Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Le inondazioni causate dalla ritirata del tifone Haikui hanno colpito i trasporti e hanno costretto le evacuazioni in Cina

Le inondazioni causate dalla ritirata del tifone Haikui hanno colpito i trasporti e hanno costretto le evacuazioni in Cina

PECHINO, 6 settembre (Reuters) – Forti piogge provenienti dai resti del tifone Haikui hanno colpito la Cina sudorientale mercoledì, provocando inondazioni e saturazione, costringendo le città della provincia del Fujian a sospendere i servizi della metropolitana, chiudere le scuole ed evacuare decine di migliaia di persone.

Funzionari meteorologici hanno affermato che le piogge hanno superato i record stabiliti 12 anni fa nella capitale provinciale Fuzhou, facendo scattare l’allarme che 49 bacini idrici avevano superato i limiti di inondazione.

Più di 36.000 persone sono state evacuate dalle loro case, le linee elettriche e di comunicazione sono state danneggiate e circa 4.195 ettari (10.366 acri) di terreni agricoli sono stati allagati, causando perdite che, secondo l’emittente statale, ammontano a 552,1 milioni di yuan (75 milioni di dollari).

Le immagini video pubblicate sui social media mostrano acque alluvionali che si riversano sulle strade di Fuzhou e nella città di Fuqing a sud, distruggendo motociclette, bidoni della spazzatura e incagliando automobili.

I resoconti dei media hanno mostrato automobili sommerse, negozi e appartamenti circondati, nonché frane e smottamenti.

L’Amministrazione meteorologica nazionale ha affermato che martedì Fuzhou ha ricevuto fino a 554 mm (1,8 piedi) di pioggia cumulativa, un record orario vicino a 150 mm (0,5 piedi).

E i media ufficiali affermano che questa cifra supera quella dell’uragano Doxuri, che ha colpito la provincia del Fujian a fine luglio, provocando inondazioni e perdite per due miliardi di dollari.

Fuzhou ha chiuso le linee della metropolitana e i servizi ferroviari, mentre le scuole hanno chiuso per il secondo giorno.

READ  Russia e Ucraina si scambiano attacchi aerei mentre Zelensky fa un altro passo contro la corruzione

Il quotidiano statale “The Paper” ha citato il funzionario provinciale Chen Yunong che ha affermato che le inondazioni hanno colpito molte città del Fujian, mettendo in luce la fragilità dei servizi igienici urbani e di altre infrastrutture.

Chen sostiene che il problema del ristagno idrico dovrebbe essere affrontato sia nelle vecchie città che nelle nuove aree urbane.

Putian e Quanzhou erano tra le sei città del Fujian classificate a rischio di inondazioni e smottamenti. Il governo provinciale ha chiesto alle autorità locali di prepararsi a ricollocare le persone dalle aree che probabilmente saranno più colpite.

Si prevede che le piogge continueranno fino a venerdì nelle parti centrali e meridionali della provincia, poiché il tifone Haikoi ha colpito la terra martedì scorso, prima di perdere forza e diventare una tempesta tropicale.

($1 = 7,3119 CNY)

(Segnalazione di Liz Lee e The Shanghai Newsroom; Montaggio di Mohamed per The Arabic Bulletin) Montaggio di Stephen Coates e Clarence Fernandez

I nostri standard: Principi di fiducia per Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda