Ottobre 3, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L'autorità di vigilanza finanziaria del Regno Unito emette un avviso sullo scambio di criptovalute FTX

L’autorità di vigilanza finanziaria del Regno Unito emette un avviso sullo scambio di criptovalute FTX

Il regolatore finanziario del Regno Unito ha messo in guardia i consumatori dal trattare con FTX, lo scambio di criptovalute gestito dal miliardario Sam Bankman-Fried, nell’ultimo scontro tra le autorità britanniche e le società di asset digitali offshore.

La Financial Conduct Authority ha affermato che lo scambio con sede alle Bahamas sembrava offrire prodotti e servizi nel Regno Unito senza il suo permesso, secondo una dichiarazione sul sito web dell’autorità di regolamentazione.

“Questa azienda non è autorizzata da noi ed è rivolta a persone nel Regno Unito”, afferma la dichiarazione.

La mossa contro FTX, uno dei più grandi scambi di asset digitali, arriva dopo un’accesa battaglia tra FCA e Binance mentre il Regno Unito intensifica i suoi sforzi per dominare un mondo spesso non regolamentato. Criptovaluta.

La Federal Financial Conduct Authority (FCA) è intervenuta contro Binance l’anno scorso, affermando che i suoi “prodotti finanziari complessi e ad alto rischio” rappresentavano un “rischio significativo per i consumatori” e che il più grande scambio di criptovalute del mondo “non è riuscito” a rispondere ad alcuni dei suoi richieste di base, rendendo impossibile farlo. . Per sorvegliare il gruppo tentacolare.

Binance, uno dei principali concorrenti di FTX, si è impegnato a diventare pienamente conforme alle normative e a presentare nuovamente domanda per la supervisione nel Regno Unito.

Un portavoce di FTX ha affermato di ritenere che il regolatore intenda avvertire i consumatori di una truffa che si spaccia per uno scambio perché alcuni dei numeri di telefono nell’elenco sono stati segnalati come collegati a truffe.

Tuttavia, il portavoce ha riconosciuto che il sito web identificato dalla Financial Conduct Authority (FCA) – ftx.com – È il vero sito web dell’azienda. “Stiamo esaminando la questione e comunicando con le autorità di regolamentazione”, ha affermato FTX. In risposta, la Financial Conduct Authority (FCA) ha dichiarato: “È importante emettere gli avvisi il più rapidamente possibile [we] Pubblicheremo aggiornamenti se verranno fuori ulteriori informazioni”.

READ  Il presidente della Fed Powell era un pacifista o no? 4 consigli chiave dalla conferenza stampa di mercoledì

I fornitori di criptovalute e i portafogli sono tenuti a registrarsi presso la FCA per supervisionare l’antiriciclaggio se la loro attività di asset digitali è “condotta da affari nel Regno Unito”, secondo la Guida di FCA.

Autorità di condotta finanziaria E altri regolatori finanziari in tutto il mondo hanno affrontato una sfida cercando di proteggere i consumatori e far rispettare gli standard nei mercati delle criptovalute, dove molti dei più grandi gruppi si trovano in giurisdizioni offshore. Sia FTX che Binance, registrata alle Cayman, hanno creato filiali statunitensi per soddisfare le autorità statunitensi ma offrono servizi in altri paesi dalla loro base internazionale.

La divisione europea di FTX ha annunciato questo mese che l’autorità di regolamentazione finanziaria cipriota le ha concesso una licenza di società di investimento, poiché la società di criptovalute spinge per espandersi in tutto il continente. “Garantire questa licenza nell’Unione Europea è un passo importante per raggiungere il nostro obiettivo di diventare uno degli scambi più regolamentati al mondo”, ha affermato Bankman-Fried, all’epoca CEO di FTX.

La FCA ha affermato che i clienti del Regno Unito che si occupano di FTX non avrebbero accesso alle tutele dei consumatori del Regno Unito come il Financial Ombudsman o il Financial Services Compensation Scheme ed è improbabile che lo ottengano [their] Soddisfatti o rimborsati se le cose vanno male”.