Ottobre 19, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Liam Ewards gioca il suo primo GP in Italia: “Positive Depression!” | Motocross – Enduro – Supermoto

Motocross

Liam Ewards sta disputando il primo GP della sua vita questa domenica. All’inizio del decimo round della stagione Limburger MX2, Riola Sardo sarà nella divisione MX2 in Italia. 15 anni dopo che suo padre ha concluso il suo regno al di sopra dei ranghi del motocross mondiale.

Con 10 titoli mondiali e 101 vittorie sul cronometro, Stephen Ewards è ancora il pilota di motocross di maggior successo, 15 anni dopo aver completato la sua carriera sportiva. Adesso suo figlio Liam, appena 17 anni, sta per compiere il suo primo giro ad altissimo livello. Prima di indossare i colori belgi per la prima volta al Motocross Des Nations a Mandova, il pilota KTM sarà al lancio del GP di Riola Sarto questa domenica.

“Sarò senza dubbio stressato domani”, ha detto Liamhead al nostro collega Jர்கrgen Schrூட்டtten a Belg வn von Limburg questo sabato, “ma è molto normale, è uno stress positivo. Lo ero, perché ho corso su un circuito del cuore per molto tempo.Qui non mi metto sotto pressione.Soprattutto voglio imparare.Domenica sera voglio lasciare al Riola Sarto un’impressione positiva.

“Quello che conta per me”, Liam si è dato il 100%. Preferirei lottare con lui per il 23° piuttosto che per il 13° senza dare il massimo. Penso che Liam sia ben preparato, ovviamente meglio di quando ho fatto il mio primo GP da solo. Quando avevo 16 anni, era a Fenza, in Italia. Nelle manche sono arrivato 24° e 21°. Parker mi ha superato e mi è sembrato che mi stesse volando vicino. Onestamente pensavo che non l’avrei mai fatto. “

“Ho imparato a non preoccuparmi di ciò che la gente si aspetta da me.”

“Per fare meglio di papà, devo assicurarmi che non sia doppiato”, reagisce Liam, e il suo cognome suscita grandi aspettative da parte di molti fan e del pubblico in generale per suo padre. Simbolo del motocross in Europa. “Ho avuto molti problemi con questo qualche anno fa, ma dopo ho fatto un po’ di progressi. La gente deve capire che solo perché mi chiamo Ewards non significa che vincerò tutto. Sono diventato un adulto e ho imparato a non preoccuparci di ciò che gli altri pensano o si aspettano.

READ  Qualificazioni Mondiali 2022 - Zero Immobile, il vantaggio dell'Italia prima della partita contro la Svizzera

Liam Ewards, attualmente al 4° posto nella classifica provvisoria EMX250, è già noto per essere diretto ai Campionati del Mondo MX2 dalla prossima stagione. “Oggi sono determinato a competere nell’intero mondo MX2 nel 2022”, spiega Young Limburger. “Ho ancora un contratto di due anni con KTM. A questo punto non sappiamo se è di nuovo nella mia squadra o da qualche altra parte. Le discussioni sono in corso. L’importante per me è potermi fidare di un buon quadro che mi permette di raggiungere i miei obiettivi”.

Per ora, gli obiettivi di Liam sono di concentrarsi sulla ricerca del Campionato del Mondo MX2 e del Motocross delle Nazioni la prossima settimana. “Dopo gli episodi di papà che soffriva di malaria, mi rende così felice di averlo al mio fianco per godermi la mia introduzione al GB. La nostra famiglia ha attraversato un momento molto difficile e papà era vicino alla morte.