Giugno 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Questa Mini WRX classica realizzata a mano è un go-kart a trazione posteriore con motore centrale

Questa Mini WRX classica realizzata a mano è un go-kart a trazione posteriore con motore centrale

Steve, dall’Australia, qualche anno fa ha costruito una classica Mini con motore Honda VTEC ed è stato molto orgoglioso del lavoro svolto. Tuttavia, era un po ‘una bestia per il torque vectoring e non era eccezionale da guidare. Inoltre, al giorno d’oggi vengono effettuati scambi VTEC Mini. Così ha deciso di costruire qualcosa di diverso, completamente da solo, nel suo garage, e ha creato una delle Mini con cambio motore più impressionanti che abbia mai visto, infilando un motore Subaru WRX dietro i sedili anteriori.

Questo lo fa sembrare un po’ crudo, ma la macchina alimentata da WRX di Steve è tutt’altro che grezza. Ha iniziato con una Mini di scorta d’ossa e l’ha spogliata fino al suo telaio di metallo nudo. Successivamente, ha calcolato le dimensioni per vedere se il motore Boxer turbo della WRX si sarebbe adattato. Per garantire che fosse fatto correttamente, in sicurezza e legalmente, si è consultato con un ingegnere durante tutta la costruzione e ha dato i suoi frutti.

Una volta capito che erano adatti, e l’ingegnere ha confermato i suoi piani, ha iniziato a lavorare sul taglio del pavimento dietro i sedili e sulla costruzione di un telaio scatolato personalizzato per sostenere il motore e irrigidire la struttura. Il motore e la trasmissione si adattano senza altre modifiche alla carrozzeria o al passo della Mini, quindi ha la stessa impronta dell’originale. Ironia della sorte, è più facile lavorare sul motore in Mini che in Subaru. Non solo c’è più spazio, ma puoi accedere al motore da entrambi i lati, attraverso il portellone posteriore o il parafiamma interno.

Il motore è quasi interamente di serie, quindi produce circa 255 cavalli e 295 libbre-piedi di coppia, ma in un’auto che pesa poco più di 2.000 libbre, è più che sufficiente. L’unica modifica al motore è un intercooler sopraelevato aggiornato con prese d’aria nei finestrini posteriori.

Uno degli aspetti più interessanti della costruzione è il tetto apribile. Le Mini classiche non erano dotate di tettuccio apribile negli anni ’60, quindi Steve acquista un tetto da una R56 Mini dell’era BMW distrutta. Poi ne ha ritagliato il tetto apribile e l’ha saldato al classico tetto della Mini. Non solo sembra liscio, ma funziona perfettamente.

È impossibile rendere giustizia a parole al lavoro di Steve. Se guardi il video da a tutta birraPuoi vedere come è costruito bene. All’esterno sembra una Mini viola leggermente modificata degli anni ’60, ma gli unici piccoli pezzi dell’auto sono la carrozzeria originale e il motorino del tergicristallo. Tutto il resto che Steve ha costruito nel suo garage a casa e deve essere una delle Mini classiche con cambio motore più belle sulla strada.

READ  Sembra che i creatori di Danganronpa siano in debito a causa del nuovo gioco Switch