Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Notizie sulla guerra in Ucraina: un'esplosione vicino a Mosca uccide la figlia dell'alleato Putin

Notizie sulla guerra in Ucraina: un’esplosione vicino a Mosca uccide la figlia dell’alleato Putin

a lui attribuito…Tecnologie Maxar

BRUXELLES – Con la crescente preoccupazione per i pericoli per la più grande centrale nucleare dell’Ucraina, occupata da un esercito russo invasore, sembra che finalmente ci siano alcune mosse per far entrare ispettori internazionali nella struttura per verificarne il funzionamento in sicurezza.

Parlando venerdì sera, il presidente russo Vladimir Putin ha detto al suo omologo francese, Emmanuel Macron, che la Russia ha “riconsiderato” la sua insistenza sul fatto che gli ispettori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica viaggino prima attraverso il territorio russo per raggiungere l’impianto di Zaporizhzhya, Secondo la presidenza francese.

Era la presidenza russa meno francoNotando che “i due leader hanno notato l’importanza di inviare la missione dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica alla centrale elettrica il prima possibile” e che la Russia “ha confermato la sua disponibilità a fornire l’assistenza necessaria agli ispettori dell’agenzia”.

I due presidenti parleranno ancora di tale missione “nei prossimi giorni, dopo le discussioni tra i team tecnici e prima che la missione venga dispiegata”, Dissero i francesi.

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica – l’agenzia di monitoraggio e monitoraggio nucleare delle Nazioni Unite – ha affrontato diversi ostacoli nelle sue discussioni con Russia e Ucraina per ottenere l’accesso all’impianto di Zaporizhia, il più grande d’Europa, almeno da giugno.

L’Ucraina si è opposta all’idea che gli ispettori entrino attraverso il territorio occupato dalla Russia, un’opzione che sembra confermare il controllo russo dell’impianto, che fornisce almeno un quinto dell’elettricità dell’Ucraina. Le Nazioni Unite avevano grandi preoccupazioni per la sicurezza riguardo agli ispettori che viaggiavano in prima linea in questa aspra guerra, con gran parte dei bombardamenti.

READ  La foto mostra Travis Kelce che indossa una maglietta Trump One. Ecco la verità

Mentre Russia e Ucraina si incolpano a vicenda per aver portato all’impianto la possibilità di un disastro nucleare attraverso la guerra di artiglieria – parte di quella che venerdì un alto funzionario occidentale ha chiamato “guerra dell’informazione” – è cresciuta la pressione su Mosca affinché faccia marcia indietro su come stanno facendo gli ispettori . Raggiunge.

Questa pressione è arrivata anche dalla Turchia, che ha cercato di mediare tra Russia e Ucraina sulla questione, come ha fatto nel recente accordo per liberare le spedizioni di grano dai porti ucraini del Mar Nero in mezzo al blocco russo, e dalle stesse Nazioni Unite.

Quando il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha visitato l’Ucraina la scorsa settimana con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan per discutere delle spedizioni di grano, il leader delle Nazioni Unite ha anche sollecitato un’azione rapida per cercare di mantenere al sicuro lo stabilimento di Zaporizhia.

Il signor Guterres ha avvertito la Russia di non disconnettere la struttura dalla rete ucraina, come dice Kiev, la Russia intende fare, al fine di deviare la fornitura alla rete russa. Una mossa del genere potrebbe interrompere il bio-raffreddamento dei reattori e tagliare l’elettricità a milioni di ucraini.

I funzionari occidentali considerano il rischio principale di un incidente nucleare meno dovuto a un proiettile che colpisce uno degli edifici di contenimento attorno a sei reattori nucleari ad acqua leggera, che sono stati costruiti per resistere all’impatto simile all’11 settembre di un aeroplano, piuttosto che essere tagliati fuori . nell’elettricità. Se ciò si verifica e se i generatori di fabbrica si guastano o sono danneggiati, potrebbe verificarsi un guasto.

READ  FlixBus: cinque persone uccise in un incidente d'autobus su un'autostrada tedesca vicino a Lipsia

Un alto funzionario occidentale ha affermato venerdì che la principale preoccupazione al riguardo sarebbe se l’impianto subisse una perdita di raffreddamento a causa della perdita di elettricità di backup, nel caso in cui la Russia lo ritirasse dalla rete ucraina e nel caso in cui i generatori di backup fallire.

Si teme anche che un proiettile possa colpire uno degli stagni che immagazzinano il combustibile nucleare esaurito, ma che ciò avrebbe un impatto meno grave.

La Russia ha respinto la richiesta del signor Guterres di disarmare l’area intorno allo stabilimento.

Venerdì, il direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Rafael M.

L’ambasciatore russo presso l’agenzia ha suggerito che tale missione potrebbe aver luogo all’inizio di settembre. Ma anche se gli ispettori potessero verificare la sicurezza dell’impianto in quel momento, i rischi continuerebbero inevitabilmente mentre la guerra di artiglieria continuava.