Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Kenan Thompson sostiene le proteste universitarie purché non coinvolgano sua figlia in un’apertura fredda del SNL

Kenan Thompson sostiene le proteste universitarie purché non coinvolgano sua figlia in un’apertura fredda del SNL

nbc

Kenan Thompson è presente nell’episodio di questa settimana di “Saturday Night Live” durante l’apertura fredda.



CNN

Sabato sera in diretta“Nessuno è subentrato Le novità più importanti della scorsa settimana Nell’episodio più recente, quando i membri del cast hanno interpretato i genitori preoccupati di studenti universitari di New York City che hanno partecipato alle proteste all’aperto durante il fine settimana.

Nell’episodio di sabato – che era Presentato da Dua Lipa (che è stato anche ospite musicale) – Michael Longfellow ha interpretato il ruolo di un presentatore di talk show che ha accolto i genitori interpretati da Heidi Gardner, Mickey Day e Kenan Thompson.

Longfellow ha notato che questo era un momento preoccupante nei campus di tutto il paese e ha chiesto un commento ai suoi ospiti.

Mentre i personaggi di Gardner e Day hanno espresso preoccupazione per le attività dei loro figli nelle proteste contro la guerra di Israele contro Hamas, Thompson ha affermato di sostenere gli sforzi.

“Beh, penso che sia fantastico, è fantastico”, ha detto. “Niente mi rende più orgoglioso dei giovani che usano la propria voce per lottare per ciò in cui credono.”

Ma quando Longfellow chiese a Thompson specificatamente cosa provasse per la partecipazione di sua figlia, una studentessa della Columbia University, quest’ultimo rispose: “E adesso? Quando sua figlia sarà lì? No, amico, stai scherzando!”

“È meglio che Alexis Vanessa Roberts abbia il culo in classe. Fammi sapere che è in una di quelle maledette tende invece che nella camera da letto che ho pagato”, ha aggiunto.

Quando Day ha detto: “Pensavo che stavi sostenendo le proteste studentesche”, Thompson ha risposto: “Fratello, sostengo tutti i tuoi figli che protestano, i miei figli non lo sanno, spara”.

READ  Gli scioperi di Hollywood entrano in una nuova fase con l'emergere di spettacoli diurni come il ritorno di Drew Barrymore

Thompson in seguito aggiunse che sua figlia non aveva parlato di “Libera questo, libera quello” durante la protesta, “perché ti dirò cosa non è gratis: la Colombia!”

Ha anche menzionato come la scuola abbia avuto il “coraggio” di addebitare “68.000 dollari all’anno” per le tasse scolastiche, e come si sarebbe “fatto a pezzi” per pagarle.

“Faccio tutto. “Uber tutto il giorno, Uber mangia tutta la notte, taglia l’erba nei fine settimana, vende portafogli Gucci dal bagagliaio.” “Life coaching su IG e caccia ai trofei quando possibile.”

martedì alla Columbia University. Decine di manifestanti Sono entrati nella Hamilton Hall dell’università e si sono barricati all’interno prima che l’istituzione richiedesse l’assistenza del Dipartimento di Polizia di New York City.

Secondo la polizia di New York, durante le proteste filo-palestinesi in Columbia e al City College di New York, sono state arrestate 282 persone.

Secondo un funzionario della polizia di New York, delle 112 persone arrestate in Columbia, 32 (o il 29%) non erano affiliate all’università. Al City College di New York furono arrestate 170 persone e 102 (ovvero il 60%) di loro non erano affiliate al college.

Shimon Prokopich, Mark Morales e Selena Tibor della CNN hanno contribuito a questo rapporto.