Febbraio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Chicago Bears v Cleveland Browns

Kevin Stefanski: Deshaun Watson ha lavorato così duramente per essere pronto a partire

Immagini Getty

Deshaun Watson È ufficialmente tornato nel roster attivo dei Browns e dovrebbe iniziare contro i texani questa settimana in quella che sarà la sua prima azione regolare dalla fine della stagione 2020.

Watson è rimasto fuori tutto l’anno scorso mentre era con i texani ed è stato sospeso per le prime 11 partite di quest’anno in base a una politica di condotta personale dopo essere stato accusato di cattiva condotta sessuale da più di 20 donne. Si è allenato con Brown nelle ultime due settimane, ma questa settimana otterrà la sua prima lunga azione in prima squadra dall’estate e di conseguenza dovrà raschiare rapidamente la ruggine.

L’allenatore dei Browns Kevin Stefanski ha detto lunedì che non sa esattamente come il licenziamento prolungato influenzerà il ritorno in azione di Watson, ma ha detto di sentirsi fiducioso che Watson sia pronto per il compito da svolgere.

“Ho fiducia in Deshaun in base ai suoi preparativi e, in realtà, l’attenzione è solo su di lui che fa il suo lavoro”, ha detto Stefanski, tramite Mary Kay Cabot di Cleveland.com. “Voglio dire, parliamo ancora di sforzi di squadra, parliamo ancora di attacco, difesa e squadre speciali. Quindi non riguarderà mai una sola persona. Ma per quanto riguarda Deshaun, credo nella sua configurazione, e penso ha lavorato molto duramente su un sacco di cose per cui Preparati a partire. “

La reintegrazione di Watson attirerebbe molta attenzione contro qualsiasi avversario, ma questa settimana è un affare ancora più grande con il Texas come opposizione. Stefanski ha detto che i Browns dovranno “mettere il buio” su qualcosa di diverso dalla volontà di giocare e vedremo come funzionerà domenica.

READ  I Knicks sopravvivono al disastro evitando una rimonta per battere i Pistons