Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Pac-12 non annuncerà un nuovo accordo con i media questa settimana poiché verranno coinvolti più offerenti: Fonte

Pac-12 non annuncerà un nuovo accordo con i media questa settimana poiché verranno coinvolti più offerenti: Fonte

Un tanto atteso accordo sui diritti dei media Pac-12 non sarà annunciato venerdì al Football Media Day, ha detto una fonte della conferenza. l’atletaCiò è dovuto in parte ai recenti sviluppi nei negoziati.

“Abbiamo visto persone venire al tavolo che non erano al tavolo sei mesi fa”, ha detto la persona. “La pazienza dimostrata da dirigenti e consulenti sta dando i suoi frutti, perché l’attesa si tradurrà in accordi migliori di quelli che la Lega avrebbe avuto tre, sei o nove mesi fa”.

La persona ha detto che non esiste una tempistica fissa per un annuncio oltre il “prossimo futuro”.

È passato ormai quasi un anno intero da quando il commissario George Klyavkov ha annunciato nel 2022 Pac-12 Football Day che la lega ha avviato discussioni per un nuovo accordo sui diritti dei media a partire dalla stagione calcistica 2024, quando scadranno gli accordi esistenti della lega con ESPN, Fox e le reti Pac-12. All’epoca disse che il processo “probabilmente avrebbe richiesto mesi per essere completato”.

Negli ultimi cinque mesi, diversi responsabili della lega e della pubblicità hanno rilasciato dichiarazioni pubbliche indicando un calendario imminente per un nuovo accordo, nessuno dei quali è andato a buon fine. Più a lungo si trascinano i colloqui, maggiore è la speculazione che scuole come il Colorado e l’Arizona, note per essere obiettivi di espansione per i Big 12, potrebbero disertare.

Ma il presidente dell’Arizona Robert Robbins e il cancelliere del Colorado Phil DiStefano hanno indicato che la loro scuola non prenderà alcuna decisione fino a quando non conosceranno i dettagli del prossimo accordo Pac-12. Si dice che i nuovi accordi di The Big 12 con ESPN e Fox, a partire dal 2025, valgano circa 31,7 milioni di dollari per scuola all’anno.

READ  Pragnananda: l'India ha catturato il talento degli scacchi adolescenti mentre si preparano ad affrontare Magnus Carlsen per il titolo di Coppa del Mondo

“Non penseremmo nemmeno di andare da nessuna parte, nessuno di noi, fino a quando non vedremo che tipo di spettacolo otteniamo, ed è ancora un lavoro in corso”, ha detto. DiStefano ha detto a USA Today alla fine di aprile.

The Big 12 ha esplorato l’espansione da quando il commissario Brett Yormark è stato assunto la scorsa estate, con l’obiettivo di aggiungere Colorado e forse più membri di Pac-12. l’atleta Ho accennato in precedenza che nessuna scuola Pac-12 è stata più ricettiva alle aperture dei Big 12 del Colorado.

Yormark ha dichiarato la scorsa settimana nei giorni di Big 12 Media che la sua conferenza ha un piano di espansione che spera di implementare “prima piuttosto che dopo” se si presenta l’opportunità. Anche UConn è sul radar di Yorkmark, ma dovrà creare un consenso tra i Big 12 AD e Chiefs sugli Huskies come una preziosa aggiunta alla lega se va in quella direzione. Yormark ha anche detto che sta “assolutamente bene” rimanendo nel 12, il che potrebbe finire per essere il caso per il momento se il Colorado si attacca al Pac-12.

Kliavkoff, che non ha commentato pubblicamente i negoziati dallo scorso dicembre, risponderà alle domande dei media venerdì a Las Vegas, dove l’argomento minaccia di mettere in ombra le apparizioni di stelle sul campo come il vincitore dell’Heisman Trophy dell’USC Caleb Williams, il quarterback di Washington Michael Bennix Jr. e il quarterback dell’Oregon Bo Nix.

lettura richiesta

(Foto: Jeff Speer/Icon Sportswire via Getty Images)