemis della NASA. Il volo Artemis-1, un volo di prova senza equipaggio verso la Luna, è attualmente in corso.

L’agenzia spaziale statunitense vuole sviluppare l’economia lunare nei prossimi anni costruendo una stazione spaziale in orbita attorno alla luna e una base in superficie.

Ha assegnato contratti a diverse società per sviluppare veicoli terrestri per portare esperimenti scientifici in superficie.

Tra questi, le macchine astrobotiche e intuitive statunitensi dovrebbero decollare nel 2023 e, prendendo una rotta più diretta, possono raggiungere la loro destinazione prima dell’ispazio.

© Francia Agenzia di stampa