Giugno 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le Yeezy invendute raccolgono polvere mentre Adidas non ha intenzione di riassumerle: NPR

Le Yeezy invendute raccolgono polvere mentre Adidas non ha intenzione di riassumerle: NPR

Adidas ha tagliato i rapporti con Ye, precedentemente noto come Kanye West, a ottobre dopo che il rapper aveva fatto commenti antisemiti.

Joe Riedel/Getty Images


Nascondi didascalia

Cambia didascalia

Joe Riedel/Getty Images

Adidas ha tagliato i rapporti con Ye, precedentemente noto come Kanye West, a ottobre dopo che il rapper aveva fatto commenti antisemiti.

Joe Riedel/Getty Images

Più di sei mesi dopo che Adidas ha tagliato i rapporti con Ye, ex Kanye West, il gigante dell’abbigliamento sportivo ha tardato a rilasciare un piano su come riutilizzare pile di merce Yeezy invenduta, con frustrazione degli investitori.

“Stiamo lavorando su diverse opzioni”, ha dichiarato il CEO di Adidas Bjorn Gulden. Invito all’investitore Venerdì. “Le decisioni sono sempre più vicine”.

All’inizio di questa settimana, un gruppo di investitori ha intentato un’azione legale collettiva contro Adidas, accusando la società di essere a conoscenza del comportamento problematico di Ye anni prima che interrompessero la collaborazione. Adidas nega queste accuse.

Adidas ha concluso la sua collaborazione con Ye a ottobre dopo che il rapper ha fatto commenti antisemiti. La società ha sospeso la produzione dei prodotti Yeezy e i pagamenti a Ye e alle sue società.

A febbraio, Adidas ha stimato che la decisione di non vendere la merce esistente avrebbe ridotto le entrate dell’intero anno dell’azienda di 1,2 miliardi di euro (circa 1,28 miliardi di dollari) e il suo utile operativo di 500 milioni di euro (533 milioni di dollari) quest’anno.

READ  È probabile che i dati economici cinesi dimostrino che la ripresa sta svanendo rapidamente

La perdita potrebbe essere ancora più grave se la società non capisse come riutilizzare i prodotti Yeezy già realizzati.

Per mesi gli investitori hanno atteso che Adidas decidesse come recuperare le perdite.

In Invito all’investitore A marzo, Golden ha affermato di aver ricevuto centinaia di proposte commerciali, ma era importante procedere con cautela data la reputazione offuscata a cui è stato associato il prodotto.

“Probabilmente ho ricevuto 500 offerte di lavoro diverse da persone che vogliono acquistare inventario. Ma ancora una volta, non sarebbe necessariamente la cosa giusta da fare, quindi è una situazione molto difficile e delicata”, ha detto.

Venerdì, Golden ha detto agli investitori che “ci sono tre o quattro scenari in fase di costruzione in questo momento” e che la società è in trattative con “parti interessanti molte volte”.

Ha aggiunto che il piano di riconversione potrebbe essere approvato “a medio termine in futuro”.