Giugno 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

“One man’s trash” è… un raro computer storico da 60.000 dollari

“One man’s trash” è… un raro computer storico da 60.000 dollari

Secondo lo Smithsonian Magazine, una società di salvataggio di Londra stava ripulendo una proprietà e trovò un computer dall’aspetto strano. Nessuno sapeva cosa fosse e non sono riusciti a trovare nulla con una rapida ricerca online. I due dispositivi in ​​questione erano estremamente rari Computer Q1 Risale ai primi anni ’70.

Sebbene questi dispositivi sembrassero enormi, avevano CPU Intel 8008 ma avevano monitor, tastiere e stampanti integrati. Le due macchine erano poco conosciute alla Kingston University di Londra e ora sono in vendita. Probabilmente frutteranno circa $ 60.000 ciascuno. Non male come rottame di recupero.

Ironicamente, il prezzo di 60.000 dollari è inferiore al costo originale di 90.000 dollari. L’articolo rileva che diversi Q1 sono stati impiegati nei siti della NASA negli Stati Uniti. Ci sono anche segnalazioni di vendita in Europa e Asia. Non è chiaro se il dispositivo più recente sia uno dei dispositivi Q1 che utilizza lo Zilog Z80 invece dell’8008 o se entrambi i dispositivi utilizzino la CPU Q1 originale.

Se non hai sentito parlare del Q1, non hai letto Hackaday, ma puoi guardare il video qui sotto. Certo, questa è una macchina Z80, ma puoi dare un’occhiata all’interno. L’8008 ebbe una cattiva reputazione, ma per quel periodo era sicuramente high-tech.

READ  Recensione di Tiny Terry Turbo Journey: The Simpsons Standalone: ​​Mordi e fuggi