Giugno 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’indispensabile dock per Pixel Tablet è un altoparlante Nest

L’indispensabile dock per Pixel Tablet è un altoparlante Nest

Non sono sorpreso; Sono solo deluso.

Come previsto, ieri Google ha lanciato il Pixel Tablet alla conferenza degli sviluppatori di Google I/O. È un tablet Android da 11 pollici con una “docking station per altoparlanti” e quando è nel dock sembra e funziona come Nest Hub Max, sopra uno smart display di Google. Google continuava a dire che il Pixel Tablet era “come” uno smart display, pur insistendo sul fatto che non lo fosse.

Il fatto è che, quando il tablet è tenuto in modalità Hub, sembra decisamente uno smart display. Il tablet funge da cornice per foto digitali. Puoi parlare con l’Assistente Google. Puoi usarlo come controller per la casa intelligente. Puoi Chromecast audio e video su di esso. Queste sono tutte cose che fa Nest Hub. Il dock, fornito con il tablet, afferma che il tablet è pensato per vivere all’aperto, non per essere messo in un cassetto o ovunque le persone tengano i tablet quando non li usano.

Il pannello principale su un Pixel Tablet.

Ora, ci sono molte ragioni per cui un tablet Android è un telecomando per la casa intelligente migliore rispetto ai Nest Hub scartati. Voglio dire, le parole “careless” e “careless” sono parole grosse. Pixel Tablet è un semplice work in progress, con una nuova interfaccia, hardware più potente e un ecosistema di app molto più ampio. Ha il potenziale per essere un ottimo display intelligente e una console per la casa intelligente, ma c’è una grande omissione nel realizzare quel potenziale.

Non riesco a capire perché il dock non è un altoparlante Nest.

Al momento del lancio – parole su cui tornerò – è solo attracco. Il Pixel Tablet viene spedito e dispone di altoparlanti che il tablet può utilizzare quando è inserito nel dock. E abilita la modalità Hub di cui parlavo. Quando estrai il tablet dal dock, è un tablet. Ma il marciapiede è solo un casino. Non puoi inviargli audio, non puoi fargli domande e non puoi nemmeno usarlo per caricare gli altri tuoi dispositivi. Occupa solo spazio.

READ  L'aumento del prezzo di PS5 ha indotto alcuni giocatori giapponesi a pregare per il porting per PC di Final Fantasy 16

Prima della conferenza Google I/O, avevo tutta questa teoria in testa È stato Diventa uno speaker Nest. L’alternativa non aveva senso. È grande almeno quanto un altoparlante Nest. Ha altoparlanti in esso. È sempre collegato a una fonte di alimentazione ed è progettato per essere all’aperto. Costa $ 129,99 da solo, che è più di Nest Audio o Nest Hub.

Se si tratta di un altoparlante Nest, sarà comunque utile quando qualcuno cammina con il tablet. Se avesse un controller Matter e un router di confine Thread, come fanno molti Nest Hub, potrebbe funzionare in combinazione con il Pixel Tablet per essere una soluzione per la casa intelligente one-stop, anche quando il tablet è da qualche altra parte. Invece, hai ancora bisogno di un dispositivo separato (o due) per controllare la tua casa intelligente, oltre al tuo tablet da $ 500 e alla sua ingombrante docking station. Sono Non è l’unico che ha notato il potenziale sprecato Qui.

È molto logico utilizzare un tablet Android come console domestica intelligente per la famiglia, ma è molto illogico che la console domestica intelligente non sia disponibile perché qualcuno ha rimosso lo schermo e riproduce Mestiere del Maine Nella stanza accanto. L’altoparlante Nest nel dock risolverà il problema “dove è andato il tablet” e Pixel Tablet risolve il problema più grande con gli smart display Nest Hub, ovvero che sono essenzialmente altoparlanti intelligenti con un’interfaccia touchscreen scomoda innestata, in esecuzione su due dispositivi. Lottando per tenere il passo.

Questo è solo un marciapiede. Non ha un microfono o un interruttore per la privacy.

Penso che il molo avrebbe dovuto fare di più. E c’è stato un cambio di direzione o c’è dell’hardware ma è inattivo perché Google non è riuscito a farlo in tempo per l’I/O. Considera quanto segue.

READ  Le aziende frustrate da questo tipo di intelligenza artificiale sono una cosa negativa

All’inizio del 2022, prima che il Pixel Tablet fosse annunciato all’I/O dello scorso anno, eccolo lì Si dice che Google stesse lavorando a un Nest Hub con uno schermo staccabile. Alla fine dell’anno scorso, Google Sembra che stia accelerando lo sviluppo su Fuchsia OS Prima di lanciare un nuovo altoparlante Nest nel 2023. Ha trascorso gli ultimi due anni a trasferire gli altoparlanti esistenti da Nest Hub a Fuchsia. Il Nest Hub di seconda generazione ha ottenuto il sistema operativo la settimana scorsa. Tutto senza un risultato chiaro; Gestiscono ancora lo stesso front-end sgangherato di prima e non sono stati annunciati nuovi prodotti Nest. Questo è un grande sforzo per andare per niente.

Per un po’, sono stato parzialmente convinto che non solo il dock fosse un altoparlante Nest, ma anche che l’interfaccia della scheda madre del Pixel Tablet fosse effettivamente in esecuzione sul dock stesso e solo aggiunto su Android quando il tablet è agganciato. E questo perché questa interfaccia Home Panel non assomiglia all’interfaccia di Nest Hub, Google stava per aggiornare le interfacce di Nest Hub quando è stato lanciato il Pixel Tablet. Ciò dimostra solo che non dovresti credere che qualcosa sia vero solo perché vuoi che sia vero o perché sei stufo di Nest Hub Max e non vuoi spendere $ 500.

Se sembra che mi stia aggrappando alle cannucce, prima di tutto: forse! La base di ricarica non ha un microfono o un interruttore per la privacy, quindi quasi certamente non è un altoparlante Nest. Ma in secondo luogo, guarda cosa ha detto Anish Kattukaran, Product Manager di Google Home, alla mia collega Jennifer Pattison Toohey: “Al momento del lancio, il nuovo tablet Pixel non sarà un controller Matter o un router di confine Thread”.

READ  Korg Berlin presenta un prototipo di "sintetizzatore acustico"

“al lancio” è uno strano modo di dirlo se intendi “mai”. Quindi c’è poca speranza che almeno le capacità di controllo della casa intelligente possano essere ancora sul banco degli imputati.

aggiornare: Lo ha detto la portavoce di Google Mia Nicholson il bordo via e-mail Né il tablet né il dock hanno una radio Thread. vabbè.

Ciò dimostra che non dovresti credere che qualcosa sia vero solo perché vuoi che sia vero

Ovviamente Google lo ha fatto Parte del team di sviluppo di Fuchsia è stato licenziato a gennaio – grida a 9to5Google A proposito, per rimanere aggiornato sulle notizie di Fuchsia, e poi Ha riformato la squadra degli assistenti a marzo, quindi i piani potrebbero essere cambiati. O forse hanno provato un altoparlante Nest e hanno deciso che creava troppa confusione, oppure non riuscivano a far funzionare bene i sistemi operativi. O non potevano ottenere organizzato giocare bene. Potrebbero ancora lavorarci! Forse avranno un dock diverso che in seguito verrà fornito con un altoparlante Nest.

O forse Nest Hub è un vicolo cieco evolutivo e la base dell’altoparlante è solo un supporto di ricarica grande e costoso per il tuo tablet Android. Questo tablet Android sarà un’ottima console per la casa intelligente quando è ancorato, grazie soprattutto alla nuova app Google Home e al fatto che è progettato per stare all’aperto. Ma una casa intelligente ha bisogno di un ottimo telecomando. Il Pixel Tablet ha tutti i componenti giusti. Peccato che un marciapiede sia solo un marciapiede.

Foto di Dan Seifert/The Verge

Aggiornato l’11 maggio 2023 alle 17:48 EST: Aggiunte nuove informazioni da Google che confermano che non è presente alcuna radio Thread nel tablet Pixel o nell’altoparlante di ricarica, nonché il prezzo del dock se venduto separatamente.