Giugno 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Mosca afferma che la Russia ha distrutto “l’ultima nave da guerra” dell’Ucraina nel Mar Nero

Mosca afferma che la Russia ha distrutto “l’ultima nave da guerra” dell’Ucraina nel Mar Nero

Nave da guerra ucraina Yuriy Oliverenko.
Ministero della Difesa ucraino / Wikicommons

  • Un portavoce del ministero della Difesa russo ha detto che l’ultima nave da guerra della marina ucraina è stata distrutta.
  • La Russia ha affermato che la nave Yuri Oliverenko è stata colpita da “armi di alta precisione” nel porto di Odessa.
  • I rapporti affermano che la marina ucraina si rifiuta di commentare qualsiasi accusa russa.

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato all’inizio di questa settimana che le forze russe hanno distrutto “l’ultima nave da guerra ucraina” nel porto di Odessa.

“L’ultima nave da guerra della Marina ucraina, Yury Oliverenko, è stata distrutta in una nave da guerra ormeggiata nel porto di Odessa”, ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov. nel telegrafo.

La Russia ha detto che Yuriy Oliverenko è stato colpito lunedì da missili che Konashenkov ha descritto come “armi ad alta precisione”. Reuters.

Sebbene l’Ucraina non abbia ancora confermato l’accaduto, confesso Lunedì pesanti attacchi aerei russi hanno danneggiato le infrastrutture portuali di Odessa.

Le affermazioni di entrambe le parti non sono state immediatamente verificate.

La Russia raramente ha preso di mira il porto dopo aver firmato l’anno scorso l’Iniziativa per i cereali del Mar Nero sostenuta dalle Nazioni Unite. L’accordo ha permesso all’Ucraina Per riprendere le esportazioni di grano che passano per mare Per aiutare ad alleviare la crisi alimentare globale dopo l’invasione russa.

La Yuriy Olefirenko, una nave da sbarco di epoca sovietica, potrebbe aver svolto un “ruolo importante” nelle operazioni ucraine, Secondo la rivista Forbesspecialmente durante l’ultimo anno durante la liberazione di Kherson, una città vicino alla costa del Mar Nero sul fiume Dnipro.

READ  L'uragano Lee è ora una tempesta di categoria 5 "estremamente pericolosa" mentre si dirige verso i Caraibi - in diretta

La nave da guerra potrebbe aver sostenuto le missioni ucraine sul Kinburn Spit, una striscia di tre miglia simile a un dito che si estende nel Mar Nero dove incontra il fiume Dnipro.

Qualunque parte detenga il pezzo di terra può controllare il movimento delle navi tra i porti di Kherson, Mykolaiv e il Mar Nero, secondo Forbes.

Le forze ucraine hanno liberato Kherson lo scorso novembre. Le forze russe e ucraine sono impegnate in una sanguinosa battaglia nelle isole, nelle paludi e nelle insenature del vicino delta del Dnipro, ha riferito di recente Insider.

Tuttavia, un esperto ritiene che la potenziale distruzione della nave “non abbia quasi alcun impatto sulla capacità offensiva della Marina ucraina”, ha affermato Frederik Mertens, analista del Centro per gli studi strategici dell’Aia, Newsweek in un’intervista.

La nave, costruita nel 1970, può trasportare solo circa quattro carri armati ucraini, ha detto Mertens, mentre una nave simile e più grande nel 20° secolo poteva trasportare quattro volte tanto.