Febbraio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La zingara Rose Blanchard viene rilasciata dalla prigione

La zingara Rose Blanchard viene rilasciata dalla prigione

Gypsy Rose Blanchard è stata rilasciata dal carcere dopo anni dietro le sbarre. Il Dipartimento penitenziario del Missouri ha confermato che è stata rilasciata dal carcere del Chillicothe Correctional Center giovedì mattina presto. A Blanchard, che ora ha 32 anni, è stata concessa la libertà condizionale dopo aver scontato diversi anni di prigione per il suo ruolo nella morte. Sua madre, Claudine “Dee Dee” Blanchard, nella loro casa vicino a Springfield nel 2015. Le autorità hanno detto che Blanchard era prigioniera in casa sua da anni. Costretta a fingere di essere disabile, Blanchard è stata sottoposta a cure mediche, test e procedure su parola inventata di sua madre, Dee Dee, che ha raccolto solidarietà – e donazioni – per conto di sua figlia, morta anche lei quando era più giovane. Ha incontrato Blanchard nel Wisconsin. L'uomo Nicholas Godejohn è online intorno al 2012 e ha rapidamente stretto una relazione con lui. Dopo anni di conversazioni, Blanchard convinse Godejohn a viaggiare dal Wisconsin a Springfield per uccidere sua madre. Dee Dee Blanchard è stata trovata pugnalata 17 volte nel suo letto nel giugno 2015. Le autorità hanno chiesto l'aiuto del pubblico per trovare Gypsy Blanchard poiché i vicini credevano che fosse ferita fisicamente e fisicamente. Mentalmente disabile. Blanchard e Godejohn furono trovati pochi giorni dopo a Big Bend, nel Wisconsin, ed estradati nel Missouri per affrontare l'accusa di omicidio e azione criminale armata. Alla prima udienza di Blanchard in Wisconsin, il pubblico è rimasto scioccato nel vedere Blanchard sottoporsi alla sua autorità e parlare a voce molto bassa al giudice. Da lì, la storia che Dee Dee Blanchard aveva intrecciato cominciò a dipanarsi. Alla fine Blanchard si dichiarò colpevole di omicidio di secondo grado per la morte di sua madre e fu condannata a 10 anni di prigione. Godejohn è stato successivamente giudicato colpevole di omicidio di primo grado nel caso e condannato. All'ergastolo. La storia di Blanchard è stata descritta nel documentario della HBO “Mommy Dead and Dearest”, “Dr. Phil” e in una serie su Lifetime e Hulu.

READ  Il vero finale di Attack on Titan è stato confermato per novembre

Gypsy Rose Blanchard è uscita di prigione dopo anni dietro le sbarre.

Il Dipartimento penitenziario del Missouri ha confermato che è stata rilasciata dal carcere del Chillicothe Correctional Center giovedì mattina presto.

A Blanchard, che ora ha 32 anni, è stata concessa la libertà condizionale dopo aver scontato diversi anni di prigione per il suo ruolo nella morte di sua madre, Claudine “Dee Dee” Blanchard, nella loro casa vicino a Springfield nel 2015.

Le autorità hanno detto che Blanchard era prigioniera in casa sua da anni. Costretta a fingere di essere disabile, Blanchard è stata sottoposta a cure mediche, test e procedure su parola inventata di sua madre, Dee Dee, che ha raccolto solidarietà – e donazioni – per conto di sua figlia, morta anche lei quando era più giovane.

Blanchard ha incontrato online l'uomo del Wisconsin Nicholas Godejohn intorno al 2012 e ha rapidamente stretto una relazione con lui. Dopo anni di conversazioni, Blanchard convinse Godejohn a viaggiare dal Wisconsin a Springfield per uccidere sua madre.

Dee Dee Blanchard è stata trovata pugnalata 17 volte nel suo letto nel giugno 2015. Le autorità hanno chiesto l'aiuto del pubblico per trovare Gypsy Blanchard poiché i vicini credono che sia fisicamente e mentalmente disabile.

Blanchard e Godejohn furono trovati pochi giorni dopo a Big Bend, nel Wisconsin, ed estradati nel Missouri per affrontare l'accusa di omicidio e azione criminale armata.

Alla prima udienza di Blanchard in Wisconsin, il pubblico è rimasto scioccato nel vedere Blanchard sottoporsi alla sua autorità e parlare a voce molto bassa al giudice. E da qui la storia che Dee Dee Blanchard aveva intessuto cominciò a dipanarsi.

READ  I creatori di George Carlin, creatori dell'intelligenza artificiale, sono stati denunciati dalla Comedian's Estate

Alla fine Blanchard si dichiarò colpevole di omicidio di secondo grado per la morte di sua madre e fu condannata a 10 anni di prigione.

Godejohn è stato successivamente giudicato colpevole di omicidio di primo grado nel caso e condannato all'ergastolo.

La storia di Blanchard è stata descritta nel documentario della HBO “Mommy Dead and Dearest”, su “Dr. Phil” e in una serie su Lifetime e Hulu.