Febbraio 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La caduta libera dell'UCLA raggiunge nuovi livelli con la perdita della California

La caduta libera dell'UCLA raggiunge nuovi livelli con la perdita della California

Mai uno che nasconde i suoi sentimenti, Mick Cronin era finalmente senza parole sabato sera.

L'allenatore dell'UCLA non era presente per parlare con i giornalisti dopo l'ultima sconfitta della sua squadra. Invece, mandò il suo assistente, Rod Palmer, ad analizzare le implicazioni.

Potrebbe andare più in basso di quello per i Bruins?

È difficile da dire. Mancano ancora più di due mesi alla fine della stagione.

L'unica certezza è che i Bruins sono sprofondati a nuovi livelli al Pauley Pavilion, cadendo contro un avversario che ha vinto solo una partita nelle ultime cinque settimane e ha perso le ultime 19 partite Pac-12 dalla scorsa stagione.

L’UCLA ha cambiato tutto ciò, dando alla California un briciolo di vita mentre le sue già cupe prospettive si oscuravano.

Una nuova rotazione dei playmaker, formazioni diverse, più minuti per giocatori utilizzati raramente… niente ha funzionato per i Bruins Sconfitta 66-57.

L'UCLA (6-9 in totale, 1-3 Pac-12) ha perso quattro partite consecutive in casa per la prima volta dalla stagione 2002-2003 (l'ultima per coach Steve LaVine) ed è caduta per la prima volta contro i Golden Bears all'interno del Pauley Pavilion. tempo da febbraio 2010.

È stata una svolta frustrante per i Bruins, che hanno perso sette partite su otto e stanno fissando la possibilità di un'inversione dal primo al peggiore nella classifica della conferenza dopo aver vinto il Pac-12 con quattro partite la scorsa stagione.

Oltre a saltare la sessione con i giornalisti, Cronin non ha nemmeno completato la consueta intervista radiofonica post partita, né ha messo i giocatori a disposizione per parlare con i media. Palmer ha detto che Cronin sta ancora parlando con la squadra e non vuole far aspettare i giornalisti.

READ  Aaron Judge riprende il caso, solleva i New York Yankees lontano da Houston Astros alla vigilia dell'udienza arbitrale

Qual è il messaggio di Cronin ai suoi giocatori? Palmer ha detto che non è cambiato.

“Devi giocare di più se vuoi un risultato diverso”, ha detto Palmer. “Devi fare cose diverse se vuoi un risultato diverso e noi non abbiamo fatto quelle cose diverse. Lo abbiamo sottolineato in pratica, ma per qualche motivo, qualunque esso sia – potrebbe essere la giovinezza, potrebbe essere l'inesperienza – non lo facciamo non portare a termine il lavoro.

L'ultima volta che Cronin si è rivolto ai giornalisti, dopo la sconfitta contro la Stanford di mercoledì, ha messo in dubbio la qualità dei suoi giocatori e ha detto che l'uscita dal gioco della guardia matricola Ilan Fipplewell dopo soli 21 secondi era dovuta al mancato rispetto delle istruzioni e ad un turnover.

“Dipende da lui, non da me”, ha detto Cronin del gancio veloce di Fipplewell. “Come dico ai giocatori di questo livello, dite loro che è dura. Quindi potete licenziarvi e tornare a casa, trovare scuse e trasferirvi come 1.900 ragazzi, altrimenti migliorerete. Guardatevi allo specchio. Ma dovete guardarvi dentro prima lo specchio.”

Cronin ha anche lasciato intendere che il suo roster potrebbe apparire molto diverso la prossima stagione se i giocatori non si rafforzassero.

“Non puoi chiamare tua madre; “Non può aiutarti”, ha detto Cronin. “Hai l'opportunità di una vita e potrebbe non durare per sempre a seconda di come ti esibisci.”

I Bruins non sembravano così freschi dopo tre giorni poiché sono caduti immediatamente in un grosso buco contro Cal con la loro offensiva che continuava a vacillare. Per quanto abbiano giocato male, sotto di ben 14 punti nel secondo tempo, i Bruins hanno ridotto il deficit a 61-55 con 1:44 rimasto prima che Jalen Cone di Cal mettesse a segno una splendida tripla.

READ  I Reds hanno acquisito Noelvi Marte ed Edwin Arroyo che sono altri due potenziali giocatori in questo scambio

È stata una serata del genere per l'UCLA, che è stata anche licenziata per 10.

“O colpisci qualcuno o verrai colpito, e noi siamo stati colpiti molto”, ha detto Palmer.

Cronin è rimasto così sorpreso dalla chiamata dell'arbitro – per non parlare del modo in cui la sua squadra stava giocando a fine primo tempo – che ha gettato la sua giacca in panchina, guadagnandosi un fallo tecnico.

L'allenatore dell'UCLA Mick Cronin, a destra, urla contro un arbitro durante la prima metà della sconfitta dei Bruins contro la California sabato sera.

L'allenatore dell'UCLA Mick Cronin, a destra, urla contro un arbitro durante la prima metà della sconfitta dei Bruins contro la California sabato sera.

(Mark J. Terrill/Associated Press)

Niente è stato facile dopo che un turnover all'ingrosso del roster ha richiesto sette matricole e ruoli più importanti per il ritorno degli anziani Adam Bona e Dylan Andrews.

Cercando di ribaltare le deboli fortune della sua squadra, Cronin ha incaricato Sebastian Mack di assumere il ruolo di playmaker titolare al posto di Andrews, che era bloccato in una spirale epica.

Ha solo peggiorato le cose.

I Bruins hanno sbagliato i primi cinque tiri e hanno commesso tre palle perse rinunciando ai primi nove punti della partita.

Cronin ha poi concesso a Jan Vaid qualche minuto da playmaker e le cose non sono andate molto meglio. Così l'allenatore si è rivolto ad Andrews, i cui quattro punti in tempi brevi hanno portato i Bruins in vantaggio per 32-23 all'intervallo.

Presumibilmente intesa a togliere pressione ad Andrews, che tirava con il 24,5% dal campo nelle sue quattro partite precedenti registrando quasi altrettanti assist, la mossa ha portato solo a più palle perse e attacco sciatto per i Bruins.

“L'allenatore sta cercando di mettere la palla nelle mani delle persone per segnare, persone che possono segnare, e molte volte pensano che dovrebbero segnare quando in realtà dovrebbero segnare se possono, ma cerca la persona aperta se Palmer dice: 'Non possono.'” E questa è la disconnessione. Quindi dobbiamo solo assicurarci di usarci a vicenda, condividere la palla l’uno con l’altro e sperare che le cose migliorino.

READ  Riassunto in diretta delle finali della quarta giornata

Andrews non ha mai trovato un buon tiro al tiro, chiudendo con 10 punti e realizzando quattro tiri su 12. Mack ha guidato l'UCLA con 20 punti e il centro Adam Bona ha aggiunto 14 punti, ma i Bruins hanno realizzato solo due triple su 10 in una prestazione deludente. da una distanza.

La guardia Jaylon Tyson ha segnato 22 punti al tiro 9 su 12 per Cal (5-10, 1-3), le cui precedenti vittorie sono arrivate su St. Thomas, Cal State Bakersfield, Santa Clara e UC San Diego.

A questo punto, non è chiaro se la vittoria sull'UCLA li qualifichi come la migliore squadra dei Golden Bears in questa stagione.