Luglio 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L'asteroide che ha ucciso i dinosauri probabilmente si è scontrato in primavera

L’asteroide che ha ucciso i dinosauri probabilmente si è scontrato in primavera

Gli scienziati hanno recentemente affermato che il pesce fossili Nello stato americano del North Dakota, offrono una comprensione più profonda di uno dei giorni peggiori nella storia della vita sulla Terra.

In un giorno di primavera di 66 milioni di anni fa, sembrava che asteroide Colpì 12 km nella penisola messicana dello Yucatan, provocando estinzione che ha ucciso circa tre quarti del pianeta Oceano, compresi i dinosauri. Questo evento ha aperto la strada ai mammiferi, inclusi infine gli esseri umani dominante.

I ricercatori hanno determinato che era primavera nell’emisfero settentrionale nel sito fossile chiamato depositi di Tanis quando l’asteroide ha colpito.

Hanno basato il loro studio sulle ossa di tre pesci spatola che sono morti in circa 30 minuti Effetto È successo a 3.500 chilometri di distanza.

I ricercatori hanno trovato prove di una sostanza disciolta nelle branchie, la parte del corpo che i pesci usano per respirare. I fossili di Tanis indicavano anche la presenza di una grande onda d’acqua che seppellì vive creature locali.

“Tutto ciò che è vivo a Tanis quel giorno non ha visto arrivare nulla ed è stato ucciso quasi all’istante”, ha detto Melanie Durante dell’Università di Uppsala in Svezia. È l’autrice principale della ricerca pubblicata in natura.

Pur confrontando gli scavi di Tanis con “un incidente d’auto bloccato sul posto”.

Diversi tipi di prove hanno indicato l’effetto della primavera.

Gli anelli di crescita annuali in alcune lische di pesce, come quelli nei tronchi d’albero, hanno mostrato un aumento dei livelli di crescita in primavera dopo che la crescita è diminuita nei mesi invernali.

READ  L'innovativo elicottero della NASA irradia i detriti della navicella spaziale da Marte

Le prove chimiche di un pesce spatola indicano che la disponibilità di cibo è in aumento, come accade in primavera.

La primavera è un momento di crescita e riproduzione per molti organismi.

“Questa stagione Importante “Per la sopravvivenza della specie”, ha detto la coautrice dello studio Sophie Sanchez dell’Università di Uppsala.

Sanchez notò che nell’emisfero australe all’epoca era l’autunno, la stagione in cui molte creature si preparavano per l’inverno.

I dinosauri – a parte i loro parenti aviari – si estinsero, così come i maggiori gruppi marini, compresi i rettili carnivori che un tempo dominavano i mari. Tra i sopravvissuti c’erano il pesce spatola e lo storione, sopravvissuti fino ad oggi.

I fossili di Tanis hanno aiutato i ricercatori a comprendere meglio gli eventi successivi all’impatto, che ha lasciato un cratere largo circa 180 chilometri.

L’asteroide ha innescato terremoti, incendi e onde molto grandi.

Queste onde, trasportando grandi quantità di sporco e altri materiali, hanno colpito il sito di Tanis entro circa 15-30 minuti dopo l’impatto, seppellendo vivi tutti gli animali, compresi i pesci i cui fossili sono stati studiati.

I pericoli continuarono dopo quel giorno. Una nuvola di polvere ha ricoperto la terra, provocando un disastro climatico che ha bloccato la luce solare per anni.

“È stato il momento esatto dell’impatto che ha determinato il corso dell’estinzione di massa”, ha affermato il coautore dello studio Jeroen van der Loeb della Vrije Universiteit Amsterdam nei Paesi Bassi.

Sono John Russell.

Will Dunham ha riferito questa storia a Reuters. John Russell l’ha adattato per imparare l’inglese.

________________________________________________________________

Le parole di questa storia

fossile – n. Qualcosa (come una foglia, uno scheletro o un’impronta) di una pianta o di un animale che visse in tempi antichi e che può essere visto in alcune rocce

READ  L'imaging ad alta risoluzione rivela caratteristiche sconcertanti in profondità nel sottosuolo

asteroide – n. Piccoli corpi rocciosi che ruotano intorno al sole

estinzione – n. La condizione o la situazione che si verifica quando qualcosa (come una specie vegetale o animale) muore completamente

Oceano – n. Biologia: un gruppo di animali o piante che sono simili e possono produrre piccoli animali o piante: un gruppo di animali o piante imparentati che sono più piccoli del genere.

dominante Più importante, potente o di successo della maggior parte o di tutti gli altri

Effetto – n. L’azione o la forza di una cosa che colpisce un’altra

Importante – molto importante