Maggio 27, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Legami tra Cina e Russia Allarme per Usa ed Europa nel mezzo della crisi ucraina

Legami tra Cina e Russia Allarme per Usa ed Europa nel mezzo della crisi ucraina

Sia il signor Xi che il signor Putin hanno denunciato le iniziative. Hanno visto da tempo questi due grandi popoli strategici di Washington – la promozione della democrazia all’estero e il dispiegamento o la condivisione di truppe e equipaggiamento militare – minacce formidabili per la loro gente.

“Si spera che la parte americana si tolga gli occhiali colorati, ignori la mentalità della Guerra Fredda, guardi obiettivamente alle relazioni e alla cooperazione tra Cina e Russia, impari a conoscere la tendenza prevalente dei tempi e faccia più cose benefiche per la pace nel mondo “, ha detto Liu Bingyu, portavoce dell’ambasciata cinese a Washington. , quando gli è stato chiesto di commentare questo articolo.

Alexander Gaboyev, capo del programma Russia in Asia e del Pacifico al Carnegie Center di Mosca, ha affermato che la dichiarazione congiunta di Cina e Russia è stato un evento pubblico notevole, ma la cooperazione più importante sta avvenendo sotto la superficie. In particolare, ha affermato, le vendite di armi dalla Russia all’esercito cinese dovrebbero essere motivo di grande preoccupazione per i responsabili politici statunitensi.

Il signor Gabuev ha anche osservato che nel 2008 i due paesi hanno risolto le controversie territoriali lungo il confine di 2.700 miglia Aumentare la loro cooperazione militareMosca si sentiva abbastanza sicura da spostare le truppe dall’est alla vicina Ucraina per prepararsi a una possibile invasione, portando le forze russe ai confini con Cina e Mongolia al livello più basso dal 1922.

Tuttavia, i due paesi competono e differiscono anche su questioni importanti. La Cina ha un’impronta crescente in Asia centrale, con Mosca che vede le sue ex repubbliche sovietiche all’interno della sua sfera di influenza. La Cina insiste sul fatto che ora è una potenza nell’Artico, la regione che Putin voleva controllare. Il paese ha importanti relazioni commerciali con i paesi dell’ex blocco dell’Europa orientale.

READ  Notizie Biden oggi: il presidente scherza sui "bei vecchi tempi" con Obama mentre mette in pausa il debito del prestito studentesco per la sesta volta

La Cina è il principale partner commerciale dell’Ucraina e Pechino riconosce da decenni la sovranità della nazione. Non ha mai riconosciuto l’annessione della Crimea ucraina da parte della Russia nel 2014. Vale la pena notare che la dichiarazione congiunta non menzionava esplicitamente l’Ucraina.

“Quando ero al governo, davamo una buona occhiata ai calcoli della Cina e trovavamo quelle cose che non erano in linea con ciò che Putin stava cercando di fare e ci lavoravamo”, ha detto Daniel Russell, un ex assistente segretario di stato. per l’Asia orientale e gli affari del Pacifico. “La verità è che è molto tardi nel gioco, le tre parti si sono mosse così lontano in questo triangolo asimmetrico e non sarà davvero facile provare a annullarlo”.

Eric Schmidt Contribuire alla redazione dei rapporti.