Maggio 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La teoria dell'impatto della cometa che non morirà

La teoria dell'impatto della cometa che non morirà

Alcuni dei coautori di Firestone e West hanno preso le distanze dal progetto, ma altri scienziati hanno preso il loro posto. Nel 2016, West e diversi colleghi hanno fondato Comet Research Group Inc., che, secondo il suo sito web, “collabora e fornisce finanziamenti a un gruppo selezionato di scienziati di ricerca sull’impatto in tutto il mondo”. L'organizzazione è una divisione di Rising Light Group, un'organizzazione no-profit con sede in Arizona che lavora per “promuovere la consapevolezza e la tolleranza del pubblico in una varietà di campi, tra cui religione, filosofia e scienza”. Per gli scettici dell’ipotesi dell’effetto, questa associazione era un altro segno che qualcosa non andava. Ma West, che è elencato come direttore del Rising Light Group, rifiuta qualsiasi suggerimento che la religione o il misticismo siano penetrati nella ricerca scientifica sull’ipotesi dell’effetto Younger Dryas. “Nel nostro gruppo abbiamo studiosi di tutti i tipi di credenze religiose e, per quanto ne so, nessuna delle loro convinzioni è stata inclusa nella nostra ricerca”, afferma. “Qualsiasi scienziato che giudica le convinzioni di uno scienziato al di fuori di quel documento, per me, non è una buona scienza.”

Insieme a un gruppo crescente di collaboratori, il gruppo di ricerca Comet ha pubblicato nuove ricerche, presentando prove come nanodiamanti esagonali montati su shock dall'isola di Santa Rosa, California; Organismi silicei simili a scorie provenienti da Melrose, Pennsylvania, Blackville, Carolina del Sud e Abu Hurairah, Siria, nonché corindone, mullite, sessile e lichatellerite; Livelli elevati di cromo, iridio, rame, nichel e rutenio nei sedimenti del lago Medvedskoye nella Russia occidentale; Caratteristiche di deformazione planare, ortoclasio e monazite nelle Ande venezuelane nordoccidentali; e modelli suggestivi nella cronologia dei batteri e dei paleosuoli nello spartiacque del Monte Viso nelle Alpi della Côté. Ciò che Topping e Firestone scoprirono per la prima volta in un singolo sito archeologico nel Michigan si è trasformato, nelle parole di un ricercatore, in “una catastrofe cosmica globale”.

READ  C'è ancora molto da fare

Questi elementi, minerali e forme geologiche sono reali. Ciò che molti studiosi esterni continuano a contestare sono le presunte interpretazioni del significato di queste cose. Per i non scienziati, questo declino è impenetrabile. “È molto difficile per la gente comune valutare se qualcosa è vero o no”, afferma Tiffany Morisseau, scienziata della cognizione sociale presso l'Università della Città di Parigi. Ha fatto parte di un team multidisciplinare di esperti incaricato dall’Unione Europea in seguito alla pandemia di indagare sul calo di fiducia negli esperti. Il gruppo credeva che in un mondo complesso non ci fosse altra scelta che affidarsi agli esperti. Dopotutto, ognuno è una persona normale in qualche aspetto della propria esistenza. L'idraulico a volte deve fidarsi del veterinario, che a volte si affida all'ingegnere.

La ricerca di esperti è un modo in cui le persone usano ciò che gli psicologi chiamano “prontezza cognitiva” – una sorta di sistema immunitario verso le nostre nozioni individuali di realtà, che ci permette di analizzare la verità e la menzogna. Ma questa difesa può essere confusa con casi di competenze contestate, in cui i ranghi dei dottorandi si raggruppano su entrambi i fronti, offrendo resoconti contrastanti. In tal caso, dice Morisseau, una persona può essere incline a comprenderne un'altra in base a quanto concorda con le sue convinzioni precedenti, affiliazioni politiche o culturali. Una storia avvincente può fare la differenza.

In una recente ricerca, due psicologi dell'Università della California, Santa Barbara, Spencer Mermelstein e Tamsin German hanno sostenuto che le credenze pseudoscientifiche, Che vanno dal relativamente innocuo (astrologia e rabdomanzia) all'estremamente virulento (eugenetica e negazione dell'Olocausto), tendono a trovare successo culturale quando colpiscono un punto debole di stranezza: così strano, il sistema immunitario cognitivo lo rifiuterà; Molto normale e nessuno lo supera. Ciò che è più probabile che prenda piede, dice Mermelstein, è qualcosa che aggiunge una svolta interessante al senso del mondo esistente di una persona. Secondo lui l'idea che l'impatto di una cometa abbia modellato molti dettagli del mondo moderno non è solo sorprendente e interessante; Inoltre, si adatta approssimativamente alla comprensione che la maggior parte delle persone ha del passato geologico della Terra. È più semplice e soddisfacente delle spiegazioni alternative per gli eventi del Giovane Dryas. “È come un grande problema e un grande risultato”, afferma Mermelstein. “Possiamo andare avanti, vero?”

READ  Perché il tempo va avanti e non indietro?