Maggio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Recensione finale della seconda stagione di Loki: trovare un significato in tutta la follia

Recensione finale della seconda stagione di Loki: trovare un significato in tutta la follia

Loki La stagione 2 è spesso sembrata più un punto di partenza stravagante per il prossimo grande evento crossover della Marvel che uno studio del personaggio extra-dimensionale del suo omonimo dio imbroglione. Ma dal primo episodio, LokiHo chiarito che, nonostante tutti i salti avanti e indietro tra la linea temporale e il momento giusto, sarebbe sempre stata una storia su Loki che finalmente scopriva il suo vero scopo dopo diversi anni in cui non sapeva chi o cosa voleva essere.

C’è una fine solenne alla strada LokiLa stagione 2 sta volgendo al termine, facendolo sembrare il finale della serie e un segno di cambiamento importante e duraturo che avrà conseguenze di vasta portata per l’universo cinematografico Marvel. Visto sotto una certa luce, è difficile vedere il finale di questa stagione – “Glorious Purpose” – come una conclusione completamente soddisfacente che lega insieme entrambi… LokiArgomenti misteriosi legati all’Agenzia per la Variazione del Tempo, a Kang e a Loki.

Ma quando guardi alla fine come… LokiIllustrando alcune delle grandi idee introdotte per la prima volta nella premiere della serie (con cui questo episodio condivide il nome), “Glorious Purpose” funge da straordinaria conclusione a questo capitolo della vita di Loki, aprendo un mondo completamente nuovo di possibilità per ciò che verrà dopo. .

Questa recensione contiene spoiler sulla prima stagione Loki. Per la nostra recensione iniziale, vai Qui.

Owen Wilson come Mobius, Wunmi Mosaku come Hunter B-15, Eugene Cordero come Casey, Sofia Di Martino come Sylvie, Ki-Hui Kwan come OB e Tom Hiddleston come Loki.
meraviglia

LokiLa prima stagione della serie si è concentrata in gran parte su Loki (Tom Hiddleston) stesso mentre intraprendeva viaggi extradimensionali alla scoperta di un sé alternativo. Ma la seconda stagione della serie sembrava uno spettacolo corale che cercava di far luce su ciò che fa andare avanti persone come Mobius M. Mobius (Owen Wilson) e Hunter B-15 (Wunmi Mosako) anche quando la realtà stessa sembra scivolare via. .

La prima stagione ha rivelato He Who Remains (Jonathan Majors) come la vera fonte di gran parte del caos che minaccia il MCU e ha stabilito che la sua morte avrebbe segnato la fine di tutto. Ma non esisteva alcuna realtà in cui Sylvie (Sofia Di Martino) potesse riposare finché non si fosse vendicata di Colui che Resta perché aveva orchestrato la sua orribile educazione, e Loki non poteva fermarla – in parte perché erano così diversi l’uno dall’altro. Ma anche perché sembrano immersi in qualcosa che somigli vagamente all’amore.

READ  I Paramore non si sciolgono, rescindono semplicemente il contratto, senza più le socialite

Sulla scia del debutto con grande successo delle varianti di Kang di He Who Remains Ant-Man e Wasp: Ossessione QuantisticaAll’inizio sembrava così LokiForse la seconda stagione della serie si stava dirigendo verso un futuro che il cattivo nascondeva o di cui non era a conoscenza. Ciò era particolarmente vero in quanto questa stagione ha introdotto la versione fredda, maldestra e tecnologicamente limitata di Kang conosciuta come Victor Timely, il cui altruismo lo faceva sembrare l’unica versione di Kang in grado di salvare la TVA senza che avesse evidenti secondi fini.

Più della sua strana somiglianza con Kang e He Who Remains, ciò che ha reso Timely una parte importante di questa stagione è stata la sua relazione con l’eccentrico tecnico della TVA Ouroboros (Ke Huy Quan). Anche se è destinato a diventare Timely Kang, la prossima grande cosa brutta nel MCU… Loki Ha definito Timely e Ouroboros come due menti geniali che parlavano tra loro attraverso il tempo, lo spazio e realtà diverse in un modo che non avrebbe mai dovuto essere possibile.

Jonathan Majors nel ruolo di Victor Timely.
meraviglia

La questione di come gli studi terrestri di Timely del 19° secolo avrebbero potuto portare direttamente Ouroboros a scrivere la guida TVA (che poi tornò indietro nel tempo e per prima diede al giovane Timely l’ispirazione per perseguire le sue invenzioni) sollevò l’intrigante possibilità tra i due di loro più profondi, più Una connessione esistenziale. Loki Gran parte della prima stagione è stata spesa sottolineando che, nonostante le loro differenze fisiche e il loro background unico, c’era un innegabile tipo di parentela tra Loki e Sylvie che parlava alle loro diverse espressioni di esperienze fondamentali simili come il sentirsi fuori dalla famiglia.

Nei suoi ultimi episodi, LokiLa seconda stagione sembrava quasi indicare che questo tipo di relazione potesse esistere anche tra Timely e Ouroboros, il che sarebbe stata una vittoria notevole di per sé, ma soprattutto date le voci sulla Marvel. Considera l’idea di riformulare Kang dopo i problemi legali di Majors. Ma invece di concentrarsi su un nuovo Kang, o addirittura di portare Kang in scena a qualsiasi titolo importante, Glorious Purpose esce con il botto per ricordarti di chi ha sempre parlato questo spettacolo, che i film a venire siano dannati.

Dal punto di vista narrativo, il modo in cui “Scopo glorioso” ingrandisce Loki – che ora può controllare lo slittamento del tempo per saltare avanti e indietro a piacimento – mentre si rende conto lentamente che non c’è modo di salvare tutte le linee temporali ramificate e che il Time Loom trasmette la verità. Ciò che gli ha detto è ciò che rimane nella prima stagione. Non importa quanti salti faccia Loki verso momenti specifici nella sequenza temporale in cui le sue azioni possono cambiare il destino e rendere possibile l’impossibile, la realtà inizia a svelarsi solo pochi istanti dopo il suo arrivo.

READ  Adam Levine e Maroon 5 si esibiranno a Las Vegas nonostante lo scandalo DM

Nel corso di entrambe le stagioni, Hiddleston ha svolto alcuni dei suoi lavori più importanti come God of Mischief della Marvel, ma è una versione toccante della riunione di Loki e Sylvie a The End of Time mentre interviene per impedirle di uccidere He Who Remains che sembra speciale. Episodio ripetuto delle stesse scene da lieve I diversi punti di vista riducono rapidamente lo slancio delle sequenze mentre Loki e la banda si affrettano a inviare Timely a salvare il Telaio. Ma ogni volta che Loki cerca e fallisce di impedire a Sylvie di uccidere chiunque rimanga alla fine dei tempi, diventa chiaro che “Scopo glorioso” indica l’inutilità di cercare di cambiare la prospettiva di qualcuno che non vuole. Essere cambiato.

Tom Hiddleston nel ruolo di Loki.
meraviglia

“Glorious Purpose” evidenzia anche come Sylvie fosse completamente schietta e coerente nel voler vivere i suoi giorni dopo aver ucciso He Who Remains, anche se ciò significava avere solo poco tempo prima che tutto ciò che riguardava la sua nuova realtà scomparisse. Ma invece di proiettare Sylvie sotto una luce nichilista, “Glorious Purpose” ostacola la sua determinazione e funge da specchio per Loki per vedere come anche lui può scegliere di seguire il suo cuore, sapendo che potrebbe non funzionare.

Mentre l’idea che Ouroboros potrebbe essere un clone di Kang è una bella idea, “Glorious Purpose” segue Timely lungo il corridoio cercando di salvare il Telaio Temporale abbastanza volte da far sembrare che Majors potrebbe essere in giro ancora un po’ più a lungo. Ma nel contesto Lokisembra non esserci uno scenario in cui Timely sia quello che salva la situazione, perché questa è, ancora una volta, la storia di Loki.

Per quanto questa stagione sia stata approfondita nell’esplorare la natura del libero arbitrio, è abbastanza chiaro che si stava facendo di tutto per evitare di suggerire che forse Loki, un dio asgardiano, sarebbe stato più adatto di Timely, un uomo umano, ad andare. in viaggio. Cammina attraverso lo spazio cosmico per potenziare un macchinario. Ma quando “Glorious Purpose” riesce a essere all’altezza del suo nome e a dare a Loki il suo momento da grande eroe, arriva nonostante la sua repentinità a causa della forza con cui parla del desiderio autoproclamato di Loki di proteggere i suoi amici e della sua paura di essere minacciato. Separare.

READ  Anne Hathaway afferma di "avere un angelo in Christopher Nolan" dopo aver perso i ruoli per "come la mia identità è diventata tossica online"

Questa stagione presentava molte meno strane varianti di Loki rispetto alla prima stagione, ma “Glorious Purpose” compensa la mancanza del Loki classico di Richard E. Grant mentre Loki cammina lungo il corridoio per contenere magicamente l’esplosione del Telaio Temporale. Sebbene l’output degli effetti visivi della Marvel sia stato estremamente incoerente, si può vedere Loki È decollato alla grande con la sequenza di trasformazione ambientata sullo sfondo di un multiverso cupo e morente, pieno di linee temporali in deterioramento, e si è rivelato un vero piacere. È un po’ difficile capire cosa sta succedendo esattamente e perché Loki è improvvisamente in grado di compiere un atto così imponente che ti aspetteresti di vederlo accadere in un film. Ma è bello e il suo significato generale è abbastanza semplice.

Un nuovo multiverso con Loki al centro.
meraviglia

“Glorious Purpose” dimostra che prendendo entrambe le linee temporali del multiverso e intrecciandole insieme sulle rovine del Trono di Colui che Rimane alla Fine dei Tempi, Loki è apparentemente diventato un nuovo tipo di custode del tempo. Il finale non spiega quale ruolo Loki – la cui magia è ciò che riporta in vita le linee temporali – gioca nella loro continua esistenza oltre a fungere da collegamento che li lega tutti insieme. Ma con il suo ritorno in TVA ora concentrato sul monitoraggio di tutte le varianti Kang sparse nel Lokiverso, sembra che questa sarà una parte importante della nuova normalità del MCU almeno per un po’.

Ci sono moltissimi ricordi in questo episodio del fatto che tutto ciò che è accaduto in questa stagione porterà inevitabilmente a una guerra che nessuno aveva previsto. LokiPersonaggi – tranne Colui che Resta – pronti per essere coinvolti. Ma invece di esaltare il prossimo progetto della Marvel, “Glorious Purpose” si concentra su Mobius e Sylvie per sottolineare come la loro libertà, in questo momento, sia indissolubilmente legata al sacrificio di Loki.