Gennaio 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Serbia, Italia e Spagna partono alla grande

Aurélie SACCHELLI, Media365, è stato rilasciato venerdì 26 novembre 2021 alle 21:07.

Nella prima partita della finale di Coppa Davis 2021, Serbia, Italia e Spagna hanno battuto rispettivamente l’Austria a Innsbruck, gli Stati Uniti a Torino e l’Ecuador a Madrid.

Djokovic è stato forte per Novak, la Serbia ha vinto

In casa, l’Austria sognava un record contro la Serbia, favorita della Coppa Davis, ma non è successo. Alla porta chiusa di Innsbruck, e con l’infortunio del loro miglior giocatore Dominic Theme, gli austriaci si sono inchinati ai serbi. Entrato per primo in campo, il numero 287 del mondo Gerald Melzer ha resistito bene, ma alla fine ha perso contro il numero 33, Dusan Lajovic: 7-6, 3-6, 7-5 in una partita di 2:44. . Nel primo set senza sosta il serbo ha fatto la differenza nella partita decisiva, 7-5. Ma Melzer ha rotto il 3-2 e ha pareggiato un set ovunque. Nel terzo set, Lajovic pensava di poter giocare un ruolo difficile conducendo 4-1, ma l’austriaco è tornato sul 4-4, cedendo la faccia sul 5-6 nel momento peggiore. Quarto match point serbo. Dopo di che Novak Djokovic è apparso su Facebook per la prima volta nella sua carriera… Dennis Novak. È stata una formalità per il n°1 al mondo che ha trasformato questa Coppa Davis in un grande traguardo, avendo vinto “solo” una volta. Ha vinto 6-3, 6-2 in 59 minuti, ha servito 3 ace ed era senza break point da difendere. Un vantaggio di 4-3 nel primo set e uno 0-0 e 2-0 nel secondo è stato sufficiente per suggellare la sua 35esima vittoria nel singolare di Coppa Davis, un’impresa per il serbo. Da sabato pomeriggio la Serbia giocherà il turno di qualificazione in diretta contro la Germania, sconfitta da Alexander Sverre.

READ  Crescita: la Francia va meglio di Germania, Italia e Spagna... ma rischia di fare attenzione

L’Italia si gioca in casa

A Torino l’Italia non ha risparmiato sugli Stati Uniti. Gli italiani hanno vinto due singolari, la loro prima vittoria nella finale del 2021, dove sono anche tra i favoriti, nonostante l’assenza di Matteo Bertini, infortunato. Lorenzo Soneko, il 27esimo giocatore al mondo, ha sconfitto il 26esimo Reilly Opelka 6-3, 7-6 in 1h30 per portare il primo punto allo Squadron Azura in bellissime condizioni. L’italiano ha avuto un solo break point nel primo set, 3-3, ma nel match successivo la leggenda americana (autore di 12 cartellini) ha preso il comando e si è portato in vantaggio 5-3 nella tasca del set. Qualche minuto dopo. Nel secondo set, Soneko ha sbagliato il break point 3-3, vincendo alla fine la partita decisiva (7-4). Il suo numero patriottico contro John Isner. 10 Janick Sinner ha dovuto decidere, non si vede dal 12 ottobre, e il suo terzo figlio è nato contro il peccato a Indian Wells… E l’americano ha sofferto. Ha perso 6-2, 6-0 contro l’italiano 1:03. Sinner ha battuto il primo set 1-1 e 4-2, e il secondo set 0-0, 2-0 e 4-0, e ci fu solo un crollo in quella partita, con Isner (insegnante) ace 1-0 nella secondo round). Ho ottenuto tre palle break. Sabato pomeriggio l’Italia proverà a fare il punto contro la Colombia.

La Spagna avrebbe potuto vincere senza Nadal e Algarz

Il detentore del titolo, la Spagna, ha iniziato a difendere il suo trofeo davanti al suo pubblico a Madrid, ma senza la sua leggenda Rafael Nadal, ha subito un infortunio alla gamba o il suo miracolo Carlos Alcaras è risultato positivo al virus corona giovedì. Questo non è un grosso problema per La Rose contro l’Ecuador, il pollice della partita. A 40 anni Feliciano Lopez (106°) ha sconfitto Roberto Guerrero (291°) 6-3, 6-3 in 1:22 portando a casa il suo primo punto, soprattutto grazie al salvataggio di 14 ace e cinque break point. Cinque hanno preso il servizio dell’avversario 2-1 nel primo set e 2-2 e 5-3 nel secondo. Più complicato invece Pablo Carreo Busta (20°) contro Emilio Gomez (149°). PCB ha avuto bisogno di tre set e 2:38 ore per vincere la partita, 5-7, 6-3, 7-6, scanditi da sette intervalli. Gomez ha stordito lo spagnolo 6-5 nel primo set. Terzo, lo spagnolo è andato in vantaggio per 5-2 e ha segnato due match point al servizio avversario. Li ha persi e poi ha fatto irruzione in studio (5-5). Ha preso un vantaggio di 4-3 nel tie-break, alla fine vincendo 7-5 e cambiando la situazione per dare la vittoria al suo paese. Ma è necessario alzare il livello per il confronto di domenica con la Russia di Medvedev, Rublev e Kachanov!

READ  Giochi Olimpici Tokyo 2020 - "Più grande dei quattro Mondiali": l'Italia sogna con Tampere e Jacobs

Coppa Davis 2021 / Fase Finale
Madrid (Spagna), Innsbruck (Austria) e Torino (Italia) dal 25 novembre al 5 dicembre

Girone A (Madrid)
1- Spagna: 1 vittoria, 0 sconfitte, 6 set vinti, 2 set sconfitti
2- Ecuador: 0 vittorie, 1 sconfitta, 2 set vinti, 6 set sconfitti
Russia

venerdì 26 novembre
Spagna – Ecuador: 3-0
Lopez (ESP)
Bad Quiros (EQU): 6-3, 6-3
Correno Pusta (ESP) Bad Gomes (EQU): 5-7, 6-3, 7-6 (5)
Granollers / Correno Pusta (ESP) Sconfitti Escobar / Hidalgo (EQU): 6-4, 6-7 (5), 7-6 (2)

Girone E (a Torino)
1- Italia: 1 vittoria, 0 sconfitta, 4 set vinti, 2 set sconfitti
2- USA: 0 vittorie, 1 sconfitta, 2 set vinti, 4 set sconfitti
Colombia

venerdì 26 novembre
USA – Italia: 1-2
Soneko (ITA)
Bad Opelka (USA): 6-3, 7-6 (4)
Peccatore (ITA) Bad Isner (USA): 6-2, 6-0
RAM / CALZINO (USA) Focnini/Musetti (ITA): 7-6 (5), 6-2

Girone F (a Inbrook)
1- Serbia: 1 vittoria, 0 sconfitta, 6 set vinti, 2 set sconfitti
2- Austria: 0 vittorie, 1 sconfitta, 2 set vinti, 6 set sconfitti
Germania

venerdì 26 novembre
Serbia – Austria: 3-0
Lajovic (SER)
Cattivo Melcher (AUT): 7-6 (5), 3-6, 7-5
Djokovic (SER) Bad Novak (AUT): 6-3, 6-2
Kazik / Krajinovic (SER) Sconfitto Marach / Oswald (AUT): 7-6 (4), 4-6, 6-3