Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La Northwestern rifiuta Jim Foster come allenatore di baseball

La Northwestern rifiuta Jim Foster come allenatore di baseball

La Northwestern University ha rimosso Jim Foster dalla sua posizione di allenatore di baseball pochi giorni dopo la notizia della controversia che lo circondava.

Il licenziamento di Foster come allenatore dopo un anno in carica è stato annunciato ai giocatori tramite una videochiamata di giovedì pomeriggio con il presidente della Northwestern University Michael Schell e il direttore atletico Derek Garage, riferiscono fonti al Tribune. L’università ha dichiarato in una dichiarazione che l’assistente allenatore Brian Anderson, un ex giocatore dei Chicago White Sox che faceva parte della squadra vincitrice delle World Series 2005, guiderà il programma “attraverso questo periodo di transizione”.

Non è stato possibile raggiungere Foster per un commento. I funzionari dell’università hanno inviato una dichiarazione da Garage in cui affermava che Foster era stato “sollevato dai suoi doveri, con effetto immediato”.

“Niente sarà più importante per Northwestern che fornire ai suoi studenti un posto che consenta loro di prosperare in classe, nella comunità e in competizione al più alto livello di sempre, e costruire una cultura che consenta ai nostri dipendenti di prosperare”, Gragg detto nel comunicato. Questa è stata una situazione in corso e molti fattori sono stati presi in considerazione prima di prendere questa decisione. In qualità di direttore dell’atletica, mi occupo dei nostri appuntamenti di coaching e condividerò i nostri prossimi passi man mano che si svolgono”.

In una lettera ai genitori ottenuta dal Tribune, Garage ha affermato che la decisione “è stata ponderata su più fattori, inclusi ma non limitati al feedback autentico che abbiamo ricevuto dagli studenti-atleti nei sondaggi post-stagionali”.

La partenza di Foster arriva pochi giorni dopo che l’università ha lasciato andare il direttore del calcio Pat Fitzgerald in mezzo a uno scandalo sul gioco d’azzardo che secondo Schell aveva causato gravi danni agli studenti e all’università.

READ  Rick Pitino accetta un contratto di 6 anni con St. John's

Giocatori attuali ed ex, alunni e persone vicine al programma di baseball hanno precedentemente dichiarato al Tribune di aver allertato la direzione dell’università, inclusi Schell e Garage, del comportamento problematico di Foster a partire dallo scorso autunno prima che la squadra iniziasse la stagione 2023. Almeno alcuni di quelli i reclami hanno stimolato un’indagine sul campo.

L’indagine dell’università ha trovato “prove sufficienti” che Foster “si è impegnato in atti di bullismo e abusi”, secondo un documento interno sulle risorse umane ottenuto dal Tribune. L’indagine ha concluso che Foster “ha fatto un commento inappropriato su una dipendente donna e ha parlato negativamente dei suoi dipendenti ad altri dipendenti”.

Il documento delle risorse umane afferma che i risultati dell’indagine dovrebbero essere condivisi con i leader del dipartimento di atletica leggera e ricreativa per “intraprendere le opportune azioni correttive”. Non è chiaro quale azione abbia intrapreso l’università contro Foster, che si è unito alla Northwestern dopo sei anni nell’esercito a West Point.

Il documento Risorse Umane non entra molto nel dettaglio delle denunce contro Foster. Ma i giocatori attuali e precedenti e le persone vicine al programma che hanno parlato con il Tribune in forma anonima per paura di ritorsioni hanno affermato che le interazioni di Foster con i giocatori e lo staff a volte possono essere fredde e, altre volte, combattive.

Hanno detto che ci sono stati incidenti in cui Foster ha fatto tirate oscene dirette ai dipendenti. Altre volte, hanno affermato, avrebbe scoraggiato i giocatori dal vedere l’allenatore della squadra, o avrebbe fatto pressione sui giocatori infortunati per accelerare il loro programma di ritorno dall’infortunio per paura che perdessero il loro posto nella squadra.

READ  Johnny Gomez dei Red Sox batte il Grande Slam di Trevor Storey

Sebbene le accuse non siano state rese pubbliche, i segni di difficoltà erano evidenti. A febbraio, l’allenatore e coordinatore del reclutamento Dusty Napoleon, che era stato con la squadra dal 2015, ha lasciato prima della prima partita della stagione. Quando la squadra tornò da quella partita inaugurale, anche l’allenatore John Strauss e il direttore delle operazioni Chris Beckum avevano lasciato la squadra.

Un mese dopo, le crescenti preoccupazioni sulla leadership di Foster iniziarono a diffondersi al di fuori della cerchia ristretta del team. A marzo, l’alunno della Northwestern University e giornalista sportivo professionista di lunga data Glenn Geffner ha inviato un’e-mail a Gragg.

In quella e-mail, che in seguito Geffner ha condiviso con il Tribune, ha scritto: “Otto mesi dopo l’arrivo di Jim Foster a Evanston, il programma di baseball della Northwestern è nel caos, sia sul campo che – più urgentemente – fuori dal campo”.

L’e-mail continuava riassumendo le questioni scritte da Geffner e trasmessegli da “membri attuali ed ex della famiglia del baseball nordoccidentale nel corso dei decenni”.

“Se la verità su ciò che sta accadendo alla Northwestern sotto Jim Foster diventa ampiamente nota”, ha scritto, “l’occhio nero sul programma e sull’università sarà severo”.

Sport del Chicago Tribune

giorni della settimana

Newsletter sportiva quotidiana consegnata alla tua casella di posta per i tuoi spostamenti mattutini.

Dopo la fine della stagione 10-40 della squadra, 16 giocatori sono entrati nel portale di trasferimento, hanno riferito fonti al Tribune, e almeno sei giocatori si sono incontrati individualmente con Gragg o altri dirigenti del dipartimento atletico per esprimere preoccupazioni su Foster.

“La stagione è stata un disastro sotto ogni punto di vista. Le conseguenze sono anche peggiori”, ha scritto Geffner a Garage in un’altra e-mail, inviata a giugno e condivisa con il Tribune. “Il numero di giovani che entrano nel cancello di trasferimento a causa di Jim Foster è spaventoso, imbarazzante e triste allo stesso tempo. Questo non ha precedenti nella storia della nostra università. La Northwestern ha rinunciato a questi studenti-atleti”.

READ  Coco Joffe vs Mira Andreeva - È questo il futuro del tennis?

I precedenti periodi di allenatore di Foster includevano sei anni come capo allenatore all’Army West Point, due stagioni come capo allenatore associato al Boston College e nove stagioni come capo allenatore presso l’Università del Rhode Island.

Gli ex giocatori del Rhode Island che hanno parlato al Tribune hanno descritto Foster come un grande leader e insegnante: un insegnante, duro, ma giusto, che si preoccupava profondamente delle sue squadre.

“Era di gran lunga il miglior allenatore che abbia mai avuto”, ha detto Josh Nestor, 39 anni, che ha giocato per Foster nel 2005 e nel 2006.

Nel 2011, durante il mandato di Foster al Rhode Island, il lanciatore ventenne Joseph Ciancola è crollato in fuga durante una sessione di forza e condizionamento all’aperto con la squadra ed è morto tre giorni dopo in ospedale.

La famiglia Ciancola ha citato in giudizio l’università, accontentandosi infine di $ 1,45 milioni, Secondo il Providence Journal.