Settembre 24, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’Arabia Saudita intende ospitare insieme all’Italia la Coppa del Mondo FIFA 2030

Tremilaseicentosettantanove chilometri. Questa è la distanza che separa Roma da Riyadh in linea d’aria. Sebbene l’Arabia Saudita e l’Italia siano geograficamente distanti, ciò non impedisce ai due paesi di prendere seriamente in considerazione l’idea di ospitare la Coppa del Mondo FIFA 2030. Atleti Questo venerdì rivela informazioni sorprendenti.

L’edizione britannica della testata sportiva, Gulf Kingdom, consigliata da una società di consulenza americana, sta valutando due opzioni per la sua candidatura: la prima, comune con Marocco ed Egitto, e la seconda, più credibile, l’Italia. Boot richiederà meno investimenti in infrastrutture rispetto ai due paesi nordafricani e fornirà maggiori garanzie per il successo aziendale.

Coppa del Mondo

Martinez continuerà il suo lavoro con il Belgio

07/08/2021 alle 14:19

Se la FIFA favorisce le domande congiunte per ridurre il costo di ospitare una Coppa del Mondo che riunirà 48 squadre dal 2026, l’alleanza italo-saudita non dovrebbe sorprendere a prima vista. I due Paesi, infatti, hanno già instaurato negli ultimi anni una cooperazione commerciale, diplomatica e sportiva. Ad esempio, la Supercoppa Italiana si svolgerà in Arabia Saudita nel 2018 e nel 2019 e sarà riorganizzata all’inizio del 2022.

L’inevitabile polemica

Il principale esportatore di petrolio al mondo ha investito molto nello sport negli ultimi mesi mentre cerca di diversificare ambiziosamente la sua economia. Il paese ospita il Thackeray Rally dal 2020, con il suo primo Gran Premio nazionale di Formula 1 che si svolgerà il 5 dicembre. L’organizzazione dei Mondiali sarà come una culla per un Paese la cui gloria è stata distrutta da un’altra Coppa del Mondo, nel 2022, dopo che la sua organizzazione è stata consegnata a un vicino rivale del Qatar.

Ad esempio il Qatar, Una candidatura saudita, se si dimostrerà vincente, provocherà sicuramente polemiche. Monarchia assoluta basata sulla sharia, l’Arabia Saudita è un regime dittatoriale in cui i diritti umani e le libertà devono essere rispettati. Ad esempio, il paese appare in un oscuro 170° posto Classifica mondiale della libertà di stampa 2021 A cura di Reporter senza frontiere. I peggiori sono Cuba, Laos, Siria, Iran, Vietnam, Gibuti, Cina, Turkmenistan, Corea del Nord ed Eritrea. Ma la FIFA ha già dimostrato che conquistare il diritto di ospitare le migliori nazionali del pianeta non è un ostacolo insormontabile.

Coppa del Mondo

Kims ha prodotto l’inno della Coppa del Mondo 2022

29/05/2021 alle 14:07