Maggio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Nikola Jokic segna 40 gol e porta i Nuggets sul 3-2 contro i Wolves

Nikola Jokic segna 40 gol e porta i Nuggets sul 3-2 contro i Wolves

DENVER — Nikola Jokic ha ricevuto il suo terzo premio Most Valuable Player dal commissario NBA Adam Silver, poi festeggiato dominando Rudy Gobert e i Minnesota Timberwolves.

La stella dei Denver Nuggets è esplosa con 40 punti, 13 assist, 7 rimbalzi e nessuna palla persa, portando Denver alla vittoria per 112-97 martedì sera in Gara 5 in una chiassosa Ball Arena.

Denver è ora in vantaggio per 3-2 nella serie di semifinali della Western Conference e può avanzare alle finali della conference vincendo Gara 6 giovedì a Minneapolis.

“Non ho visto alcun punto debole [in our defense]”Ho visto il miglior giocatore. Ha dimostrato di essere il miglior giocatore”, ha detto la stella del Minnesota Anthony Edwards.

Anche per gli impressionanti standard di MVP di Jokic, il centro ha dato prova di sé contro Gobert, il quattro volte Difensore dell’anno e il miglior difensore della NBA in questa stagione. Jokic ha trasformato 15 tiri su 22, ma era 8 su 9 quando Gobert era il suo difensore principale.

“Incredibile”, ha detto l’attaccante dei Nuggets Aaron Gordon, che ha segnato 18 punti, ha preso 10 rimbalzi e ha fornito 5 assist. “Ha giocato in modo fantastico. Il tre volte MVP ha controllato l’intera partita, ogni aspetto. Incredibile. Era ridicolo.”

READ  La guardia degli Houston Rockets Kevin Porter Jr. è stato accusato di aver strangolato la sua ragazza

L’MVP delle finali NBA ha colpito Gobert and the Wolves con una serie vertiginosa di palle perse, tiri con gancio, triple (due di loro) e persino alcune rare schiacciate in transizione.

“Voglio dire, avevo la corsia aperta e semplicemente – sono uno scherzo della natura”, ha dichiarato Jokic impassibile dai suoi scatti. “Perché non dovrei mostrare la mia sportività?”

La serata di Jokic è stata così bella che i suoi avversari non hanno potuto fare altro che ridere. Le sue ultime triple sono state isolate al vertice dell’arco contro Gobert. Jokic ha eseguito un backflip con Gobert che lo ha coperto con 3:09 rimasti nella gara. Tutto ciò che Gobert poteva fare era alzare il braccio in aria per la sfida. Quando i Wolves hanno chiamato il timeout dei 14 minuti, il braccio di Gobert è affondato come se tutta l’aria gli fosse stata tolta.

“Sto solo ridendo”, ha detto Edwards in risposta alla prestazione di Jokic. “Questo è tutto quello che posso fare. Non posso arrabbiarmi, perché è bravo, amico. Penso di averlo detto dopo Gara 1, quando abbiamo vinto, e Gara 2. È il miglior giocatore. È il miglior giocatore della NBA; lo è. Lo ha dimostrato in tre partite.” “Le ultime tre partite di fila, lo ha fatto stasera.”

“Era speciale stasera”, ha aggiunto Edwards, che ha portato il suo bottino a 18 punti con nove assist. “Dovrei dargli i suoi fiori. Non so cosa dovremmo fare.”

Da quando Jokic è stato nominato MVP della stagione mercoledì scorso, i Nuggets hanno vinto tre partite consecutive prendendo il controllo della serie. Nelle tre vittorie, Jokic ha segnato una media di 33 punti, 9,7 assist e 9,3 rimbalzi e ha tirato con il 61% dal campo.

READ  Fonti dei Seattle Mariners hanno detto il richiamo di George Kirby, il detective promozionale in primo piano

“Nikola è stato nominato MVP dopo la sconfitta in Gara 2”, ha detto l’allenatore di Denver Michael Malone dell’imbarazzante sconfitta per 106-80 dei Nuggets contro i Wolves il 6 maggio. “E penso che nelle ultime tre partite abbia mostrato a tutti perché è uno dei migliori giocatori”. “Uno dei migliori giocatori che abbia mai giocato a questo gioco.”

La partita di martedì è stata la quinta partita da 40 punti di Jokic nella sua carriera nei playoff, ma la prima volta che ha vinto segnando 40 o più punti. Si unisce a Chris Paul come l’unico giocatore con 40 punti, 10 assist e zero palle perse in una partita di playoff da quando le palle perse individuali furono monitorate per la prima volta nel 1977-78, secondo una ricerca di ESPN Stats & Information.

Sebbene Jokic sia stato nominato MVP la scorsa settimana, non ha ricevuto il Michael Jordan Silver Trophy fino a martedì sera.

Jokic ha segnato 19 punti e 8 assist nel primo tempo. Ma nel terzo quarto è stato chirurgico. Ha effettuato 6 tiri su 7 e ha segnato 16 punti. Gobert e i Lupi erano impotenti quando Jokic ha segnato 36-21 nel terzo periodo trasformando un punto di svantaggio in un vantaggio di 14 punti.

Jokic seppellì e colpì colpi di gancio e sembrava avere un contatore per tutto ciò che Gobert cercava di usare per rallentarlo.

“Quando inizia e quell’idiota con una gamba sola e un braccio solo lo lancia dietro il tabellone [shot]solo io [heading] “È tornato in difesa”, ha detto la guardia di Denver Jamal Murray, che ha segnato 16 punti. “È incredibile come si separa, legge la partita e si fida dei suoi compagni di squadra”. Ovviamente vincere la coppa stasera probabilmente lo ha motivato un po’”.

READ  Bruins Goalie Linus Ullmark's Rise to the NHL Elite: come una tecnologia ha cambiato tutto

Jokic ha detto che spera solo di ottenere un rimbalzo in più di Gobert quando i due si affronteranno. Ma Malone ha detto che c’è un altro livello nel genio di Jokic.

“Il suo QI è fuori scala. Probabilmente appartiene al Mensa.” [International]”Probabilmente non sa nemmeno cosa sia il Mensa”, ha detto Malone dell’organizzazione High IQ.

Jokic ricorderà quella serata, soprattutto come è iniziata, quando ha ricevuto il premio MVP davanti a una folla inferocita.

“Penso che l’amore dei tifosi sia quello che puoi sentire nei tuoi compagni di squadra e negli allenatori”, ha detto Jokic. “Penso che sia solo un momento che ricorderò per il resto della mia vita.”

Dave McMenamin di ESPN ha contribuito a questo rapporto.