Aprile 17, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Ollie Anderson, membro originale della squadra di wrestling Four Horsemen, è morto all'età di 81 anni

Ollie Anderson, membro originale della squadra di wrestling Four Horsemen, è morto all'età di 81 anni

Ole Anderson, il wrestler professionista che ha interpretato il ruolo di membro originale dei Four Horsemen negli anni '80 e che in seguito ha criticato l'avidità delle multinazionali in questo sport, è morto lunedì. Aveva 81 anni.

IL Le pompe funebri di Carter A Winder, in Georgia, ha detto che il signor Anderson è morto nella sua casa di Monroe, in Georgia, e che “è morto pacificamente”. Le pompe funebri non hanno condiviso la causa della morte.

World Wrestling Entertainment, conosciuta come World Wrestling Federation quando il signor Anderson lottava, Lo ha detto in un comunicato Lunedì ha detto di essere noto per i suoi “modi severi e il suo comportamento scortese”.

Il signor Anderson ha lottato professionalmente dalla fine degli anni '60 fino agli anni '80, dopo essersi allenato con il Hall of Famer della WWE Verne Gagne.

Durante gli anni '70 e l'inizio degli anni '80, era un membro del tag team noto come Minnesota Wrecking Crew, che nel corso degli anni includeva Gene, Lars e Arn Anderson, che si facevano chiamare Brothers ed erano popolari in tutto il Midwest. Facevano parte di circuiti regionali come il Mid-Atlantic Championship Wrestling e il Georgia Championship Wrestling che erano uniti sotto la National Wrestling Alliance, che li incoronava regolarmente campioni di tag team.

Negli anni '80, Anderson fece squadra con Arn Anderson, Ric Flair e Tully Blanchard per diventare i Four Horsemen, che continuarono a dominare la NWA e successivamente il World Championship Wrestling, che gareggiò con il WWF.

“Il gruppo stabilì uno standard di stile, comportamento e successo che ispirò tutte le scuderie che seguirono”, ha affermato la WWE nella sua dichiarazione, definendola “una delle più grandi scuderie nella storia dell'intrattenimento sportivo”.

READ  Il Post ha provato a mangiare nei migliori ristoranti di New York vestito da senatore John Fetterman: guarda come è andata

Dopo essersi ritirato dal wrestling, Anderson prenotò partite per la WCW negli anni '90, quando la sua popolarità rivaleggiava con quella della WWF, che in seguito acquistò la WCW.

Poiché il wrestling professionale è diventato più popolare e commercializzato, il signor Anderson è diventato sempre più denigratorio nei suoi confronti. In un libro del 2003, “From the Inside Out: How Corporate America Destroyed Professional Wrestling”, scritto con Scott Till, Anderson ha parlato del suo disprezzo per la trasformazione aziendale dello sport e dei suoi scontri con i dirigenti, tra cui Vince McMahon, da lungo tempo capo della Wrestling. la divisione wrestling, a lungo. WWE

Il signor Anderson ha continuato a criticare la WWE per anni. In un'intervista del 2021Ha detto che il signor McMahon ha reso il wrestling professionistico più un intrattenimento che uno sport.

“Le cose che sono in TV oggi trovo difficile da guardare”, ha detto.

Il signor Anderson è stato escluso quando gli altri membri dei Quattro Cavalieri sono stati inseriti nella WWE Hall of Fame, ma è un membro della NWE e della WCW Halls of Fame.

Il signor Anderson è nato Alan Robert Rogowski il 22 settembre 1942 a St. Paul, Minnesota, da Robert Joseph Rogowski e Georgiana Bryant. Si interessò al wrestling professionistico come carriera dopo aver prestato servizio nell'esercito degli Stati Uniti. Il signor Anderson, cresciuto in Minnesota, ha detto nel 2021 di essere stato esposto al wrestling professionistico guardando il signor Gagne, anche lui cresciuto nello stato.

secondo Estratto dal suo libroIl signor Anderson ha detto di aver provato come lottatore contro il signor Gagne, che è rimasto colpito dall'abilità fisica del signor Anderson. Il signor Anderson ha detto che dopo aver fatto diversi esercizi, il signor Gagne gli ha chiesto se fosse stanco. Il signor Anderson ha detto che ha rifiutato di indicare qualsiasi affaticamento.

READ  Hoda Kotb appare brevemente pre-registrato su "Today" tra "problemi di salute della famiglia"

“Ero abbastanza intelligente da sapere che non si ammette mai alcun illecito”, ha scritto il signor Anderson. “Anche se c'è, non lo ammetti. Ho imparato quella lezione come lottatore dilettante. Non far sapere a nessuno che sei stanco. Continua ad andare avanti finché non cadi.”

Secondo Carter Funeral Home, il signor Anderson lascia i suoi figli: Bryant Rogowski, Christian Rogowski, Fortune Evans, Aaron Rogowski, Ethan Rogowski, Galen Rogowski e Dana Armstrong. Gli sopravvive anche la sua compagna di lunga data, Marsha Cain.