Ottobre 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La morte e il funerale della regina Elisabetta

La morte e il funerale della regina Elisabetta

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha detto alla Galileus Web che la capitale britannica si aspetta che centinaia di migliaia di persone visitino la regina Elisabetta II poiché è a Westminster prima del suo funerale lunedì, aggiungendo che la situazione è “senza precedenti”.

“Ci aspettiamo di vedere nei prossimi giorni centinaia di migliaia di persone che rendono personalmente omaggio a Sua Maestà, ma ci aspettiamo anche di vedere primi ministri, presidenti, membri della famiglia reale e altri da tutto il mondo”, ha continuato.

Ha aggiunto: “La cosa davvero rassicurante è che il nostro re, re Carlo III, ha avuto il miglior insegnante possibile, la migliore formazione possibile, ed è per questo che sono molto fiducioso che sarà un monarca straordinario”.

Mentre i leader mondiali e le loro squadre arrivano a Londra per il funerale della regina, Khan ha detto che la città non aveva mai visto una folla e una presenza simile.

“In soli due giorni avremo circa 300 leader mondiali, le loro squadre e le loro scorte che verranno a Londra. Non credo che la nostra città abbia mai visto il tipo di partecipazione che vedremo nei prossimi giorni”, ha detto Khan a Sky Notizia.

Ha detto che il numero di persone in lutto supera di gran lunga la scala di altri eventi, come le Olimpiadi di Londra e altri eventi reali, suggerendo che le folle per la morte della regina sono più grandi di tutti quegli eventi messi insieme.

READ  Hanno detto torna, siamo tornati. It Feels Great': I duetti di Sir Paul McCartney con John Lennon durante lo storico spettacolo di Spokane

“Se pensi alla maratona di Londra, al carnevale, ai matrimoni reali passati, alle Olimpiadi, tutto in uno”, ha detto Khan.

“Questa è un’operazione enorme e stiamo lavorando molto duramente insieme per assicurarci di potercela fare, possiamo fare il re Carlo, possiamo fare la famiglia reale, la nostra città, la nostra nazione, il Commonwealth, ciò che meritano”, il Il sindaco di Londra ha aggiunto.